Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eg1979

LEGENDA PARTICA GRECO ANTICO

Risposte migliori

eg1979

Su monete partiche ho trovato questa legenda... avendo io fatto lo scientifico, purtroppo non so il greco antico. Che significa?

ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΒΑΣΙΛΕΩΝ ΑΡΣΑΚΟΥ ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ ΔΙΚΑΙΟΥ ΕΠΙΦΑΝΟΥΣ ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ

Inoltre, perchè le monete partiche hanno legenda in Greco?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

william

Bè, credo perchè ci sia stata un influenza greca nelloa cultura partica, ma non te lo so tradurre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Allora, la legenda (tutta volta al genitivo) credo si traduca così:

ΑΡΣΑΚΟΥ = Arsace

ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΒΑΣΙΛΕΩΝ = Re dei Re

ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ = Benefattore

ΔΙΚΑΙΟΥ = Giusto (Retto)

ΕΠΙΦΑΝΟΥΣ = Illustre

ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ = Amico dei Greci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

william

Re nella nostra lingua è BASILEVS?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
perchè Arsace se è di Orodes?

253765[/snapback]

Forse un riferimento alla dinastia, gli Arsacidi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

Sì è così. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Inoltre, perchè le monete partiche hanno legenda in Greco?

253743[/snapback]

Probabilmente in ricordo del periodo in cui quelle terre furono parte dell'Impero di Alessandro e poi, dopo la sua morte, furono sotto il dominio della dinastia ellenistica dei Seleucidi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Seleucidi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

william
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

Sì è così. :)

253776[/snapback]

Il BASILEVS nella antica grecia era una capovillaggio, ci può essere qualche somiglianza?

Modificato da william

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

Sì è così. :)

253776[/snapback]

Il BASILEVS nella antica grecia era una capovillaggio, ci può essere qualche somiglianza?

253779[/snapback]

Il significato primo di βασιλεύς (basileus) è re, sovrano fin dai tempi di Omero. Analogicamente significa anche principe, signore, capo (di famiglie e possidenti di territorio). Il βασιλεύς per eccellenza era il gran re ossia il re persiano e poi, dopo Augusto, l'imperatore romano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Inoltre, perchè le monete partiche hanno legenda in Greco?

253743[/snapback]

Probabilmente in ricordo del periodo in cui quelle terre furono parte dell'Impero di Alessandro e poi, dopo la sua morte, furono sotto il dominio della dinastia ellenistica dei Seleucidi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Seleucidi

253777[/snapback]

per questo motivo c'è scritto Amico dei Greci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

william
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

Sì è così. :)

253776[/snapback]

Il BASILEVS nella antica grecia era una capovillaggio, ci può essere qualche somiglianza?

253779[/snapback]

Il significato primo di βασιλεύς (basileus) è re, sovrano fin dai tempi di Omero. Analogicamente significa anche principe, signore, capo (di famiglie e possidenti di territorio). Il βασιλεύς per eccellenza era il gran re ossia il re persiano e poi, dopo Augusto, l'imperatore romano.

253787[/snapback]

Grazie orla, sei esperto in materia eh :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

quale è la vostra lingua?basileus latino-basileos greco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Re nella nostra lingua è BASILEVS?

253758[/snapback]

quale è la vostra lingua?basileus latino-basileos greco

253811[/snapback]

Forse ha fatto un po' di confusione nel formulare la domanda :P... ad ogni modo, i due termini si riferiscono allo stesso sostantino greco: βασιλέως, infatti, è il genitivo di βασιλεύς.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Inoltre, perchè le monete partiche hanno legenda in Greco?

253743[/snapback]

Probabilmente in ricordo del periodo in cui quelle terre furono parte dell'Impero di Alessandro e poi, dopo la sua morte, furono sotto il dominio della dinastia ellenistica dei Seleucidi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Seleucidi

253777[/snapback]

per questo motivo c'è scritto Amico dei Greci?

253788[/snapback]

"Dopo la caduta della dinastia achemenide ad opera di Alessandro Magno, la Persia fu governata dai Seleucidi. Lo scarso interesse di questi re per i loro territori orientali, si concretizzò subito nello spostamento della capitale da Seleucia, in Mesopotamia, ad Antiochia, in Siria, accentuando la divisione tra l'elemento greco e quello iranico dell'impero. Ne approfittarono alcuni satrapi delle province più orientali, Partia e Battriana, che si resero indipendenti.

La tribù nomade iranica dei Parni, si stabilì in Partia e riuscì ad ottenerne il controllo nel 235 a.C. Una spedizione seleucide contro di loro si risolse in un disastro che consentì ai Parni di conseguire il controllo dell'Ircania. Il primo re dei Parti (come furono da allora chiamati i Parni) fu Arsace I, che stabilì la capitale a Hecatompylos. I primi re della dinastia riconobbero la supremazia dei re seleucidi, ai quali pagavano un tributo come vassalli.

Dopo la morte di Antioco III il Grande, i Parti avviarono una nuova fase di espansione. Mitridate I conquistò il regno di Battriana e si volse quindi a ovest prendendo la Media, e quindi nel 141 a.C. la Mesopotamia e nel 138 a.C. l'Elam.

Ciò che dell'impero seleucide non fu conquistato dai Parti, fu assorbito dai Romani, con i quali gli Arsacidi conclusero un trattato che stabiliva il fiume Eufrate quale confine tra i due imperi. Il conflitto tra le due potenze era però inevitabile, e nel 53 a.C. Marco Licinio Crasso guidò contro i Parti una spedizione che si concluse con la disastrosa sconfitta di Carre (odierna Haran in Turchia del SE) ad opera del generale Surena. Fu l'inizio di un conflitto che durò almeno tre secoli."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Calma calma. Un paio di precisazioni.

La legenda in greco può essere un residuo del precedente regime seleucide, come può essere una scelta precisa per sottolineare la volontà del re partico di grecizzarsi: ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ (philellènos) vuol dire appunto "amico dei greci".

Sulle monete imperiali greche (quelle battute in città e regioni di cultura ellenistica sotto l'impero romano) il termine IMPERATOR non è mai tradotto con ΒΑΣΙΛΕΥΣ bensì con ΑΥΤΟΚΡΑΤΩΡ (autokràtor), letteramente "colui che da solo detiene il potere". Anche concettualmente l'imperatore deteneva un potere di natura universale, molto superiore a quello di un "semplice" re.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×