Jump to content
IGNORED

Monete Pontificie


rcamil
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, di recente ho trovato un sito in cui si fa una breve cronistoria della monetazione Pontificia del XVIII-XIX secolo con riferimenti alla città di Roma, principale sede del Papato.

Sono spiegate (e fotografate) una miriade di tipologie monetarie dell'epoca con i loro nomi "popolari", tabelle di conversione e riferimenti alla vita reale di allora.

Certo, il tutto è trattato solo a livello introduttivo ma per chi volesse avvicinarsi a questa monetazione penso sia comunque interessante.

Il link: http://it.geocities.com/mp_pollett/monpapi.htm

Fatemi sapere le vostre impressioni, ciao, RCAMIL ;)

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
  • 1 year later...
Alla fine accenna alla riforma di Pio IX. Esistevano equivalenze tra il sistema precedente e quello nuovo? Tipo: quanti soldi ci volevano per fare un baiocco?

51798[/snapback]

Bella domanda, peccato che il periodo terminale dello Stao Pontificio non sia proprio il mio preferito, i dati in mio possesso sono quindi scarsi... :(

Comunque le monete nuove basate sulla "lira pontificia" (20 soldi o 100 Centesimi) vennero introdotte con decreto del 18 Giugno 1866, allo scopo di uniformarsi al sistema decimale già in uso nel Regno d'Italia, e circolarono assieme alle vecchie, per cui il cambio doveva essere ben chiaro ;)

Purtroppo sulle eqivalenze non ho dati certi ma in ogni caso, valendo l'intrinseco delle monete, arriviamo a stabilire che:

1 lira pontificia = 5 grammi argento 835/1000 = 20 soldi

1 scudo romano = 26,898 grammi argento 900/1000 = 100 baiocchi

Saltando i vari passaggi intermedi:

1 soldo = 0,209 grammi di argento 1000

1 baiocco = 0,242 grammi di argento 1000

Per cui è facile comprendere che il nuovo soldo (5 centesimi) valesse poco di meno del vecchio baiocco :)

Ciao, RCAMIL B)

Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...
  • 3 months later...

Affascinanti le monete papali, soprattutto le piastre. Vorrei sapere se esiste un libro dove sono elencate anche le rarità delle monete papali, mi hanno detto che nel Muntoni non ci sono.

Link to comment
Share on other sites


Ciao, sul Muntoni sono elencate solo le rarità estreme, ossia le monete di cui sono conosciuti pochissimi se non 1 solo esemplare.

Se ti interessano le piastre papali in particolare, esiste un libro specifico, vecchiotto ma sempre interessante, "DUCATONI, PIASTRE, SCUDI, TALLERI E LORO MULTIPLI, Vol. II I ROMANI PONTEFICI", di Girolamo Spaziani Testa, del 1952.

Contiene anche l'indicazione di rarità di tutte le piastre e scudi papali, oltre alle valutazioni con riferimenti alle più importanti aste dell'epoca.

Ciao, RCAMIL B)

Link to comment
Share on other sites


Grazie RCAMIL, ho preso nota e cercherò in qualche libreria se è stato ristampato o su qualche mercatino se possiedono l'originale. Spero di trovarlo presto.

Per il momento possiedo solo una piastra di INNOCENZO XII con al rovescio San Michele che sconfigge il diavolo (qSPL). Sono monete affascinanti, specialmente quelle con il ritratto del pontefice al dritto e personaggi/raffigurazioni al rovescio.

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
  • 4 weeks later...
Sto tentando di accedere al sito del link , ma sembra temporaneamente sospeso per eccesso di download !!!!

State scaricando tutte le foto ?  :D

51806[/snapback]

non sei l'unico... anche a me mi dice che temporaneamente è inaccessibile..

cmq grazie RCamil! :D

Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...
  • 1 year later...
  • 4 weeks later...

Ho un pdf che avevo scaricato a suo tempo con il contenuto del sito ora "sparito", è una breve introduzione alla numismatica pontificia, con i nominali ed i rapporti tra essi nel '700.

Casomai mandatemi un MP se interessati ;)

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Purtroppo geocities, che era uno dei primi strumenti che hanno permesso la nascita di tanti siti web personali, ha chiuso e siti non piú mantenuti si sono dissolti ;(

http://punto-informatico.it/2609103/PI/News/geocities-saluta-web-yahoo-stacca-spina.aspx

Link to comment
Share on other sites


Questa m'è piaciuta: tocco di classe...qui c'è del professionismo: la copia web.

E io e rcamil che ancora ci facciamo le copie pdf (ce l'ho anche io per chi vuole)... laugh.gif

Saluti

Simone

Sempre meglio una copia in pdf, anche perché quel sito (archive.org) non sempre offre chicche come questa.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.