Jump to content
IGNORED

aiuto per tessera


Recommended Posts

Devo identificare una tessera in bronzo...

leggo solo:[.] POMPONIVS [.] COC(?)[..]IVS, al centro, su due righe: II VIR ITER/EX D D

sapete se in internet ci sono pag. sulle tessere che possono aiutarmi?

grazie

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Visto che non ti arrivano risposte, azzardo qualcosa. Il nome incompleto dovrebbe essere COCCEIUS. Però un Pomponius Cocceius duumviro per 2 volte (iterum) nel periodo imperatorio e in quello di Augusto non l'ho trovato; ma bisognerebbe fare una ricerca storica più accurata, io ho solo guardato gli elenchi dello Gnecchi.

Sei sicuro che sia proprio una tessera? e di che forma?

Sulle tessere si trova poco; in rete non ti so dire, ma alla biblioteca della S.N.I. (Milano, via Orti 3) ci sono: M.Overbeck, Tessere nella collezione del Comune di Milano; e Rostowzew, in 2 volumetti (mi sembra scritti in russo!) Buona fortuna!

Edited by gpittini
Link to comment
Share on other sites


la tessera è tonda, il nome certo è POMPONIUS poi leggo una CO una C o una G una E due lettere illeggibili e VSappena posso mando una foto!

grazie mille cmq!!!

Link to comment
Share on other sites


Potrebbe essere una tessera (tiket teatrale) della famiglia Pomponia che fu, in un certo qual modo, anche impresaria teatrale.

La tessera dovrebbe far riferimento a Sextus Pomponius Festulus ( III VIR nel 137(?) AC) che si vantava di discendere dal famoso Fostlus pastore del Palatino...

La storiellina plausibile mi piace... :D :D

Link to comment
Share on other sites


mi sembra di notare che l'hai pulita con olio?? se è cosi non farlo piu è orrenda. Altrimenti scusami, ma ha i sintomi di pulizia con olii

Link to comment
Share on other sites


Ho l'impressione che non si tratti di una tessera, ma di una emissione provinciale romana della zecca di Butroto nell'Epiro.

In attesa di poter consultare il volume I dell'RPC, ti allego questo estratto dove si cita un console dell'epoca di Tiberio, P Pomponius Grecino. Viene riportata una descrizione che Sestini da di un piccolo bronzo di questa zecca; la faccia leggibile sembra identica. L'altra non lo sò.

Luigi

[edit] Bartolomeo Borghesi, non Sestini

Edited by tacrolimus2000
Link to comment
Share on other sites


tacrolimus...non ho parole per ringraziarti!

dalla descrizione sembra non ci siano dubbi...

mi dai qualche riferimento bibliografico se puoi?

grazie mille ancora!

Link to comment
Share on other sites


Al momento non posso darti nessun riferimento preciso, se non quelli riportati nell'estratto precedente relative a due antiche collezioni (Museo Tiepolo e Museo Fontana).

Sono in attesa tuttavia di ricvevere una copia del volume I dell'RPC e non mancherò di cercare se la moneta è presente lì; se hai urgenza, devo rivolgermi a qualche amico che ha già il testo.....

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Giano,

il BMC riporta anche un esemplare simile a nome di T Pomponius Cocceius, pre Augustea (BMC 1 e 2). In allegato descrizione e dettaglio dell'esemplare BMC 1 (l'immagine della tavola non è un gran che, putroppo).

Luigi

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Ho appenda ricevuto l’RPC I e ti allego qualche informazione tratta dal testo (qualora non lo abbia già potuto consultare da solo).

Butroto era una colonia romana fondata da L.Plotius Plancus nel 44 a.C. subito dopo l’uccisione di Giulio Cesare, ma come da questi programmato. La confisca dei campi appartenenti alla città andava contro gli interessi di Pomponio Attico, un possidente e banchiere locale che chiese l’intervento di Cicerone per bloccare l’iniziativa, ma invano.

La colonia ha emesso monete segnate dai nomi di duoviri dal 44 a.C. fino alla fine del regno di Augusto. Inattiva sotto Tiberio e Caligola, la zecca riaprì con Claudio e Nerone, ma le emissioni non recano più nomi di magistrati.

A propositomdella moneta in oggetto, Grant corresse la lettura di Grueber (quella allegata del BMC) da IIVIRIEP in IIVIRITER (con TE in monogramma); l’RPC preferisce IIVIR ITER (TE in monogramma e con spaziatura tra VIR e ITER); RPC I n. 1382 (BMC 1-2).

Anche riguardo al prenome del magistrato, l’RPC indica Aulus non Caius (T Pomponius A(ulus) Cocceius) con una legenda di rovescio modificata in T. POMPONIVS A COCCEIVS (attorno) IIVIR ITER EX DD (su due line nel campo).

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.