Jump to content
IGNORED

500 Franchi “Blaise Pascal” 1983


jaconico
 Share

Recommended Posts

Mentre andavo al supermercato c’era fuori un mercatino dell’antiquariato. La giornata è piovosa e triste , più o meno come Blaise Pascal, il matematico rappresentato con aria pensierosa (quasi triste) su questo biglietto da 500 Franchi del 1983.  Insomma è stato amore a prima vista tra due personaggi oggi con lo stesso umore 😂
ps. Qualcuno è a conoscenza del valore d’acquisto di un 500 franchi all’epoca ? Considerando che si trattava del taglio più alto in circolazione 

pps. Qualcuno ha qualche catalogo con le tirature?

99CDC075-FEB1-48BF-A617-135892E9804C.jpeg

E9DD4635-50D7-4125-832A-F26F64C771BD.jpeg

Edited by jaconico
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


34 minuti fa, jaconico dice:

Interessante, sarebbe bello capire quale era in Francia uno stipendio medio per meglio comprendere cosa voleva dire possedere questo bigliettone 

 

Asso pijautto sei😅

Bella banconota,mi piace,🥳

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Riguardo gli stipendi medi francesi non ne so nulla :unknw:

Bella banconota, nel 2002 con l'ingresso dell'euro era in circolazione l'ultima emissione del 500 franchi con Marie e Pierre Curie, ma le Pascal erano ancora convertibili ed equivalevano a circa 75 euro, nel febbraio del 2007 vennero prescritte definitivamente, mentre l'ultima emissione venne prescritta nel febbraio del 2012.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Grazie! Da un sito francese sono riuscito ad estrapolare il dato della tiratura totale ( 1 miliardo e 30 milioni di esemplari) e cosa più importante, nel 2009 risultavano ancora 2,67 milioni di biglietti non cambiati e quindi ancora in giro 

Link to comment
Share on other sites


Bel biglietto :)

Poco da aggiungere a quanto già detto, se non una sommaria descrizione delle architetture che compaiono sullo sfondo, rispettivamente la chiesa di Saint-Jacques a Parigi, con il particolare del campanile al fronte, e l'Abbazia di Port-Royal des Champs al retro.

Qui, Pascal trascorse un breve periodo, entrando a far parte dei "solitari", laici dediti alla meditazione e allo studio, fra i quali vi era già sua sorella, e qui diventò membro della setta dei giansenisti, fondata e guidata dal vescovo Giansenio. Proprio in quel periodo si era accesa un'aspra controversia tra i giansenisti e i teologi dell'Università della Sorbona di Parigi, ed egli intervenne in tale disputa in difesa del Giansenismo. Su tutto questo, naturalmente, potete trovare un'infinità di informazioni in rete ;)

petronius :)

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, jaconico dice:

Grazie! Da un sito francese sono riuscito ad estrapolare il dato della tiratura totale ( 1 miliardo e 30 milioni di esemplari) e cosa più importante, nel 2009 risultavano ancora 2,67 milioni di biglietti non cambiati e quindi ancora in giro 

 

Corrispondente al dato in mio possesso (Catalogo "Les Billets de la Banque de France et du tresor 1800-2002"): 412 "alphabet" da 2500000 banconote l'uno per un totale di 1.030.000.000 banconote .

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


7 ore fa, jaconico dice:

Mentre andavo al supermercato c’era fuori un mercatino dell’antiquariato. La giornata è piovosa e triste , più o meno come Blaise Pascal, il matematico rappresentato con aria pensierosa (quasi triste) su questo biglietto da 500 Franchi del 1983.  Insomma è stato amore a prima vista tra due personaggi oggi con lo stesso umore 😂
ps. Qualcuno è a conoscenza del valore d’acquisto di un 500 franchi all’epoca ? Considerando che si trattava del taglio più alto in circolazione 

pps. Qualcuno ha qualche catalogo con le tirature?

99CDC075-FEB1-48BF-A617-135892E9804C.jpeg

E9DD4635-50D7-4125-832A-F26F64C771BD.jpeg

 

Lo so che nel forum certe parole non si possano dire... ma quando un essere di sesso maschile, per di più collezionista, va a fare la spesa, che già è un fatto eccezionale, e si ritrova guarda caso un mercatino dell'antiquariato... se questo no è c...o (leggesi caso). Certo che in una giornata di pioggia l'espressione di Pascal è azzeccata. Bella presa. 

 

 

Link to comment
Share on other sites


18 minuti fa, prtgzn dice:

Lo so che nel forum certe parole non si possano dire... ma quando un essere di sesso maschile, per di più collezionista, va a fare la spesa, che già è un fatto eccezionale, e si ritrova guarda caso un mercatino dell'antiquariato... se questo no è c...o (leggesi caso). Certo che in una giornata di pioggia l'espressione di Pascal è azzeccata. Bella presa. 

 

 

 

Diciamo che…. Sono andato Li volentieri perché so che ogni martedì lì davanti c’è il mercatino 😂 ma col diluvio che c’era avevo poche speranze 😂 menomale che c’è la tettoia!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.