Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
numes

benzotriazolo: come maneggiarlo?

Risposte migliori

numes

Ho comprato il benzotriazolo in polvere.

leggendo le avvertenze che accompagnano il flacone c'è da averne paura!

ho letto che si diluisce in alcool o acetone al 6-7%

come maneggiarlo?

E' davvero così pericoloso?

quante volte posso utilizzare il liquido?

E quando devo eliminarlo...come si fa? (ho un po' di scrupoli visto che è una sostanza tossica e cancerogena)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

Ciao, ti dico come procedo io: metto 16 cucchiaini d'alcool in un bicchiere

ed uno di benzotriazolo,dovrebbe essere la percentuale giusta.

Immergo la moneta e la lascio 4 o 5 ore all'aperto per non respirare gli eventuali vapori,dopodichè la estraggo dopo aver eliminato il liquido facendo correre

l'acqua del rubinetto nel bicchiere e lascio a bagno nell' acqua demineralizzata

per un'ora o due . Dovrebbe essere una procedura giusta,se commetto qualche

errore sarò grato a chi vorrà avvertirmi. :( :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

Ciao numes, quando lo comprai nel laboratorio chimico di restauro mi dissero che il modo migliore era diluirlo al 6% con alcol o acetone, ma preferibilmente con quest'ultimo.

Per quanto riguarda il tempo invece, credo che 4-5 ore siano davvero troppe.

Ho fatto diverse prove su monete da poco, e con immersione di più di un'ora le patine sono state lievemente alterate, quasi come se avessero perso "idratazione".

C'è stato tempo fa in un post simile, un intervento tecnico importantissimo e utilissimo da parte di un esperto come tracrolimus:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=21268

Io non tengo mai più di 45 minuti (un'ora massimo nei casi gravi), le monete immerse. ;)

Al massimo tenendo in seguito sotto osservazione la moneta, posso ripetere l'operazione.

Per quanto riguarda le precauzioni, io uso guanti di lattice e mascherina.

Non uso mai più di una volta la soluzione, ma non perchè mi sia stato consigliato, solo perchè non lo uso di frequente. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

grazie per gli ottimi ED ESAUSTIVI consigli...ora non resta che mettersi all'opera! :)

Ciao!

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

L’inibitore più usato è il benzotriazolo utilizzato da tempo per il trattamento anticorrosivo di qualsiasi oggetto in rame da musei e restauratori in soluzione alcolica al 6-7%. Il trattamento consiste nell’immergere la moneta nella soluzione per almeno 4 ore sotto una cappa aspirante (il benzotriazolo è una sostanza altamente tossica). In seguito risciacquarla in acqua demineralizzata per almeno un’ora. Asciugarla con un panno morbido e tenerla in osservazione per alcuni giorni.

da " Le suberbe patine dei sesterzi imperiali" di Lorenzo Bassi

Altro non ho fatto che rifarmi ad un testo di un altro utente,certamente con una

esperienza che io non ho. :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

beh però il dettaglio del cucchiaino mi è servito molto....come quello della soluzione monodose ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

etrusco62

:( ragazzi vi volevo far notare solo una cosa: primo che la sostanza e' altamente cancerogena, e secondo scommetto che la eliminate buttandola nel lavandino :o !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×