Jump to content
IGNORED

Una sceatta al giorno... (magari vedendole cominciamo a conoscerle)


Vel Saties

Recommended Posts

Sicuramente ne sa più lei di me, questo è poco ma sicuro. 

Comunque trovo molto interessante la loro epigrafia, i simbolismi e quella natura che le rende così ancestrali e diverse da qualsiasi monetazione antica. 

Monete molto interessanti ma poco note. 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Una nuova sceatta serie K (tipo 32a) Sceatta List 39-50. rinvenuto in UK due giorni fa.

image.png.d3daaef6c42da1982b65c07e37ff5383.png

Edited by Vel Saties
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Sceatta di Quentovic (?) SERIE G tipo 3a in vendita qui: -> https://www.vcoins.com/it/stores/numiscorner/239/product/coin_great_britain_anglosaxon_sceat_ca_7105720_quentovic/1817245/Default.aspx

Diademed head right; cross pommée before., Standard with central pellet-in-annulet, saltires in angles, pellets between saltires; one angle lacking saltire; crosses on outer sides with pellets between., EMC 2013.0139 (this coin). Found near Louth, Lincolnshire, 29 April 2013. Found near Louth, Lincolnshire, 29 April 2013.

image.png.8714bc931f4a35c720441e0244397147.png
qui la scheda EMC: https://emc.fitzmuseum.cam.ac.uk/full-record/20130139?&0=2013013

 

Edited by Vel Saties
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Oggi due sceatta abbastanza inusuali.
A sinistra c'è una Serie J, tipo 72, Sceatta list 19-10. A destra c'è, invece, uno scellino transitorio di Pada, tipo preprimario 97, Sceatta List 1-50
image.png.f9b0ac9e2d347ca387f03b127440d5a3.png

E c'è anche una sceatta serie B con uccello su croce greca potenziata. Sempre rinvenimenti in UK

 

image.png.68c390328b2602cfebd0c35fc7e2cf8b.png

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Una variante estremamente rara della serie W (108 - 50)

 

image.thumb.png.6b0d27275b4778b0ee297cacfa510088.png

image.png.367bcd943756c1a49ddb8ecada91d4e7.png

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Una splendida sceatta Serie secondaria X (tipo Danish B1) in condizioni superbe per questo tipo di monete
Busto di Wodan, capelli radi/barba a Chevron.
Mostro crestato a sinistra (rivolto a destra)
Spinks 797

 

image.png.be9e708452b50be67d5e25d1f20b6b3c.pngimage.png.5f0816efa1999bee44caa7f5d260f469.png

 

Di una moneta simile abbiamo già parlato qui:

 

Edited by Vel Saties
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Supporter

Una bella sceatta (Sceatta List 4-30) rinvenuta in UK il 29 ottobre

image.png.8252097856f207c12eac1e80d5633b54.png

image.thumb.png.91f3e298a820667b19a37a9c21bc7271.png

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Supporter

Una rarissima sceatta rinvenuta da poco in UK grazie alla ricerca col MD. Si tratta di una "beautiful and extremely rare variety of K, type 33, SL38-10" secondary series coniata nel Kent databile tra il 600 ed il 750 d. C.
in conservazione VF+ il valore commerciale potrebbe aggirarsi attorno alle 1000£ (metà allo scopritore, metà al proprietario del fondo come vuole la legge)

Un bel modello di serie K, di discreto stile, con un rovescio distinto mai visto prima. Il dritto busto diademato e drappeggiato a destra, gioiello sul diadema e drappeggio ricurvo (corazza ?), lacci a ghirlanda non annodati, occhio a mandorla, frangia sulla fronte, naso lungo, busto incorniciato da perline, croce pommée davanti. Il rovescio mostra una testa di bestia o leone con una lingua di serpente nel campo. La bestia sembra quasi un uomo-bestia, con un collare ingioiellato e un drappeggio elaborato degno di un re. Metcalf pensava che la bestia fosse un lupo; Abramson e Gannon credono che la creatura sia un leone. Sono indeciso. La moneta è chiaramente cristiana, ma ha forti radici immaginarie nella mitologia celtica e germanica.
immagine.png.be695abaa896f74c34bbb50e0f8c204a.png

Presento altri esemplari con varianti:

immagine.png.eacceb8ee26682bd6053a33a202f5332.png
immagine.png.53988da1eb664522bd0c1159b6511549.png

immagine.png.3be0cc5c14be453564ef9d0622bd8d6c.png

immagine.png.5cee4f4fcbf5ebdb99ee12938ddb6229.png

 


 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

immagine.png.6b6e558a5a36ffcff3796061710b8abc.png

Una comune Series E secondary phase subvariant i

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Supporter

Una sceatta sconosciuta individuata pochi giorni fa da un etal detectorist

immagine.png.5a07b32cbb24b044653b8d8e9a36e5fa.png

L'esperto olandese Ype de Jong commenta: "Questa è una moneta molto interessante! Molto simile ai tipi MONITA SCORVM e LVNDONIVM - entrambi molto rari. La leggenda su questo dritto è confusa "N^OMOMOX" - forse imitando MONITA? Chi lo sa. Anche il rovescio è interessante, e ho mai visto questo su una sceatta. Ha un'atmosfera molto merovingia."

Link to comment
Share on other sites


Supporter

immagine.png.9b705723ed1de3f865b4c8ca5200a3d5.png

King of Mercia.
Coenwulf
Canterbury mint
Monyer: Tidbeorht
Found in beautiful British soil.

 

Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, Vel Saties dice:

immagine.png.9b705723ed1de3f865b4c8ca5200a3d5.png

King of Mercia.
Coenwulf
Canterbury mint
Monyer: Tidbeorht
Found in beautiful British soil.

 

 

che spettacolo Vel

dacci anche un inquadramento cronologico: come si rapporta rispetto alle coniazioni di  Offa ad esempio

Link to comment
Share on other sites


Supporter
13 minuti fa, numa numa dice:

che spettacolo Vel

dacci anche un inquadramento cronologico: come si rapporta rispetto alle coniazioni di  Offa ad esempio

 

Mamma... la storia delle Britannia da Costantino in poi è affascinante ed incasinatissima.
Questa moneta è in pratica immediatamente successiva alla monetazione di Offa in quanto re Offa morì nel 796 e gli successe il figlio Ecgfrith associato al potere fin dal 787. Ma Ecgfrith sopravvisse per soli 5 mesi e morì in circostanze poco chiare probabilmente eliminato per ordine dello stesso Coenwulf che divenne re nel 797 fino all'821, data della morte.

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

immagine.png.db0c567d03e9d41f3981de30dc2974ea.pngimmagine.png.cf2bd60d74e6afd6ec81b82276695718.png

 

Penny di OFFA (in non bellissime condizioni ) di serie leggera e senza ritratto regale.
Zecca di Canterbury, monetiere EOBA

immagine.png.1f2ed5b6c71db1f467e586abe5dfbfd6.png

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Supporter

Questa monetina in oro rinvenuta un paio di mesi fa parrebbe essere un unicum. Regolarmente segnalata alle autorità competenti
immagine.png.33e57f370ef55d322d3a935b5ab9e341.pngimmagine.png.46a054903b7071988adbc7480bb67d5d.png

immagine.png.b0131532a39ab88fd0efd36d66f2cc41.png

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Penny di Ecgberth del Wessex per la zecca di Canterbury datato al secondo quarto di IX secolo a nome del monetiere Deibus. Sarà in asta Spink il 27 gennaio

immagine.thumb.png.3b41d196fbc9d8aa2b6cd21bb02bd10a.png

 

immagine.thumb.png.2e1ef0b34c7e74c78f7555862ed39b9f.png

 

Link to comment
Share on other sites


Come sceatta del giorno, un "very nice example "visto oggi tra le prossime aste, che passerà il 13 Febbraio in vendita Harlan J. Berk 226 al n. 696 .

001 Harlan J. Berk 226 n, 696.jpg

002 Harlan J. Berk 226 n. 696.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Supporter

Oggi gli amici inglesi propongono un bellissimo esemplare di Series D, type 10, S.794, SL 9-10

immagine.thumb.png.3e6eaa5ef9ecbe3154d9e765064b37c1.png

 

 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Un meraviglioso esemplare di sceatta Series QIII, type 64, S.810, SL 65-20

Raffigurazioni zoomorfe che pescano a piene mani nella tradizione visuale celtica

immagine.thumb.png.4457ab2a3c1534c83638e95ab673a172.png

Link to comment
Share on other sites


Supporter

ed una bella Series Z-related, S.782A, SL 102-80
immagine.thumb.png.1985b4cc6d66a4b0e7f6e394c0f50677.png

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...
Supporter

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

series D bmc 2c

Link to comment
Share on other sites


Supporter

image.png.1adbbf46e6a7f3a66b14948f4141f70a.png

Sceatta List 28-15 probably.

 

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
Supporter

Una meravigliosa Sceatta serie F
image.png.22591d342a6a43c230132e41a3ca8d9a.pngimage.png.ae4c0e542aa7577670604c77778baf6e.png

 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Oggi una "nuova" sceatta. Nuova almeno per me che non ne so niente. Solito rinvenimento con MD in UK.
Trattasi chiaramente di una serie E (quella con l'istrice al diritto) ma della varietà recentemente censita denominata VERNVS

image.png.6ba9e2b1d171d90be8464647b475c90b.pngimage.png.b24829300985186bbb26b8dfd63a672b.png
Cito (traduzione automatica) da: https://www.numisforums.com/topic/3313-vernvs/?fbclid=IwAR2c0ajwT3fyndofIwUa3PSzEkL2z3EhTo7R-16lO6rwru1_alK8dRsjRsg_aem_ASIjfWiqfRhkNXrRKfi3wziNeiZcI0FLd_2WMtu8GAPiyBZ71oPFCeHwy3wIZxjcFibzAXChsgYU8uzRmC7lUrX2

Si tratta di una nuova varietà del tipo VERNVS, una sceatta tradizionalmente attribuita all'Inghilterra, anche se sono stati rinvenuti esemplari in Francia, Belgio e Paesi Bassi (incluso, probabilmente, uno dei miei tre tipi VERNVS). C'è qualche discussione sul significato di VERNVS. Blackburn e Bonser ipotizzano che le ultime tre lettere (cioè NVS) facciano in realtà parte del collo, e che la moneta dovrebbe leggere "VER", che potrebbe essere interpretato come wer, la parola in inglese antico per Wergild; la moneta legale equivalente alla vita di un uomo. Altri esemplari (imitativi?) leggono VENOVS o VAIꟼOIBE (interpretazione alternativa VAIOBE), suggerendo invece un nome di denaro.

Gli sceatta VERNVS sono tra i primi sceatta e sono stati inclusi nel tesoro di Remmerden (un grande tesoro continentale che comprende principalmente sceatta della fase primaria. Blackburn ha suggerito una categorizzazione in tre gruppi:

image.png.09ba44bb4d3777d7712950a090d01e5b.png

e tutti questi gruppi furono trovati nel tesoro di Remmerden. Ciò significa che, come ispirazione, i fustellatori avrebbero potuto utilizzare la serie A e la serie C (sceattas della fase primaria), che poi sono state astratte in un breve lasso di tempo:

image.png.f8965f9b9e9f49d80feb97e92799cc56.png

Metcalf e Op den Velde propongono una nuova teoria [JMP 2009], che è essenzialmente la cronologia esattamente opposta a quella proposta da Blackburn:

image.png.d2abcd87d37b738087bbca7bb129dca4.png

... per quanto ho capito, si basa principalmente sul design inverso.

image.jpeg.71563609ef8a756ecb30faec377f4d7e.jpeg

AR sceatta, continentale, tipo 'VERNVS'. Dritto/ Busto radiato a sinistra (che lo rende una nuova varietà), pommée incrociato davanti. VV O sotto. Rev/ stendardo votivo degenerato, linee e pallini attorno al pallino centrale. Peso: 0,93 g. Alcuni piccoli depositi sul retro, altrimenti argento buono e tono attraente. Catalogo: nuova varietà, non in JMP 2014. Comunicazione personale con Tony Abramson: incluso nel corpus come 6-50.
Controllo ACsearch per VERNVS o VERNUS (32 risultati), Sixbid (simile, alcune sovrapposizioni), EMC (31 risultati), PAS (7 risultati, incluso un tesoro), PAN (PAS olandese, 0 risultati), Collezione numismatica nazionale olandese (0 risultati), ne ho identificati altri due, uno (quello sopra) corrisponde al dritto e al rovescio della mia moneta (non aggiunge tuttavia informazioni sui dadi, poiché entrambi sono centrati uniformemente); l'altro è di conii diversi.

image.png.3ab631e747f5e76823316393e2ec3927.png

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Varietà di uccelli piumati (serie E, fase primaria) di qualità eccezionale. Questo assomiglia molto alla var JK, ma l'ordine delle tre palline sul retro (in linea verticale) è insolito; per var J questi sarebbero < e > , per K, questo sarebbe > e <.

image.jpeg.e81732b34a813ec7c2e90f988a5c7233.jpeg

EARLY MEDIEVAL, Anonymous. Denomination: AR Sceatta (Series E, primary phase, plumed bird, uncertain variety), minted: Frisia; 695-715/720
Obv: Plumed bird to right, tail ending in three lines, long neck, cross-pommee below
Rev: Central pellet-within annulet, flanked by three pellets in straight vertical order, four horizontal bars around, all within dotted square border with crosses outside
Weight: 1.12g; Ø:12.3 mm. Catalogue: Abramson 87-30. 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.