Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
iacchetti

Pulizia monete in argento

Risposte migliori

iacchetti

Premetto che sò che le monete non vanno pulite, specialmente quelle in argento perchè pulendole si porta via la patina naturale dell'argento.

Ho voluto fare una prova, con uno straccietto che mia moglie ha comprato in un negozio di argenteria per pulire gli argenti. Ho pulito una 500 lire caravelle, il risultato è stato a dir poco esaltante: la moneta risulta lucente come le fdc chiuse nelle serie e senza riportare graffi o altro, lo straccetto purtroppo è diventato nero e mia moglie ancora non lo ha visto.

Vi chiedo se qualcuno di voi conosce questo prodotto e se usarlo sulle monete comporta dei rischi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chip

Beh, vedrai il risultato della pulitura tra pochi anni, quando la moneta assumerà le tipiche striature da pulizia. A quel punto dovrai ripulirle ogni tot anni... come fa la nonna con l'argenteria di casa.

I rischi sono che a lungo andare si finisca per sottrarre materiale all'argento, visto che la patina che si forma è composta in parte con la superficie stessa della moneta... dai dai alla fine la consumi ;)

Se pulite le monete perdono molto del loro valore numismatico, se non ti interessa rivenderle come monete da collezione, puoi pulirle quanto ti pare, tanto sono tue e ci fai quello che ti pare, caravelle o altro, se sono monete importanti evita di dircelo che ci eviti un infarto.

Usa l'accortezza ti risciaquare bene l'argento in acqua calda alla fine e di strofinarlo bene con del cotone puro (un tovagliolo a trama fitta) per togliere ogni ditata o sbaffata... che poi tornerà inesorabile con la ripatinatura degli anni.

Spera solo che tua moglie non volesse usare lo straccetto per lucidare qualcos'altro, ora è inutilizzabile... cominicia a scappare ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti

Grazie Chip, non avevo pensato alle striature una volta che si riformerà la patina :o

Comunque tranquillo, non ho intenzione di pulire le monete d'argento che ho; è stato solo un esperimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Mi raccomando che rimanga un esperimento. STOP.

La prima l' hai già rovinata, ohi il mio cuore........... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nicodemi gabriele

Io per pulire le monete d'argento, uso di solito il bicarbonato !!!! è molto semplice !!!! bagni prima la moneta con acqua tiepida e versaci sopra un po' di bicarbonato !!! strofina e ripeti l'operazione fino ad ottenere una moneta lucente !!!!!!!! :P :P :P B) B) B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chip

Certo che voi sapete come farli venire gli infarti.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti
Io per pulire le monete d'argento, uso di solito il bicarbonato !!!! è molto semplice !!!! bagni prima la moneta con acqua tiepida e versaci sopra un po' di bicarbonato !!! strofina e ripeti l'operazione fino ad ottenere una moneta lucente !!!!!!!! :P  :P  :P  B)  B)  B)

333195[/snapback]

Scusa ma col bicarbonato la moneta non si graffia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

denario69
Io per pulire le monete d'argento, uso di solito il bicarbonato !!!! è molto semplice !!!! bagni prima la moneta con acqua tiepida e versaci sopra un po' di bicarbonato !!! strofina e ripeti l'operazione fino ad ottenere una moneta lucente !!!!!!!! :P  :P  :P  B)  B)  B)

333195[/snapback]

Scusa ma col bicarbonato la moneta non si graffia?

333236[/snapback]

Dalla mia personale esperienza, posso dire che la pulizia con bicarbonato comporta una serie di microabrasioni sulla superficie della moneta, non visibili ad occhio nudo, ma comunque presenti ..... :)

denario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

:angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry:

Ho chiamato l'ambulanza per un collasso.

Carlo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chip

mille e uno, mille e due, mille e tre, mille e quattro, mille e cique, VAI!

zzzzz zoott!

bip biiiiiiiiiiiiiiiiii

soff soff

mille e uno, mille e due, mille e tre, mille e quattro, mille e cique, VAI!

zzzzz zoott!

bip biiiiiiiiiiiiiiiiii

soff soff

mille e uno, mille e due, mille e tre, mille e quattro, mille e cique, VAI!

zzzzz zoott!

bip biiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Niente da fare, l'abbiamo perso. Ore 18.33, 9 aprile dichiaro il decesso per infarto fulminante. Qualcuno lo conosceva? no? parenti? nessuno? OK chiudete il sacco.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

A proposito di infarti, ho fatto un piccolo esperimento con una moneta di bronzo che era proprio nera, nera, tanto che non si riusciva a leggere facilmente le scritte in rilievo.

Bagno per alcuni minuti in soluzione di sale e aceto e quando e' uscita fuori che roba !

Le scritte si potevano leggere benissimo come quando era appena uscita di zecca, ma era diventata di un colore rame-rosato fetentissimo. Per di piu, invece della superficia lustra, quasi "untuosa" non so se mi spiego, tipica del bronzo invecchiato, la sensazione era che la superficie fosse diventata "arida". Rovina totale!!

Vabbe, l'ho dimenticata in una scatola per un paio di mesi, ma l'altro giorno ritiratala fuori sono rimasto sorpreso nel vedere che ha recuperato la patina. Piu chiara di come era originalmente, devo dire che se non sapessi quello che le e' successo direi che e' senz'altro in condizioni migliori.

Il bagno naturalmente non lascia traccie di "strusciate" etc. e secondo me non intacca la moneta sostanzialmente.

Per quanto riguarda la pulizia dell' argento col bicarbonato, ci sono vari threads passati che discutono la faccenda. A mio parere, non bisogna strofinare con la pasta di bicarbonato, ma usare il bagno in acqua bollente e bicarbonato a contatto con alluminio.

Funziona sempre abbastanza bene, tuttavia l'ultima volta che ho usato il metodo (Rupia 1877 in Ag 917) e' uscita una schifezza. Sono rimaste alcune macchie nero intenso (di che saranno ?) e la moneta e' di un orribile colore opaco lattiginoso. In passato non mi era mai capitato (le caravelle escono una bellezza, per esempio).

Comunque l'ho messa nella scatola "magica" e vi diro fra un paio di mesi che e' successo :^)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×