Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
coccobill.trottalemme

AUREI DONATIVI

Ho avuto modo di vedere in qualche asta importante che erano posti in vendita alcuni aurei ( o medaglioni aurei), detti " donativi".

Da quel che mi risulta alla scadenza del quinquennio di regno dell'imperatore ( o in ogni quinquernnio) venivano donate allo stesso, delle corone d'oro.Queste venivano poi fuse e l'oro usato per coniare degli aurei, detti ora donativi, che venivano poi elargiti alle persone più importanti,o che avevano contribuito positivamente alla politica dell'imperatore.

Non riesco però a capire la distinzione tra gli aurei donativi da quelli normali (peso,forma,conio ,immagine).Sicuramente trovero' qui qualcuno che mi illuminera su questo mio quesito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

provo ad inserirne uno come riferimento...è dell'asta di Kuenker del marzo 2008

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra stano che nessuno mi sappia dare qualche informazione in merito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non posso aiutare, non conoscendo l'argomento, però posso dirti che quell'aureo che hai postato è davvero bello!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

F. Panvini Rosati, H. A. Cahn, in "La moneta greca e romana" fanno riferimento a quelli che probabilmente furono degli aurei donativi fatti coniare da Traiano. Qui si legge che l'imperatore fece coniare, tra il 90 ed il 100 d.C., degli aurei con al dritto il suo ritratto laureato e la legenda: IMP CAES NERVA TRAIAN AVG GERM ed al rovescio una figura femminile con i capelli divisi in trecce, il petto nudo e con le brache lunghe fino alle caviglie; ella è seduta su degli scudi ovali con un elmo in terra ed è da identificarsi con la Germania pacificata. Gli autori sostengono che questi fossero aurei destinati alla funzione di donativi per i capi germanici.

http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s3101.html#RIC_0015

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie per la risposta..a me risulta che venivano fatti con l'oro che veniva dato appunto in offerta...da cui aurei donativi...dai popoli sottomessi.Sarebbero stati poi offerti in dono ai vari personaggi importanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è stupendo l'aureo da te postato .... :o

Però non ho informazioni per la tua domanda

ciao

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie a te lo stesso..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?