Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
cvnradvs

zecca di masserano

Risposte migliori

cvnradvs
Ciao a tutti,
sono un neofita quasi collezionista. in particolare di monete medievali di zecche piemontesi e liguri. qualcuno saprebbe darmi qualche informazione sulla zecca di masserano? in particolare a che periodo risalgono le prime monete?
grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adamaney
Un cordiale saluto da un altro collezionista di monete liguri e del basso Piemonte.

Le prime emissioni di Masserano sono quelle anonime dei Fieschi, dal 1492 sino a Ludovico II e PierLuca (dal 1521).

Dario Ferro,
Savona

adamaney@libero.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cvnradvs
grazie mille per la risposta ultrarapida...
resto in attesa di scoprire altre preziosissime info

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Benvenuto nel forum da parte mai :)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
Ciao cvnradvs, per quanto riguarda la zecca ecco qua :
Messerano, o Masserano, fu dominio dei Vescovi di Vercelli, ai quali fu donato dalla regina Adelaide, futura moglie dell'imperatore Ottone.Per ragioni militari Corrado III si fece cedere Messerano per darla a Giacomo Bolgaro ed ai suoi fratelli, che in cambio gli diedero Crevacuore.Fu feudo dei Tizzoni dal 1315 e ritornò dei Vescovi con il Cardinale Ludovico Fieschi, della famiglia ligure dei Conti di Lavagna, il quale ottenne dal Papa Bonifacio iX di infeudare al proprio fratello Antonio sia Messerano che Crevacuore.Il Pontefice Giulio II, nel 1506, eresse Messerano a Contea, nel 1547 Paolo III la trasformò in Marchesato ed infine Clemente VIII (1598) la elevò a Principato.Rimase dei Ferreo-Fieschi fino al 1833, anno in cui questo ramo si estinse, passando ai Ferrero-La Marmora.
Per una catalogozione delle monete battutevi ti consiglio il M.I.R- rigurdante il Piemonte edito da Varesi (da cui è tratta la nota storica ) ed un altro libro che parla della monetazione dei Fieschi che al momento mi sfugge, ma appena lo ritrovo te lo posto.
Saluti, Castrix. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cvnradvs
ti ringrazio per le info, per quanto riguarda il M.I.R: cos'è? un catalogo? dove è possibile acquistarlo/consultarlo? grazie ancora

PS perdona la banalità delle mie domande :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
Ciao Cvnradvs,
un'altro bel libro sulla zecca di Messerano è il seguente :
Riccardo De Rosa - I Principi Fieschi Conti Palatini e celebri falsari - La Zecca di Messerano. Edizioni Arktos edito nel 1995 , il mio l'ho comprato una decina di anni fa per 13000 lire da un catalogo d'asta.
Saluti, Castrix. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×