Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
adalberto

GC "de tout raretè et de toute beautè" .

Risposte migliori

adalberto

Recentemente acquisito (con un colpo di fortuna) all'asta Ebay per meno di 300 euro, ho trovato che questo bellissimo statere nella prestigiosa Collezione Pozzi ,al n.1950, è stato venduto il 4 aprile del 1921 all'asta di Lucerna per 3600 franchi francesi di quell'epoca! Il recto riporta la testa della dea Maia (la stessa che appare nelle monete siracusane col nome di Demetra) mentre il verso ha Ermete che si muove velocemente verso destra recando sul braccio sinistro il piccolo Arcas (da cui "Arcadia") Peneon era una illustre città del Peloponneso, in Arcadia appunto.L'autenticità mi è stata assolutamente garantita dal venditore con possibilità di restituzione.

Vi chiedo di volermi indicare gentilmente a quanti euro attuali corrisponderebbero quei 3600 franchi francesi (o svizzeri dato che l'asta ha avuto luogo a Lucerna) riferiti all'anno 1921! Vi ringrazio per una cortese risposta. Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Puoi postare la foto ?

Inoltre mentre un calcolo di rivalutazione si puo' anche fare (anche se laborioso e complesso (franchi vecchi = franchi = euro per i vari coefficienti di rivalutazione)

il problema e' un altro : che i rapporti di valore relativo tra le monete potrebbero non essere rimasti gli stessi . Mi spiego meglio: quello che era cosiderato una grande rarita' e quindi con un alto prezzo 80 anni fa non e' detto lo sia rimasto ancora oggi (ci sono molti interessanti esempi in proposito). Naturalmente alcune 'ovvie' rarita' fanno eccezione a questo discorso..

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Consentitemi una precisazione: se volete esaminare l'aspetto di questo statere,

entrate in Ebay e cercate il numero 170100425239. E un doveroso complimento a questo sito oltremodo indispensabile per gli appassionati di numismatica. Mi sono registrato poco fa. Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Ringrazio numa numa per la sollecita risposta. Per quanto concerne la variabilità di una valutazione con l'andar del tempo, lei ha ragione per le monete che in gran copia saltan fuori oggigiorno coll'impiego del detector specie nella Magna Grecia (Carabinieri permettendo!). Purtroppo il mio computer non mi consente di inviare la foto, ma la potrà ottenere cliccando su Ebay il numero 170100425239. E le sarei oltremodo grato se mi desse una mano per sapere a quante...palanche corrisponderebbero più o meno 3600 franchi francesi ( o svizzeri) del 1921. Un cordiale saluto da Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

Eccola:

d20c_1.JPGd29e_1.JPG

Bellissima moneta :o Complimenti !

Modificato da simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Su www.uic.it si trovano tutti i cambi storici, se ben interpreto le tabelle 3600 franchi dell'epoca sarebbero 6111 lire dell'epoca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

per curuiosità ho provato a fare una ricerca su coinarchives con "arcadia maja" sono usciti tra i tanti, tre esemplari molto simili a quello postato (18 - 39 - 40) e per la valutazione era indicato 12500 - 15000 $... possibile che abbia letto male?

Sono molto curioso di sapere lo sviluppo della vicenda!

coin archives

Modificato da ariminvm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

I complimenti li faccio per il coraggio a prendere una moneta del genere su ebay e con quelle fotine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Se ho ben capito, una persona conscia della rarità e del valore (sui 10.000 euro minimo) della moneta, garantendone oltretutto l'autenticità, l'ha venduta per soli 300 euro ?? e chi è questo benefattore??

Oltretutto il naso non mi piace, è troppo diritto. C'è qualcuno che ha dimestichezza di questa monetazione?

allego un'altra carrellata di immagini da coinarchives per confronto.

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...Lot=330&Match=1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

Le moneta l'avevo già segnalata tempo fa in questo post.

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=17490

Puntualmente è stata rivenduta, probabilmente perchè effettivamente era una patacca.

Volevo risegnalarla perchè nessuno ci cascasse e infatti...

Tra l'altro il catalogo Pozzi al n°1950 non tratta quest'esemplare, ma una dracma di Alessandro III.... :(

Io ti consiglio di non pagarla...

Il mio parere è che sia un falso e neanche bellissimo... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

Il venditore è sempre questo fantomatico "granbazar66".... :bash: :aug:

Non so quali furbizie stia facendo, ma se leggete bene il post linkato sopra, la moneta era stata venduta dallo stesso venditore già a 560 €....

E comunque lo stile, il bordo e soprattutto i segni di fusione, sia nel campo che tra i capelli impastati... :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Se questo è il parere di Miglio, che io lo stimo più di un perito numismatico...

Anche secondo me è falsa, non sapevo come dirlo.. ma non essendo esperto specificamente di questo campo... :blush:

Adalberto, forza e coraggio, fai valere i tuoi diritti e rendi la moneta sospetta al più presto, previa resa dei soldi spesi.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Ringrazio Simone per aver posto la moneta - Ringrazio incuso per la valutazione - ringrazio ariminium per la...strabiliante notizia, sperando non abbia letto male - A fra crasellame... S.A.F.I.! (Semel Audaces Fortuna Iuvat !) - Grazie a caiusplinius secundus per le immagini (10.000 come minimo ma naso troppo diritto) Ma gli ricordo che quando venivano coniate o fuse quelle antiche monete, non poteva esserci di certo molta precisione! - a miglio 81: farò ben periziare quello statere e la restituirò a granbazar66 se del caso( Ho il suo preciso indirizzo). Ma il numero 1950 della Collezione Pozzi riproduce esattamente la moneta riportata qui dal signor marchese Simone. Vedrò. Il venditore non mi scapperà di certo in Africa - e grazie ancora a caiuspliniussecundus.

A tutti voi un rinnovato cordialissimo "grazie"! Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Non resta che dire che siamo indubbiamente tutti curiosi di sapere gli sviluppi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

Anch'io sono curioso di sapere come finirà. Tienici informati !

signor marchese Simone

221174[/snapback]

:D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Adalberto mi spiace ma il n. 1950 del catalogo della Coll. Pozzi e' un'emidracma battuta da Alessandro Magno.

Lo statere di Pheneos corrisponde al n. 4354 e si presenta di stile diverso dal pezzo da te postato.

Se hai il catalogo della Coll. Pozzi e' facile controllare.

Ora i casi sono due:

o sei in buona fede e allora hai probabilmente acquistato un falso sul noto sito e il mio consiglio e' quello di far esaminare la moneta quanto prima da un commerciante serio che puo' confermare o fugare ogni dubbio al riguardo

oppure sei un venditore di un pezzo falso che tenti di far passare come buono ingolosendo qualche sprovveduto del forum attraverso citazioni, foto e soprattutto valutazioni molto appetibili per far cadere qualcuno nella rete.

Siccome non e' la prima volta che una strategia di questo genere viene concepita (ultimamente bloccai un tentativo simile con un bel penny d'oro inglese falsissimo che un nuovo utente apparentemente molto gentile e molto sprovveduto stava facendo esaminare ai forumisti nella probabile aspettativa di interessare probabilmente qualcuno - riprova ne e' stata che dopo il mio post non si e' fatto piu' sentire), considero mio dovere mettere in guardia gli altri partecipanti a questo forum.

Se ho invece ho preso il classico granchio se sono solo piu' che felice e me ne scuso con te in partenza. Meglio essere prudenti in questo settore..

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

La volete sapere tutta? Senza far nomi, cognomi, indirizzi, titoli nobiliari, senza citar siti numismatici... ho scritto poco fa a bazar66 dicendogli che "qualcuno" mi ha messo una pulce all'orecchio sulla autenticità del suo statere di Peneon. Ma ho condito molto ...untuosamente il discorso perchè non si arrabbi. Alla fine gli ho detto di risparmiarmi la fatica della spedizione dell'importo (euro 275)che dovrei fare lunedì o martedì al massimo, e l'altrettanto faticaccia di restituirgliela per essere rimborsato QUALORA ORA RITENESSE ANCHE LUI DI ...NON ESSER PIU' SICURO DELLA SUA AUTENTICITA' ( già spergiuratami alla dichiarata "presenza" di due suoi amici esperti numismatici con tanto di candele accese attorno).

"Beh - gli ho suggerito - basterà che tu mi dica...."ora non sono sicuro neppure io. Lascia perdere. Non mandarmi i soldi e amici come prima".

Che dite? Mi verrà a trovare con lo schioppo carico?

Permettetemi di presentarmi: colleziono da oltre dieci anni numismaticamente "un pò di tutto", compresi qualche Aes Grave , preromane Hatria, Iguvium, Magna Grecia, stateri greci, Talleri tedeschi, Scudi e Piastre Pontificie, Savoiardi grosso modulo argento, Schutzentaler,.....

Non vi pare che farei proprio la figura dell'imbecille se quel venditore riuscisse a rifilarmela falsa? A tutti voi un rinnovato cordiale saluto.

Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Caro numa numa, ho qui in mano il voluminoso catalogo Monnaies Grecques Antiques provenant de la collection de feu le Prof. S. Pozzi - reproduction anastatique du catalogue èmis par Dr. Jacob Hirsch à Genève en 1920 - (actual edition 1966) dont la vente aura lieu aux encheres publiques le 14 mars 1921 et jours suivants dans les galeries Fischer à Lucerne (Suisse) sous la direction de m. Kundig,.....e ti riconfermo che la moneta che appare al n.1950 , dettagliatamente poi descritta alla pagina 107 del predetto catalogo Pozzi corrisponde ESATTAMENTE a quella gentilmente fatta apparire qui dal signor marchese Simone Quello statere è stato venduto nel 1921 per 3600 franchi. In merito alla assoluta autenticità di quella che....sto acquistando, è un'altra faccenda.

Un cordiale saluto da Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Adalberto, i titoli nobiliari su questo forum indicano solamente quanti posts sono stati scritti, nulla più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Ma certo, illustre signor conte (fra crasellame). Non ritiene però che un pò di arguzia farebbe bene per instaurare amichevoli rapporti fra gli appassionati di numismatica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Premesso che non sono illustre e men che meno sono Conte,

non è facile quando ci si trova davanti al misfatto, come questo il caso.

Conosco miglio personalmente e stimo la sua preparazione nonché il suo occhio nel capire (e studiare) falsi in argento delle monete greche.

Purtroppo il "mezzo" internet non può dare le sfumature di un discorso a voce e vis à vis.

Altro problema è la grande varietà di personaggi che approda sul forum e di primo acchito è dura stabilire chi sia in buona fede e chi no. Da qui i modi bruschi di certuni.

Spero che "l'affaire" si risolva per il meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Prima che la discussione degeneri su argomenti estranei alla numismatica, invito tutti a mantenere nelle risposte un tono cordiale ed evitare scontri di tipo "personale".

Discutiamo della moneta in questione, per favore.

Grazie

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Caro fra Crasellame, ti chiedo scusa se ho urtato la tua suscettibilità. Ho il vizio di aprirmi subito con cordialità sincera condita spesso con comunque rispettosa arguzia. Per sincerartene, qualora volessi fugare i tuoi dubbi potrai trovarmi spesso in www.legnostorto.com .

E d'ora in poi non mi permetterò più di colloquiare con te (preferisci il "lei"?)

con troppo arguta espansività.

Distintamente, Adalberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Non sono urtato, e puoi continuare a parlarmi e darmi del tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adalberto

Grazie di cuore, fra crasellame. Sono un venetaccio con tanta...neve sulla testa e amo intrecciare amichevoli rapporti con tutti nel campo culturale di argomento storico e sopratutto numismatico. Come avrai letto, ho una buona raccolta di monete antiche (un migliaio circa) che conservo gelosamente...sotto il letto avendo anche qualcosa che brilla...di giallo. Sono entrato giusto oggi in questo stupendo sito oltremodo adatto per gli appassionati numismatici più o meno ferrati.

Ma ho già notato la presenza di molti autorevoli competenti. Vorrei che la Direzione mi indicasse un suo Postepay o un suo C.C. bancario per una mia doverosa contribuzione non possedendo il Paypal. E spero proprio di non deludere il vostro benevolo compatimento nei miei riguardi , comportandomi talvolta da... (comunque rispettoso) buontempone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×