Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
l'ErèmìtA

bella moneta da identificare

Risposte migliori

l'ErèmìtA

ciao a tutti?sono un giovane con la vostra passione.conoscete questa moneta?

post-8413-1202060787_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

:) :) Ciao Eremita, non mi sembra una moneta, la croce con due aste sul rovescio è un simbolo che ho già visto, ma sinceramente non ricordo dove, scusami

P.S.- forse un simbolo Cristiano, mi sembra si averlo visto raffigurato nelle catacombe

Giovanna :( :(

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

è un simbolo strano infatti.comunque grazie della risposta.che non sia una moneta non saprei ....che altro potrebbe essere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

sicuramente ha a che fare con la chiesa, oltre la croce al D ci sono le chiavi decussate, ma non penso si tratti di una moneta. Bella cmq.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

:) :) Mah, forse un gettone, che materiale è? E che misure ha? Comunque è molto bello, particolare. Vedrai che qualcuno ti saprà dire di più. Ciao

Giovanna :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

:) DE GREGE EPICURI

Non so se in precedenza avesse un altro nome (mi pare di aver visto una croce simile anche sul "globo crucigero" tenuto in mano da Carlo Magno in un famoso quadro a Vienna...), comunque nel 20° sec. questa è stata definita "croce di Lorena" ed è stata anche il simbolo della Francia resistente ai nazisti ed al Governo di Vichy, simbolo quindi adottato dal gen. De Gaulle. Compare infatti nelle monete delle colonie francesi che, nel periodo bellico, si sono schierate col governo francese in esilio: Madagascar, Cameroun, Afr. Equatoriale francese (mi pare).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio

tutto tranne che moneta direi(seoo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

:) DE GREGE EPICURI

Non so se in precedenza avesse un altro nome (mi pare di aver visto una croce simile anche sul "globo crucigero" tenuto in mano da Carlo Magno in un famoso quadro a Vienna...), comunque nel 20° sec. questa è stata definita "croce di Lorena" ed è stata anche il simbolo della Francia resistente ai nazisti ed al Governo di Vichy, simbolo quindi adottato dal gen. De Gaulle. Compare infatti nelle monete delle colonie francesi che, nel periodo bellico, si sono schierate col governo francese in esilio: Madagascar, Cameroun, Afr. Equatoriale francese (mi pare).

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

A me - come vista nella foto - sembra la stilizzazione di una figura umana, a meno che non vada vista capovolta, e cioè una Croce di Lorena infitta in un globo.

Ricordo varie immagini del simbolo imperiale della Croce posta sul globo, ma ricordo solo croci a due braccia, mai vista quella di Lorena sul globo. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas
scusate ma se non è una moneta antica che cosa sarebbe??

310645[/snapback]

concordo con quanto detto prima, dovrebbe trattarsi si una tessera medievale, probabilmente mercantile, quindi finalizzata al commercio come surrogato della moneta........per il periodo non posso essere più preciso non essendo specialista.......saluti arthas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao,

il fatto che nel giro esterno destinato alla leggenda ci sia un cerchio di globetti, ambo i lati, mi fa sospettare che si tratti di una tessera mercantile.

:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

sapete dove posso trovare ulteriori informazioni su queste tessere mercantili?mi interessa molto saperne di piu su questa moneta o tessera ...spero possiate aiutarmi ad identificarla con esattezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Biancastro

una croce simile si trova a roma in Via dei Bresciani in una targa di appartenenza alla SOCIET. BRIXIE con il simbolo della doppia croce e numerazione XXXVI, non so se questo potrebbe aiutarti per comprendere qualcosa in più sull'ipotetica moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

al dritto (o rovescio?) io vedo due chiavi in decusse ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

BRIXIE dovrebbe stare per Brescia...

Potrebbe essere stata emessa dall'Opera Pia dei Bresciani in Roma???

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

... è una tessera mercantile, dei sec. XVI - XVII , di questo ne sono sicuro.

Ora bisogna indagare l'area e l'utilizzo.

Purtroppo non esistono cataloghi specifici o completi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

ho fatto una piccola ricerca ma nn trovo niente sulle tessere...sinceramente non so neanche bene a cosa servivano..sbaglio o se ne sente poco parlare...cmq grazie a tutti quelli che hanno risposto.....spero che si arriverà a classificarla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Non conosco questi oggetti per cui...

Ho avuto modo di acquistare alcuni fascicoli del Bollettino Numismatico di L.Simonetti risalenti al 1964-1969 e ci sono degli articoletti a puntate sui gettoni o tessere mercantili dello stesso Simonetti, che sembra li collezionasse.

Li ho scorsi velocemente e mi sembra che l'uso di questi gettoni, tipo il tuo, fosse esclusivamente per conteggi che venivano effettuati ponendo i gettoni su un abaco.

Tale uso è documentato anche in epoche precedenti il medioevo ed in luoghi diversi.

Sono esistiti ovviamente anche gettoni per altri usi, in ogni epoca, ma il tuo direi che rientra nel tipo usato per i calcoli.

Il Simonetti cita alcune differenze fra i gettoni usati almeno dal 1200 circa in Europa ed aventi caratteristiche simili.

In particolare per il centro Italia, Toscana in particolare, i gettoni avevano quasi sempre un diametro di 22 mm circa , anepigrafe e con contorno di bisanti o rosette, a differenza di quelli francesi ad esempio più larghi e sottili e spesso molto simili alle monete coeve.

Una immagine riportata mostra la figura di un gettone toscano con una croce normale su un globo in cui sono racchiuse tre croci, quindi vagamente simile al tuo (l'altro lato ha uno stemma).

La croce con due braccia si ritrova comunque nella monetazione toscana fin nella metà del 1700 su alcuni spiccoli e spesso associata ai Lorena.

Mi sono appuntato anche un paio di riferimenti di riviste con articoli sui gettoni ma al momento non trovo più i fascicoli (risalgono al 1994-96 e sono un pò disordinato :) .

Penserei quindi ad un gettone di conto di area italiana, probabilmente centro-Italia.

Si tratterebbe di trovare magari dei riferimenti a banche o commercianti che usavano quei simboli.

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

Esistono diversi studi: sulle tessere fiorentine e toscane, quelle veneziane, etc.

Quella da te postata sembra appartenga allo "Stato Pontificio"...

Esiste un fascicolo (uno "speciale") pubblicato da Cronaca Numismatica di qualche anno fa... sui mercanti e le tessere mercantili...

...qualcosa hanno pubblicato alcuni Circoli numismatici, ad es. ricordo dei lavori del Circolo Numismatico di Monticello Conte Otto...

A casa ho un centinaio di immagini... per domani vedo se trovo qualcosa che assomiglia alla tua...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

grazie mille per il tuo contributo. se dovess itrovare altre notizie non esitare a rispondermi. da quello che ho capito queste tessere avevano una funzione specifica ,quindi presumo siano anche difficili da trovare in giro.sono ancora piu rare di certe monete forse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×