Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
giuseppe85

come riconoscere monete d'argento?

Risposte migliori

giuseppe85

nua semplice domanda:come riconoscere monete d'argento?certo il peso aiuta ma quali sono gli altri consigli utili per sapere se almeno il materiale e'quello giusto?grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Non è proprio il massimo, ma al contatto della banale varecchina, solo l'argento si scurisce. ;) E' un sistema poco corretto di alcuni venditori con pochi scrupoli di ricreare una parvenza di patina artificiale, persa precedentemente per colpa di accanite lucidature.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
Non è proprio il massimo, ma al contatto della banale varecchina, solo l'argento si scurisce. ;)    E' un sistema poco corretto di alcuni venditori con pochi scrupoli di ricreare una parvenza di patina artificiale, persa precedentemente per colpa di accanite lucidature.

Carlo

305305[/snapback]

Un altro sistema poco "numismatico" ma in uso presso tutti i commercianti al minuto, prima della II guerra mondiale, periodo che notoriamente presentava anche una circolazione di monete d'argento, era quello di far "suonare" la moneta da incassare su una piccola lastra di marmo, il suono "argentino" revelava la bontà o meno della moneta, per un collezionista, certo un sistema non praticabile.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox
Un altro sistema era quello di far "suonare" la moneta da incassare su una piccola lastra di marmo, il suono "argentino" revelava la bontà o meno della moneta

Per quanto riguarda le monete di grosso modulo tipo gli scudi sono solito prendere la moneta al centro con il medio su una faccia e il pollice sull'altra e con le dita dell'altra mano dare delle leggere schicchere sul bordo... si ottiene subito il suono "argentino" citato da Tiberivs.

Sulle monete di piccolo modulo certo la questione si complica.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

siculogreco

carledo:

Non è proprio il massimo, ma al contatto della banale varecchina, solo l'argento si scurisce

uzifox

sono solito prendere la moneta al centro con il medio su una faccia e il pollice sull'altra e con le dita dell'altra mano dare delle leggere schicchere sul bordo

occhio però a non applicare i suddetti sistemi se ti ritrovi per caso tra le mani un prezioso tetradrammo di Agrigento,..! dovessi esagerare con le schicchere e ti dovesse sfuggire di mano.. ahi che dolore! :( .... :D :D :D

ma io direi, poi, che il colore del metallo è davvero quasi inconfondibile... poi bisogna esaminare attentamente la patina del metallo, controllare i bordi, le aree eventualmente consumate che possono denotare un'anima diversa, provare con una calamita se è attratta (l'argento non lo è)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×