Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
darioelle

Spiccioli malridotti ma tanto carini...

Risposte migliori

darioelle

Nei prossimi giorni sperando di non interessare (o disturbare) il solo Roberto vorrei sottoporvi alcune pontificie in bassa conservazione che facevano parte di un lotto degli antichi stati italiani.

Per quanto riguarda quelle di stasera si tratta di un quattrino di Gubbio datato 1739 di cui non trovo traccia (ma questo non è raro che accada) nel mio World Coins del 18° sec. peso 2,07 g diametro 19 mm circa.

L'altra direi un quattrino di Ravenna non datato e diverso da un altro in mio possesso (e catalogato nel world coins col N°6) perchè in legenda riporta la scritta estesa S. APOL. P. RAVEN. peso 1,56 g diametro 19 mm circa.

Di entrambi so solo questo e vorrei avere un numero di catalogo per identificarle in modo univoco e sapere se sono comunissime o un minimo interessanti e qualsiasi altra info potrete e vorrete darmi.

A presto!

post-5024-1201120600_thumb.jpg

post-5024-1201120611_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La prima è un quattrino di Clemente XII, Muntoni 222a (CNI 77): stemma largo e conchiglia in testa alla legenda del R/. Purtroppo la bassa conservazione e la cattiva centratura del rovescio non fanno vedere tutti i particolari ma la mancanza della conchiglia sulla cimasa dello stemma al D/ ci permettono di escludere l'unico tipo simile con questa data che è Muntoni 221. Berman raggruppa i tipi di Clemente XII da M.220 a M.222 al numero 2699 e li valuta 15$ (del 1991). C'è anche sul Krause ;) (KM#120, senza foto, sotto Papal City States - Gubbio), valutata da 10$ a 45$. Non dovrebbe quindi trattarsi di una moneta particolarmente rara.

L'altra è di Benedetto XIV e ho pensato di morire: del quattrino per Ravenna con S. Apollinare ci sono circa 120 varianti :D Comunque: dico Muntoni (Ben.XIV) 819 (D/ stemma ovale con cornice simmetrica e mensola, anepigrafe) Var.I (per la legenda del R/ più lunga), CNI 191. Berman mette da M.813 a M.819 al numero 2879 e la valuta 18$. Sul Krause sta come tipologia molto generica sotto Papal City States - Ravenna al numero KM#13 ed è valutata da 15$ a 65$, quindi un po' più della moneta precedente. Anche questa è una tipologia comune ma dubito che la rarità delle singole varianti sia mai stata presa in considerazione, salvo forse in qualche monografia specializzata. Se la classificazione è esatta al R/ sulla sinistra in basso dovrebbe esserci la figurina di una chiesa con campanile, io non riesco a distinguerla nella foto, tu con la moneta in mano potresti verificare.

Come vedi almeno io le ho trovate monete abbastanza interessanti :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
L'altra direi un quattrino di Ravenna non datato e diverso da un altro in mio possesso (e catalogato nel world coins col N°6) perchè in legenda riporta la scritta estesa S. APOL. P. RAVEN.  peso 1,56 g diametro 19 mm circa.

306482[/snapback]

Ciao darioelle, entrambe le monete sono relativamente comuni.

Come ti ha ben esposto Paleologo, per Ravenna in particolare le varianti sono molteplici, ed i coni sono generalmente di fattura estremamente sbrigativa e sommaria, quasi stilizzata. La tua moneta con la legenda estesa mi risulta meno comune dei corrispondenti con la legenda abbreviata (ne esistono anche con rovescio anepigrafe, vedi foto allegata, Muntoni 852), ma si tratta solo di un mio rilievo sulla frequenza di apparizione sul mercato ;)

Se la classificazione è esatta al R/ sulla sinistra in basso dovrebbe esserci la figurina di una chiesa con campanile, io non riesco a distinguerla nella foto, tu con la moneta in mano potresti verificare.

306526[/snapback]

C'è !! La vedo :P

Ciao, RCAMIL.

post-35-1201156259_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Ringrazio molto sia Paleologo che rcamil per le informazioni ed il tempo dedicato a rispondere.

Mi piacerebbe sapere qualcosa in più sulle date delle monete.

Per completezza infine aggiungo le foto della mia moneta con legenda abbreviata nel caso potesse servire a futuri lettori della discussione.

Ciao!

post-5024-1201185783_thumb.jpg

post-5024-1201185797_thumb.jpg

Modificato da darioelle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Mi piacerebbe sapere qualcosa in più sulle date delle monete.

306691[/snapback]

La produzione di quattrini (e altri nominali in rame) di Ravenna per questo pontefice è davvero vastissima, come già citato da Paleologo sono oltre cento le varianti di questa tipologia con S.Apollinare; mancando però la data o l'anno di pontificato e stante la miriade di coni approntati, si tratta certamente di una produzione protratta un lungo periodo del pontificato di Benedetto XIV (1740-1758).

Per avere dati più certi occorrerebbe ricorrere alle fonti archivistiche, ad esempio le "notificazioni" con le quali si pubblicava la nascita di una nuova tipologia. In ogni caso, essendoci nel primo periodo di pontificato diverse tipologie di quattrini con data, fino al 1746, è verosimile che la tipologia con S.Apollinare sia successiva a questi e non contemporanea ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×