Jump to content
IGNORED

Principato d'Andorra


heldrungen
 Share

Recommended Posts

In una monetina di alluminio da 1 centesimo del Principato di Andorra (2002) c'è una rappresentazione che mi sembra abbastanza singolare. Alla scritta "Agnus Dei", ci si aspetterebbe di vedere un agnello, ed invece compare un equide con aureola, una croce a sinistra ed un'altra croce astile sul retro dell'animale che è artiodattilo (l'unghia fessa di dantesca memoria?). Chiedo a chi è più esperto di me qualche delucidazione, con eventuali riferimenti al Sacri Testi.

Saluti

post-8852-1217872738_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Grazie Orlando10, il link da te proposto è veramente interessante e ricco di utili citazioni.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Comunque a me sembra piú un agnello che un equide (peraltro lo zoccolo è diviso in due). Su una cosa concordo: licenziate l'incisore! :lol:

Link to comment
Share on other sites


Comunque a me sembra piú un agnello che un equide (peraltro lo zoccolo è diviso in due). Su una cosa concordo: licenziate l'incisore! :lol:

371726[/snapback]

Effettivamente non si può dire che si tratti di una bella moneta.

Link to comment
Share on other sites


In una monetina di alluminio da 1 centesimo del Principato di Andorra (2002) c'è una rappresentazione che mi sembra abbastanza singolare. Alla scritta "Agnus Dei", ci si aspetterebbe di vedere un agnello, ed invece compare un equide con aureola, una croce a sinistra ed un'altra croce astile sul retro dell'animale che è artiodattilo (l'unghia fessa di dantesca memoria?). Chiedo a chi è più esperto di me qualche delucidazione, con eventuali riferimenti al Sacri Testi.

Saluti

371717[/snapback]

Ecce Agnus Dei qui tollis peccata mundi...a me mi sembra proprio lui, la venuta dell'Agnello di Dio profetizzato da S.Giovanni Battista (Gv. 1,29).

"Il giorno dopo, Giovanni vedendo Gesù venire verso di lui disse: "Ecco l`agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo!"

Link to comment
Share on other sites


Grazie Orlando10, il link da te proposto è veramente interessante e ricco di utili citazioni.

371723[/snapback]

Prego! :)

Comunque a me sembra piú un agnello che un equide (peraltro lo zoccolo è diviso in due).

371726[/snapback]

L’incertezza della forma animale è comunque un elemento caratteristico dell’arte medievale. Qui l’incisore ripropone appunto una forma che mi sembra provenire da quel vocabolario.

Link to comment
Share on other sites


Comunque l'unghia "fessa" viene riportata in varie raffigurazioni dell'agnello

Giulio Romano (disegno)

1/2 blanca di Giovanni I (penso d'aragona)

post-9670-1217876188_thumb.jpg

post-9670-1217876231_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


"rugumar può, ma non ha l'unghie fesse;" (Pg: XVI, 99).

Eccolo il Battista, o meglio la sua testa mozza, sul piatto destinato a Salomè (tratto da un dipinto del Caravaggio?) su 9 tarì del 1973 del Sovrano Militare Ordine di Malta (Gran Maestro era fra' Angelo de Mojana)

post-8852-1217878214_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.