Jump to content
IGNORED

Altro colpo inferto ai tombaroli


fedafa
 Share

Recommended Posts

ottimo lavoro delle forze dell'ordine, la cosa curiosa è che questi tombaroli avevano allestito un cantiere vero e proprio!

peccato che la sicilia, ed in particolare la provincia di enna, è interessata sempre più da casi del genere proprio per la vastità del suo patrimonio archeologico.

Link to comment
Share on other sites


Bella operazione.Il grosso problema è che quando gente inesperta (tombaroli) scava senza medodo,il piu' delle volte rompe irrimediabilmente tutti i reperti.infatti si parla nell'articolo di cocci e frammenti.Mi chiedo perche non valorizzare queste aree con scavi regolari,visto che si puo' trovare ancora molto.Vi è un elenco anche di archeologi stranieri che a loro spese effettuerebbero scavi in territorio italiano,solo a scopo di studio,lasciando nei nostri musei i reperti ritrovati.E che nessuno venga a dire che i terreni servono ad altro,perche' questo problema in Francia l'hanno risolto ricoprendo perfettamente la zona scavata dopo aver prelevato dal sottosuolo tutti i reperti......forse pero' cosi facendo toglieremmo il lavoro ai tombaroli...............................

Edited by dupondio
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.