Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vince960

Identificazione problematica

Risposte migliori

vince960

Moneta in condizioni precarie - già spatinata quando l'ho presa - più che altro mi incuriosisce il rovescio (obelisco, aquila, arco, astronave aliena, bho?...)

2.7 g

18/18.5 mm

Chi mi aiuta?

Grazie in anticipo

Vince

post-3952-1187001986_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

E questo è il 'misterioso' rovescio

post-3952-1187002031_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Che velocità... Complimenti, e grazie!

252843[/snapback]

Prego :)

Conosco benino la monetazione con l'iconografia di Telesforo per.. ehm.. ragioni personali :blush:

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Che velocità... Complimenti, e grazie!

252843[/snapback]

Prego :)

Conosco benino la monetazione con l'iconografia di Telesforo per.. ehm.. ragioni personali :blush:

:D

252845[/snapback]

Senti, allora, sempre per approfittare, questa moneta sembra anche a te Massimino I? Strano perché a capo scoperto e col mento sfuggente avrei detto più Diadumeniano, ma dalle immagini mi sembra non ci siano dubbi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Non mi sembra proprio Massimino...penso sia Elagabalo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Non mi sembra proprio Massimino...penso sia Elagabalo...

252878[/snapback]

Non lo so... Quella che mi pare certa è l'identificazione del retro come Telesforo. In più si intuisce la legenda CFPD, e questo identifica la zecca come Deultum in Tracia. Con questi dati mi sa che la ricerca si restringe a Massimino, Diadumeniano e Filippo II (questo però riportato come AE14). Ora, le proporzioni della figura sul retro mi sembrano più vicine a Massimino che a Diadumeniano, però è anche vero che il collo sottile farebbe propendere per Diadumeniano. Diciamo che ancora non la classifico con 'certezza', anche se ora il quadro generale è molto più chiaro...

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Il ritratto comunque non mi pare di Massimino bensiìì quello che appare in alcune emissioni provinciali di Elagabalo..

Inoltre ho avuto anche io questa moneta e la legenda del diritto la riportava ad Elagabalo.

Sposto in monetazione provinciale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Francescoadamo

Ragazzi e invece appartiene ad Diadumeniano!!! mettete a confronto la foto della moneta di vince960 con la foto della moneta di Diadumeniao sul sito proposto da simone!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Ragazzi e invece appartiene ad Diadumeniano!!! mettete a confronto la foto della moneta di vince960 con la foto della moneta di Diadumeniao sul sito proposto da simone!!!

253010[/snapback]

Un'identificazione deve tenere in considerazione i diversi elementi che compongono la moneta, ovvero tipologia del rovescio e ettato delle legende

Partiamo dal rovescio : vi compare un'immagine in piedi del dio Telesphoros,

protettore della convalescenza (mentre Asklepios era il dio della Medicina)

Attorno alla figura del dio compaiono 4 lettere che sappiamo essere C F P D

ovvero : Colonia Flavia Pacensis Deultum (la pacifica colonia Flavia di Deultum, fondata da Vespasiano in Tracia)

Esemplari con tale tipologia di rovescio, ovvero con il dio Telesforo in piedi circondato dalle quattro lettere della legenda, sono attribuibili a tre imperatori :

Diadumeniano 217-218

Maximinus I 235-238

Philippus II 244-246

Notiamo pero', dai confronti cn esemplari conosciuti che la raffigurazione del mantello di Telesforo e' perfettamente simmetrica, nelle falde del mantello, per gli esemplari di Diadumeniano e Philippus II; mentre la raffigurazione presente negli esemplari di Maximinus I riporta una falda di dx. piu' ampia rispetto a quella di sin. . Tale leggera asimmetria e' chiaramente distinguibile nella figura del rovescio della moneta postata da Vince.

Se passiamo ad esaminare il diritto, sappiamo che il busto di Diadumeniano e' solitamente drappeggiato, quello di Philippus II compare radiato drappeggiato e corazzato, quello di Maximinus I infine appare a testa nuda, forse laureato.

Di nuovo queste tipologie indicherebbero la testa nuda (laureata ?) di Maximinus come maggiormente corrispondente alla moneta di Vince.

Infine la legenda del diritto :

Diadumeniano ha come legenda : M OPEL ANTONINUS DIADU CAE

Maximinus : IMP MAXIMINUS AUG

Questa e' la parte piu' difficile da interpretare per la carsa conservazione della moneta e la qualita' della foto, tuttavia, sembrerebbe poter riconoscere piu' facilmente i caratteri di "MAXIM.." al centro della legenda, nel pezzo di Vince, piuttosto che i caratteri della legenda di Diadumeniano.

E' probabile (anche se non certo in mancanza di un confronto piu' diretto della moneta) che il pezzo in questione possa attribuirsi a Maximinus I

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Dubito fortemente che si tratti di Massimino I.

Personalmente catalogherei la moneta come una emissione di Massimo sia perchè si legge ..IVL VER M... CE ossia (C IVL VER MAXIMVS CE) sia per la nuca pronunciata del ritratto imperiale.

Varbanov II 2088 (ed in bulgaro)

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Dubito fortemente che si tratti di Massimino I.

Personalmente catalogherei la moneta come una emissione di Massimo sia perchè si legge ..IVL VER M... CE ossia (C IVL VER MAXIMVS CE) sia per la nuca pronunciata del ritratto imperiale.

Varbanov II 2088 (ed in bulgaro)

Luigi

253139[/snapback]

Potresti postare una scansione della Varbanov 2088 ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Dubito fortemente che si tratti di Massimino I.

Personalmente catalogherei la moneta come una emissione di Massimo sia perchè si legge ..IVL VER M... CE ossia (C IVL VER MAXIMVS CE) sia per la nuca pronunciata del ritratto imperiale.

Varbanov II 2088 (ed in bulgaro)

Luigi

253139[/snapback]

Grazie Luigi e a tutti naturalmente... Questo 'colpo di scena' effettivamente renderebbe più ragionevole associare il collo esile dell'immagine al diritto, al figlio, piuttosto che al padre (che, secondo le leggende, sarebbe stato alto 2 metri e 60 cm!, con tutto in proporzione). Per curiosità, effettivamente, sarebbe bello vedere la scansione dell'immagine dal Varbanov...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Non ho pensato di allegare l'immagine del Varbanov in quanto di qualità scadente e eseguita su un esemplare in cui il dritto è decentrato. In ogni caso ve la mostro ora per quello che può servire.

Trovo più utile un confronto del dritto tra l'esemplare di Vince e di un altro Massimo a Deultum (ma diverso rovescio); dovrebbe risultare più chiaro dove cercare la legenda, in particolare le lettere VLV e le lettere SCE finali che a me appaiono abbastanza chiare (ma i miei vecchi occhi possono ovviamente sbagliare).

La certezza della catalogazione dipende esclusivamente dalla lettura che Vince può (o potrà se non ha ancora la moneta) fare direttamente sul pezzo.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Non ho pensato di allegare l'immagine del Varbanov in quanto di qualità scadente e eseguita su un esemplare in cui il dritto è decentrato. In ogni caso ve la mostro ora per quello che può servire.

Trovo più utile un confronto del dritto tra l'esemplare di Vince e di un altro Massimo a Deultum (ma diverso rovescio); dovrebbe risultare più chiaro dove cercare la legenda, in particolare le lettere VLV e le lettere SCE finali che a me appaiono abbastanza chiare (ma i miei vecchi occhi possono ovviamente sbagliare).

La certezza della catalogazione dipende esclusivamente dalla lettura che Vince può (o potrà se non ha ancora la moneta) fare direttamente sul pezzo.

Luigi

253267[/snapback]

Confermo al 100%. Ora che lo so, si distingue chiaramente la legenda fino a C IVL VER M.. e poi ...S CE

Complimenti e grazie di nuovo a tutti, sono in vacanza e approfitto per rimettere a posto - col vostro aiuto - le monete 'strane'... E ce n'ho ancora un bel po'....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

L'attribuzione a Massimo si rivela quella corretta.

La formula dubitativa del mio post era proprio dovuta alla difficolta' di riconciliare la legenda del diritto con la legenda conosciuta, per questo tipo, di Massimino, mentre il rovescio corrispondeva perfettamente.

Massimo quindi non Massimino...

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Complimenti a tutti per la lectio magistralis ... ;)

P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×