Jump to content
IGNORED

comprare su Vcoins dagli USA


Leopold.85
 Share

Recommended Posts

qualcuno ha avuto problemi (tipo dogana...) per pezi comprati su Vcoina e spediti dagli States???

326067[/snapback]

La dogana non è un "problema" semmai una garanzia. Si pagherà pure una tassa o dazio ( di solito dovrebbe essere il 10% anche se ,ultimamente ho sentito un bel pò di lamentele perché applicano il 20% indiscriminatamente,che invece dovrebbe essere riservato solo agli operatori commerciali) però ,il documento che viene rilasciato, vale come ricevuta attestante la regolare importazione del bene,la cui natura viene dichiarata.

Questo dovrebbe mettere al riparo da sorprese tipo quelle di cui si stà discutendo in un altra sezione.

Anche perché non vedo ,dal momento che lo stato ha preteso una tassa sul bene importato di cui conosce natura e provenienza, a che titolo potrebbe chiedere altra documentazione o imputarci alcunché di illecito.

Link to comment
Share on other sites


La dogana non è un "problema" semmai una garanzia. Si pagherà pure una tassa o dazio ( di solito dovrebbe essere il 10% anche se ,ultimamente ho sentito un bel pò di lamentele perché applicano il 20% indiscriminatamente,che invece dovrebbe essere riservato solo agli operatori commerciali) però ,il documento che viene rilasciato, vale come ricevuta attestante la regolare importazione del bene,la cui natura viene dichiarata.

Questo dovrebbe mettere al riparo da sorprese tipo quelle di cui si stà discutendo in un altra sezione.

Anche perché non vedo ,dal momento che lo stato ha preteso una tassa sul bene importato di cui conosce natura e provenienza, a che titolo potrebbe chiedere altra documentazione o imputarci alcunché di illecito.

326164[/snapback]

ma come mai alcuni venditori scrivono che la spedizione in Italia è a proprio rischio e pericolo??'

Link to comment
Share on other sites


La dogana non è un "problema" semmai una garanzia. Si pagherà pure una tassa o dazio ( di solito dovrebbe essere il 10% anche se ,ultimamente ho sentito un bel pò di lamentele perché applicano il 20% indiscriminatamente,che invece dovrebbe essere riservato solo agli operatori commerciali) però ,il documento che viene rilasciato, vale come ricevuta attestante la regolare importazione del bene,la cui natura viene dichiarata.

Questo dovrebbe mettere al riparo da sorprese tipo quelle di cui si stà discutendo in un altra sezione.

Anche perché non vedo ,dal momento che lo stato ha preteso una tassa sul bene importato di cui conosce natura e provenienza, a che titolo potrebbe chiedere altra documentazione o imputarci alcunché di illecito.

326164[/snapback]

ma come mai alcuni venditori scrivono che la spedizione in Italia è a proprio rischio e pericolo??'

326249[/snapback]

Perché il nostro sistema postale è parecchio inaffidabile,e tra smarrimenti veri e fasulli ( furti) è tanta la roba che non arriva a destinazione.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.