Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Follis Anonimo

Manus Dei

Risposte migliori

Follis Anonimo

Buongiorno a tutti,

per motivi di studio, sebbene non mi occupi specificatamente di monete romane, mi sono imbattutto nell'iconografia della "Manus Dei". Anch'io avrei bisogno, gentilmente, di una "mano" :) : sapete indicarmi precisamente quali imperatori romani abbiano fatto uso di questa soluzione? Da quanto finora approfondito, credo che debba concentrare l'attenzione sugli immediati successori di Costantino. Sapreste indicarmi anche dei riferimenti bibliografici, per favore?

Grazie in anticipo a chiunque voglia intervenire.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Ciao Follis, per quanto riguarda i bronzi, oltre la consacrazione di costantino ti segnalo l'AE2 gloria romanorum emesso da teodosio nel 383 a nome di arcadio (per celebrare l'associazione al trono di quest'ultimo). Vedi RICIX per tutte le zecche orientali. Per quanto riguarda i solidi la manus dei compare sporadicamente un po' per tutti i successori di costantino fino a tutto il V secolo e anche in alcuni solidi bizantini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Per quanto mi consta la prima apparizione della manus dei si ha in una commemorativa della morte di Costantino.

Appena la ritrovo la metto in rete.

Ps. La mano è quella che appare sopra la quadriga.

post-42-1188833833_thumb.jpg

Modificato da agrippa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Oltre a quanto detto da apostata, credo si possano aggiungere, per quanto riguarda i nominali in bronzo, anche le tipologie GLORIA ROMANORVM e SALVS REIPVBLICAE battuti a nome di Aelia Eudoxia, moglie di Arcadio: nel primo caso la manus Dei appare sia al diritto che al rovescio.

P.S. Tanto per essere indiscreto :rolleyes:, posso chiederti in quale studio sei impegnato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ad ogni modo, ecco gli esempi per i nominali enei finora elencati:

Costantino I

Æ4

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/c/c096.jpg

Arcadio

Æ2 - GLORIA ROMANORVM

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/arc/arc054.jpg

Aelia Eudoxia

Æ3 - GLORIA ROMANORVM

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/eudoxia/eudox002.jpg

Æ3 - SALVS REIPVBLICAE

http://www.dirtyoldcoins.com/natto/id/eudoxia/eudox013.jpg

Per quanto riguarda i solidi, si può annotare come la manus Dei caratterizzi in special modo le emissioni delle Augustae del V secolo: fra le altre, Galla Placidia o Verina, o la già citata Eudoxia.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Un link fondamentale è coinarchives.com

scrivi nel motore di ricerca manus dei e avrai una lunga carrellata di solidi tardo romani e bizantini B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Grazie di cuore a tutti! Sono sicuro che con il vostro aiuto riuscirò a districarmi meglio su questo periodo a me non ancora molto familiare. Se vi vengono in mente altri esempi, sempre in rapporto all'età tardo-antica o proto-bizantina, leggerò con interesse.

Grazie ancora

Ciao!

ps

per chersoblepte: ora ti mando un MP.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Rispolvero la questione per chiedervi delle delucidazioni su una moneta in particolare.

Mi riferisco ai solidi di Licinia Eudossia: a cosa si riferisce la legenda al dritto, ad esempio, di questo esemplare?

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...cID=46&Lot=1161

Perchè è definita AEL EVDO-XIA ?

Grazie a tutti per l'aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Rispolvero la questione per chiedervi delle delucidazioni su una moneta in particolare.

Mi riferisco ai solidi di Licinia Eudossia: a cosa si riferisce la legenda al dritto, ad esempio, di questo esemplare?

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...cID=46&Lot=1161

Perchè è definita AEL EVDO-XIA ?

Grazie a tutti per l'aiuto!

276452[/snapback]

Licinia Eudossia era figlia di Aelia Eudossia, siamo sicuri dell'identificazione della moneta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Ah ecco. Infatti è proprio questo che mi ha fatto sorgere il dubbio. Però tutte le monete di coinarchives.com riferite a Licinia Eudoxia propongono la stessa legenda. Mi sembra altrettanto strano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Preciso che la Elia Eudossia madre di Licinia E. e nata nel 401 era la moglie di Teodosio II (Atenaide in origine) mentre l'altra Elia Eudossia moglie di Arcadio muore nel 404. Poi c'è un'altra Eudossia, figlia di Licinia, nata nel 439...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

La questione è un po' particolare: in uno dei capitoli introduttivi del X volume del RIC, dedicato ai titoli delle Auguste, è annotato come la legenda per le imperatrici orientali del V secolo si stabilizzi sul modello AEL nome AVG. Elia era il nome della prima moglie di Teodosio I, Flaccilla, e in seguito può essere stato adottato dalle donne della dinastia teodosiana come segno d'appartenenza alla casata regnante.

Sui nominali battuti in nome della figlia di Teodosio II e moglie di Valentiniano III, Licinia Eudoxia, Aelia compare solo sulle monete coniate in Oriente (come la moneta indicata da Follis Anonimo, attribuibile alla zecca di Costantinopoli): tale nome è sostituito da Licinia in quelle occidentali (tranne che nelle primissime emissioni). Inoltre se per Licinia Eudoxia troviamo come legenda (per le monete delle zecche orientali) AEL EVDO-XIA AVG, per la madre Aelia Eudocia abbiamo, invece, AEL EVDO-CIA AVG.

P.S. Licinia Eudoxia nasce nel 422 ed è nominata Augusta nel 439 (il 6 Agosto), dopo aver sposato Valentiniano il 29 Ottobre del 437.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo
La questione è un po' particolare: in uno dei capitoli introduttivi del X volume del RIC, dedicato ai titoli delle Auguste, è annotato come la legenda per le imperatrici orientali del V secolo si stabilizzi sul modello AEL nome AVG. Elia era il nome delle seconda moglie di Teodosio I, Flaccilla, e in seguito può essere stato adottato dalle donne della dinastia teodosiana come segno d'appartenenza alla casata regnante.

Sui nominali battuti in nome della figlia di Teodosio II e moglie di Valentiniano III, Licinia Eudoxia, Aelia compare solo sulle monete coniate in Oriente (come la moneta indicata da Follis Anonimo, attribuibile alla zecca di Costantinopoli): tale nome è sostituito da Licinia in quelle occidentali (tranne che nelle primissime emissioni). Inoltre se per Licinia Eudoxia troviamo come legenda (per le monete delle zecche orientali) AEL EVDO-XIA AVG, per la madre Aelia Eudocia abbiamo, invece, AEL EVDO-CIA AVG.

P.S. Licinia Eudoxia nasce nel 422 ed è nominata Augusta nel 439 (il 6 Agosto), dopo aver sposato Valentiniano il 29 Ottobre del 437.

276476[/snapback]

Grazie di cuore per l'esauriente risposta! Ora mi è tutto più chiaro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×