Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Paolino67

Double tournois 1636

Risposte migliori

Paolino67

Posto le immagini del mio ultimo arrivo ebayano, questo simpatico doppio tornese fatto coniare da Carlo Gonzaga nella zecca di Charleville (la città da lui fondata una trentina di anni prima) nel 1636, quando era già duca di Mantova da 9 anni (e quando, purtroppo per lui, era anche vicino a lasciare questa valle di lacrime, visto che morirà un anno dopo).

L'ho comprato con un pò di superficialità, senza nemmeno verificare per bene le legende, e scopro solo adesso che l'ho in mano che non è censito dai (pochi) testi in mio possesso.

Dunque, per questa tipologia di double tournois, recante sul R/ i gigli di Francia, mi risultano questi tipi, che recano tutti al D/ la stessa legenda CHARLES I DVC D MANT S DAR :

1) busto con colletto alla spagnola, legenda R/: DOVBLE TOVRNOIS 1634

2) busto con colletto alla spagnola, legenda R/: DOVBLE D LA S DAR 1635

3) busto con colletto alla spagnola, legenda R/: DOVBLE DE CHARLLEVIL 1636 (sic)

4) busto con colletto all'alemanna, legenda R/: DOVBLE D LA SOV DAR 1637

Il mio esemplare, come si vede da foto, ha giustamente la legenda tipo del 1636 (DOVBLE DE CHARLLEVIL) ma sul diritto il ritratto presenta un (per me) inedito colletto all'alemanna, come negli esemplari del 1637. Risulta facile immaginare che nel 1636 a un certo punto sia stato modificato il conio del D/ andando a vestire il duca con un colletto forse più alla moda da quell'anno :D , conio che è stato poi usato anche nel 1637.

Volevo però sapere se qualche testo presenta questo tipo, visto che i miei non lo citano....

post-33-1182190192_thumb.jpg

post-33-1182190224_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ho trovato anch'io in rete un altro esemplare di double tournois come il mio:

http://www.cgb.fr/monnaies/vso/v17/gb/monnaiesgb46b6.html

Su cgb viene dichiarato R2, certo non è un esemplare inedito come speravo, però non è male come rarità :D

Il bello è che mettono anche un riferimento a un catalogo CGKL (cos'è?) che la classifica R5, 3 esemplari conosciuti :blink: un pò dubbia come classificazione, visto che 3 esemplari sono già saltati fuori tra il mio e i due reperiti in rete :rolleyes:

Mi era sfuggito invece l'esemplare di ebay, che dimostra come anche per il 1635 esista la variante con colletto all'alemanna....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Viste le rarità sparate a casaccio non credo che questo catalogo entrerà mai nella mia biblioteca.... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Dunque, sto studiando il sito d'aste cgb che qualche tempo fa ha presentato una bella collezione di questo tipo di monete. A quanto vedo per tutti gli anni esiste il tipo con colletto alla spagnola e quello con colletto all'alemanna. Per il 1634 viene presentato di rarità R il primo tipo, RR il secondo. Per il 1635 entrambi i tipi sono classificati R. Noto cmq che esistono una serie incredibile di tipi diversi, che si distinguono anche per la presenza o meno del sole sul R/, nonchè per le legende in latino presenti sul D/ delle monete con millesimo 1634... insomma, volendo collezionarli tutti ci sarebbe da sbizzarrirsi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×