Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Marco08

zecca crevacuore

Risposte migliori

Marco08

ciao a tutti!! :)

ho scoperto solo ora l'esistenza di una zecca a crevacuore (visto che non seguo molto le medioevali, non l'avevo mai sentita nominare) e ci abito relativamente vicino...solo qualche chilometro, quindi mi piacerebbe sapere qualcosa in più su queta zecca.

grazie!! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao,

tutto quello che posso dirti è che Crevacuore (oggi in provincia di Biella), è stato un feudo pontificio che nel 1431 è stato affidato ai Fieschi, conti di Lavagna. Quindi siamo quasi alla fine del Medioevo.

Le emissioni riguardano il periodo XV - XVI secolo, poi il feudo è passato di mano.

Attendiamo altre info. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco08

grazie bavastro, informazioni molto utili...

avete anche foto delle monete coniate..ho guardato in alcune aste ma non ho trovato niente...sono rare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Purtroppo ho il volume delle antiche zecche piemontesi del Biaggi in prestito , appena mi ritorna provo a cercare qualche dettaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco08
Purtroppo ho il volume delle antiche zecche piemontesi del Biaggi in prestito , appena mi ritorna provo a cercare qualche dettaglio

237786[/snapback]

ok grazie piergi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
grazie bavastro, informazioni molto utili...

avete anche foto delle monete coniate..ho guardato in alcune aste ma non ho trovato niente...sono rare?

237785[/snapback]

Le anonime del XV e del XVI secolo vanno da R3 a R4

Le piu' avvicinabili sono i quarti di Grosso R2 dai 100/350 euro

La monetazione di Ludovico II Fieschi (1528-1532) , Besso Ferrero Fieschi (1559-1577) e Francesco Filiberto Ferrero Fieschi ( 1584-1629) contano pochissimi esemplari R5 e R4

gradi di rarita' Del MIR Varesi

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco08

grazie..quindi sono abbastanza rare..mi hai tolto una bella curiosità

mi piacerebbe averne una..voi ne avete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

crevacuore è abbastanza rara come zecca.....

io non ne ho ma conosco chi colleziona antiche zecce piemontesi.....

chiederò foto....... appena torno dalle ferie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andyscudo

Ciao Marco,sono anch'io di biella,o quasi,se ti puo' interessare ho letto il depliant dell'universita' popolare che fa un piccolo corso di numismatica (solo novembre)

e tratta dall'apparizione della moneta alle zecche moderne con uno sguardo anche alle zecche biellesi ;)

Io purtroppo non seguo questa monetazione ma se ti serve qualche contatto messaggiami

Ciao

Andy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Il Biaggi nella nota storica riporta

"Crevacuore fece parte del comitato di Piomba e, quindi, venne in possesso di Aimone, conte di Vercelli. Con diploma del 1054 di Arrigo III, riconfermato un secolo dopo da federico Barbarossa, fu assegnata alla diocesi vercellese, i cui vescovi la diedero a vari signori locali, finchè, nel 1394, assieme a Messerano, venne in possesso di Antonio Fieschi, ai cui discendenti Ferrero-Fieschi rimase sino al secolo XVIII, seguendo le sorti politiche e storiche della vicina Messerano. Fra il 1400 ed il 1600 il castello di Crevacuore fu uno dei più importanti del Biellese. Il diritto di battere moneta fu concesso alla famiglia Fieschi, da Guglielmo re dei Romani, con diploma nel 1294. Di questo diritto se ne valsero i Fieschi a partire dal XV sec. per battere le loro monete." (tratto da Monete e zecche Medievali Italiane - di Elio Biaggi)

Il biaggi inoltre riporta la tipologia di sole due monete (nel volume sono indicate le monete fino al XV sec.).

La prima è una parpagliola in mistura con al D la Vergine col bambino in piedi circondata da raggi, intorno MARIA MAT ERCRISTI ed al R una croce con intorno MONETA NOVA CARVACORI. (R3)

La seconda è un Tirolino in mistura con al D aquila spiegata a sx, + MONETA NOVA ed al R due croci intersecanti, CRE PAC HOR II (R2)

segnala inoltre una variante del tirolino con al R la legenda MONE TACR EPAC ORII

Spero ti sia di aiuto,

fedafa

P.S. io archivio i vari passaggi di monete in alcune aste e, le monete di Crevacuore, non mi sono mai capitate da vedere, quindi sono abbstanza rare e di conseguenza costose.

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco08

grazie fedafa, intervento molto interessante

peccato per la così alta rarità...bè..magari mi capiterà l'occasione di trovarne una in futuro

grazie a tutti per gli interventi :), ora sono un esperto della zecca di crevacuore :P :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×