Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Elisa Euro

Tondello 1 e 2 €

Ciao,

c' è un mistero (per me) :ph34r: :ph34r: !

Ho letto in un forum (non di questi) che i tondelli delle monete da 1 e 2 euro vengono coniati DOPO essere stati assemblati.

Ma io ho una moneta che prova il contrario.

Si tratta di un 2 euro che possiede conio stanco solo al tondello esterno. :blink: :blink:

La parte interna è ASSOLUTAMENTE PERFETTA.

Qualcuno più informato mi può svelare il mistero?

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno me lo sa dire? :( :( :(

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Allora?! :rolleyes:

Modificato da Elisa Euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Elisa, se non ti risponde nessuno provo ad ipotizzare qualcosa (più in veste di progettista meccanico che di numismatico :ph34r: ): che le monete bimetalliche siano coniate dopo l'assemblaggio è un dato di fatto, assemblarle già coniate non sarebbe possibile senza rovinare il conio (per stare insieme esiste interferenza tra i due metalli, uniti per pressione).

Sul fatto che i tuoi 2 Euro presentino conio stanco solo sull'esterno può dipendere dal fatto che il conio si usuri maggiormente per coniare l'acciaio della corona esterna, più "duro" del bronzo del tondello centrale.

Ovviamente sono solo ipotesi tecniche, chi ha altre teorie si faccia avanti... Elisa aspetta :D

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie rcamil hai ragione, è vero che i tondelli, come mi hai detto, vengono assemblati prima, infatti nessuno ha mai trovato monete che, per esempio, hanno l'uomo Vetruviano spostato di 90° rispetto al tond. esterno...

il mio allora è un caso particolare...

chi mi dice se può avere valore numismatico, senza indicarne il prezzo?

come ha detto giustamente yafet, non si può sapere il prezzo dei difetti di conio,

poichè non se ne sa la quantità, perciò non chiedo il prezzo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?