Jump to content
IGNORED

Denario C. Antius C.f. Restio Crawford 455/2a


fastrobert
 Share

Recommended Posts

Buongiorno, nella prossima asta Bertolami, al lotto 596, è in vendita un denario con al dritto il profilo degli Dei Penati, sul primo profilo si notano 3/4 pallini che sembrano scendere dall'orecchio. Cosa rappresentano?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

si tratta probabilmente di un accenno di barba giovanile. Ho notato che è presente su un unico conio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Staff

Non avevo mai fatto caso a questo conio con tale caratteristica.

Ecco l'esemplare citato:

596.jpg

 

Poi le foto di altri esemplari che sono riuscito a recuperare (bassa risoluzione purtroppo):

 

1.jpg

Triton XVI, lot 814 - Ex Varesi 51, lot 111.

Asta dell' 08/01/2013 ripassata poco dopo su CNG (il 18/09/2013)

 

2.jpg

CNG EA 321, lot 485

 

3.jpg

Busso 419, lot 376

 

Appena il nostro catalogo tornerà raggiungibile vediamo se emergerà altro.

Link to comment
Share on other sites

Awards

18 minuti fa, Rapax dice:

Non avevo mai fatto caso a questo conio con tale caratteristica.

Ecco l'esemplare citato:

596.jpg

 

Poi le foto di altri esemplari che sono riuscito a recuperare (bassa risoluzione purtroppo):

 

1.jpg

Triton XVI, lot 814 - Ex Varesi 51, lot 111.

Asta dell' 08/01/2013 ripassata poco dopo su CNG (il 18/09/2013)

 

2.jpg

CNG EA 321, lot 485

 

3.jpg

Busso 419, lot 376

 

Appena il nostro catalogo tornerà raggiungibile vediamo se emergerà altro.

 

Ora che hai postato questo foto, noto che hanno in comune anche una riga che passa sotto i nasi; pensavo fosso un graffio invece sembra di no...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

No, è una frattura di conio, e testimonia l'unicità del conio di diritto da cui sono stati prodotti gli esemplari postati da @Rapax. Trovo affascinanti queste particolarità che ci riportano negli ambienti fumosi di officine di duemila anni fa, ed all'incisore che decise di distinguere quest'opera dalle altre con questo piccolo particolare, o magari, chissà, a rimediare a una sbavatura aggiungendo un dettaglio.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Staff

Personalmente preferisco l'esemplare ex Varesi, quello di Bertolami ha una patina plumbea che lo penalizza molto.  

Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao, da quello che riesco a vedere dalla foto, con tutti i limiti del caso ovviamente, l'aspetto generale del primo esemplare postato non mi piace. È un denario da visionare attentamente dal vivo. Con questo non voglio dire che non è autentico, altre opinioni a tal proposito sono per me sempre molto didattiche🙂

ANTONIO 

Link to comment
Share on other sites


13 ore fa, Pxacaesar dice:

Ciao, da quello che riesco a vedere dalla foto, con tutti i limiti del caso ovviamente, l'aspetto generale del primo esemplare postato non mi piace. È un denario da visionare attentamente dal vivo. Con questo non voglio dire che non è autentico, altre opinioni a tal proposito sono per me sempre molto didattiche🙂

ANTONIO 

 

Io non vedo elementi che mi facciano dubitare della sua autenticità, il dritto proviene sicuramente dallo stesso conio degli altri esemplari, il rocescio mi sembra in linea con gli altri sicuramente buoni

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.