Jump to content
IGNORED

Le foto, vivadio!!! preghiera per i numismatici pigri!


Recommended Posts

Secondo me questa discussione, pur avendo un intento molto educativo, verrà spostata, non avendo al suo interno una moneta da identificare/valutare! Poi vediamo!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Quant'è vero e, ahimè, carenza popolare per "eccesso" di neofitismo frettoloso nel forum! 😅

 

OT .. circa

Leggo spesso, associati al post n⁰1 del nuovo utente benveuto, una capacità di sintesi pompata, sulla richieste agli esperti, soprattutto sul

Quanto vale?

relativo a euro circolati.

Difficilmente si legge anche per quale motivo uno pensa debba avere un determinato valore da farne una richiesta nel forum!

È un altro fenomeno talmente radicato che probabilmente, i post ripetuti identici più numerosi nel forum sono:

VALE IL FACCIALE

😭

Link to comment
Share on other sites


Supporter
10 ore fa, ARES III dice:

Chissà come si dovrebbe leggere il simbolo della @...:rolleyes:... ? Qualcuno mi può aiutare ?

 

Pensavo allo schwa indoeuropeo.

Edited by Vel Saties
Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, Vel Saties dice:

swa

Nooooo! Quello mai! È nella lingua italiana una cosa contro natura, un crimine, ..... Rabbrividisco!

Non pensare neppure di poterlo usare! 

@apolloniaper favore intervieni tu sulla questione!

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, ARES III dice:

Nooooo! Quello mai! È nella lingua italiana una cosa contro natura, un crimine, ..... Rabbrividisco!

Non pensare neppure di poterlo usare! 

@apolloniaper favore intervieni tu sulla questione!

 

eppure i gradi apofonici...

Link to comment
Share on other sites


Nel dettare un indirizzo email io chiamo questo simbolo “chiocciola” (o “chiocciolina”), ma lo si può anche chiamare “a commerciale” in italiano e “at” (con pronuncia aet) in inglese.

Preferisco “chiocciola” perché ricorda la sua origine:

emailchiocciola.JPG.a7570846f1e39e48f45d823f2984588f.JPG

apollonia

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Quindi nello specifico in italiano la parola misteriosa si legge come  caatato :D 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Dipende... se risaliamo alle origini del simbolo @ introdotto nelle notazioni mercantili tardomedievali col significato di "anfora" nel senso di unità di misura potremmo leggere la cosa come:
"caanforaanforao"

Link to comment
Share on other sites


L’origine del segno della chiocciola si può ritrovare nell’uso (normale nella scrittura dei mercanti medievali) della lettera a con una linea sovrapposta, che poteva valere come abbreviazione delle parole latine a(nnus) ‘anno’, a(ut) ‘o’, a(lius) ‘altro’, a(nte) ‘prima’.

Più tardi, nella lingua inglese, questo simbolo si è specializzato con il valore di a(t) ‘presso’. Di qui il suo successivo impiego negli indirizzi di posta elettronica.

apollonia

Link to comment
Share on other sites


Il 1/12/2023 alle 23:25, ARES III dice:

Secondo me questa discussione verrà spostata

Ma anche no, in teoria sarebbe più da Agorà, ma lasciandola qui può darsi che qualcuno prima di chiedere un'identificazione la legga e si comporti di conseguenza... sì, col ca@@o :rolleyes:

petronius oo)

  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Non ci sono più i "crudinatori" di una volta, vero @littleEvil:D. Forza giovani leve applicate le semplici regole del post#1!... salite a bordo ca@@o! :lol:

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, petronius arbiter dice:

Ma anche no, in teoria sarebbe più da Agorà, ma lasciandola qui può darsi che qualcuno prima di chiedere un'identificazione la legga e si comporti di conseguenza... sì, col ca@@o :rolleyes:

petronius oo)

 

Adoro il tuo ottimismo, io invece , aimé, sono sempre un pessimista....

 

Link to comment
Share on other sites


Il 1/12/2023 alle 23:04, ARES III dice:

Chissà come si dovrebbe leggere il simbolo della @...:rolleyes:... ? Qualcuno mi può aiutare ?

 

per me era CARRO.....hahahahahahahahahahahahaha

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Capisco perfettamente lo sfogo, ci sta. A volte, davvero, devi fare acrobazie per cercare di capirci qualcosa da foto piccolissime, sfocate, girate, tagliate etc.

Bisogna però ammettere che fotografare le monete non e' affatto semplice, soprattutto se sei ale prime armi, ma non solo. Io ho sempre grossi problemi (e non solo per limiti tecnologici, ahimè).

Per i nuovi del forum poi c'e' il problema dell'inserire le foto in una discussione, cosa niente affatto banale, sia per problemi di byte, sia per incompatibilità tra formati (ma quante volte le foto le metti dritte e te le trovi girate?). Ne sa qualcosa il nostro @caravelle82 che spesso chiamiamo in soccorso.

Comunque, concordo sul fatto che chiunque chieda una identificazione debba mettere gli utenti che si cimenteranno nelle condizioni più adatte per farlo, inserendo tutto ciò che serve, in primis foto idonee (basterebbe controllare la discussione dopo averla postata per capire se le immagini sono buone ed altrimenti correggere). 

Ciao.

Stilicho

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, Stilicho dice:

basterebbe controllare la discussione dopo averla postata per capire se le immagini sono buone ed altrimenti correggere). 

Condivido tutto, vorrei solo osservare che la maggior parte dei nuovi utenti che chiedono delle identificazioni sono giovanissimi ,  dunque dovrebbero essere molto competenti nell'utilizzo di queste tecnologie (molto più di noi) ed è strano vedere certe cose.... quindi forse sono più la fretta e l'incuranza a determinare certi risultati bizzarri...fonte dei nostri terribili torcicollo....

Ho pensato: se questi foristi fossero in combutta con i medici specialisti per spillarci soldi in visite ? Chissà ...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Sì, anche secondo me la fretta incide. Magari si postano le foto con il telefonino mentre si mandano messaggi etc....

Link to comment
Share on other sites


Il 1/12/2023 alle 22:23, Vel Saties dice:

Con bonarietà ed affetto
Prima di postare una fotografia per un riconoscimento, vivaDio controlla le seguenti cose:

  1. vedi qualcosa dalla tua foto? No, non barare, dalla foto che hai appena scattato, non dalla moneta. Quella noi non ce l'abbiamo in man o come te. No? Ecco... La luce sarà sbagliata. Rifalla, ca@@o!  Cosa dovremmo vedere in un pezzo di carbone fotografato al buio di una notte senza luna in una stanza senza finestre? Non abbiamo mica la vista di Superman! E neppure gli occhiali a raggi x delle pubblicità anni '80.
  2. la tua foto è mossa? Non siamo Mandrake. blocca il tuo telefonino da 1400 euro e rifalla, ca@@o!  I nostri occhi non hanno uno stabilizatore incorporato.
  3. la tua foto non è a fuoco? sii più preciso e rifalla, ca@@o! che devo venire a tenerti fermo il telefonino di cui sopra?
  4. la moneta nella tua foto appare più piccola di un seme di senapa? e rifalla, ca@@o! Hai pure la funzionalità "macro". Fa schifo, ma c'è. Cosa dovremmo riuscire a vedere da un'immagine che è il 2% del tuo fotogramma? il granellino di senapa va giusto bene per le parabole evangeliche, non per identificare e valutare una moneta!

Amen, Alleluja

 

Mi permetterei di aggiungere un punto

5. dopo aver scattato la foto alla moneta ti sei reso conto che della moneta si vede poco ma che in compenso hai messo ben a fuoco le unghie di Wolverine dopo aver scavato nella lettiera del gatto? Ca@@o facci vedere il centrotavola che è meglio.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.