Jump to content
IGNORED

Come tenete i vostri DOPPIONI FDC?


pier75
 Share

Recommended Posts

Si è già discusso nel forum di come ognuno di noi conserva le monete della propria collezione, ma vi volevo chiedere come conservate i vostri doppioni di Euro FDC?

Vi faccio un esempio, l'altro giorno per darmi del resto mi hanno aperto un rotolino da 1cent 2007 davanti ai miei occhi e mi hanno dato 3 belle monetine lucide, lucide! :D

Io ho già nel mio raccoglitore la mia bella monetina da 1cent 2007 FDC, quindi volevo conservare queste 3 come doppioni per eventuali scambi! :P

Voi come le terreste? (ho usato il verbo tenere invece di conservare, perchè sono monete che non si intende manTenere nella propria collezione!!! :) )

Se fossero monete rare, varrebbe la pena metterle in capsule o oblò...ma per tutti gli altri Euro FDC che vi capitano per le mani?

...magari qualcuno di voi ne ha anche a decine, che tiene da parte... :D

Link to comment
Share on other sites


conservo i doppioni euro circolati in un normale barattolo.

le doppie UNC le inserisco in taschine di plastica o in cartoncini.

al momento ho una doppia rara (2c Monaco) e l'ho inserita in una capsula di plastica.

Edited by apulian
Link to comment
Share on other sites


Io li tengo uno a fianco all'altro (quindi non sovrapposti) in un contenitore per diapositive, quando me li danno di resto FDC al supermercato o alla posta (alla fine sono quasi sempre qFDC).

I FDC assoluti in bustine con cerniere monopezzo, a loro volta contenuti in scatole abbastanza ovattate in modo da non far arrivare a contatto le monete una sull'altra.

Link to comment
Share on other sites


Io li tengo uno a fianco all'altro (quindi non sovrapposti) in un contenitore per diapositive, quando me li danno di resto FDC al supermercato o alla posta (alla fine sono quasi sempre qFDC).

376885[/snapback]

Effettivamente pensavo anch'io alla classificazione di queste monete che riceviamo come resto...

Cioè, considerando che capita di veder il rotolino aperto dalla cassiera e magari svuotato nella cassa, poi la stessa persona prende in mano le monete e ce le consegna...e di solito le prendiamo direttamente in mano anche noi...perchè se le prendessimo indossando un guanto in cotone o con il fazzoletto o qualche altro stratagemma per non rovinarle... ci rinchiuderebbero in una clinica psichiatrica!!! :lol:

A questo punto non possiamo più classificare queste monete come FDC ma semmai come qFDC...

Voi cosa dite?

Link to comment
Share on other sites


Voi cosa dite?

376890[/snapback]

dico che siamo da ricovero già adesso... e penso che potremmo evitare di esagerare :P

e poi, non vedo proprio il motivo di rinchiudere un centesimo italiano FDC 2007 avuto di resto in un cartoncino con oblò, che costa quasi 13 centesimi :blink: :blink:

è assurdo, oltre che antieconomico :unsure:

Edited by apulian
Link to comment
Share on other sites


Voi cosa dite?

376890[/snapback]

dico che siamo da ricovero già adesso... e penso che potremmo evitare di esagerare :P

e poi, non vedo proprio il motivo di rinchiudere un centesimo italiano FDC 2007 avuto di resto in un cartoncino con oblò, che costa quasi 13 centesimi :blink: :blink:

è assurdo, oltre che antieconomico :unsure:

376892[/snapback]

No, no, su questo sono d'accordo...ecco perchè chiedevo pareri e consigli.

Scusate la divagazione sulla classificazione, che mi è venuta in mente leggendo la risposta di TychoBrahe, che non c'entra con l'argomento principale della discussione... :rolleyes:

...penso che a tutti ci capiteranno in mano queste monete in FDC e, anche se sono molto comuni, tutti ne conserveremo qualche pezzo, cercando di non mescolarle nel barattolo delle circolate... :D

Link to comment
Share on other sites


Voi cosa dite?

376890[/snapback]

dico che siamo da ricovero già adesso... e penso che potremmo evitare di esagerare :P

e poi, non vedo proprio il motivo di rinchiudere un centesimo italiano FDC 2007 avuto di resto in un cartoncino con oblò, che costa quasi 13 centesimi :blink: :blink:

è assurdo, oltre che antieconomico :unsure:

376892[/snapback]

No, no, su questo sono d'accordo...ecco perchè chiedevo pareri e consigli.

Scusate la divagazione sulla classificazione, che mi è venuta in mente leggendo la risposta di TychoBrahe, che non c'entra con l'argomento principale della discussione... :rolleyes:

...penso che a tutti ci capiteranno in mano queste monete in FDC e, anche se sono molto comuni, tutti ne conserveremo qualche pezzo, cercando di non mescolarle nel barattolo delle circolate... :D

376894[/snapback]

Io posso dirti che a volte trovo delle monete davvero perfette nel borsellino di mia madre, oppure lei stessa me le porta incartate direttamente nello scontrino.

Le controllo alla luce solare, se non presentano ditate le classifico come qFDC e le scambio specificando che sono praticamente nuove.

Quando le prendo io, le metto immediatamente in tasca facendo attenzione a toccarle al massimo coi bordi (penso ad esempio al resto delle macchinette della stazione). Quando torno a casa svuoto le tasche DOPO essermi tolto i vestiti (se sono quelle dei pantaloni, lo so da ricovero :D) e ricontrollo le monete sotto la luce solare. Se non presentano ditate o segni, quelle per me sono FDC (anche perchè gli urti li subiscono pure nella macchina che le arrotola nel rotolino), le scambio come tali e ad oggi non s'è ancora mai lamentato nessuno. Poi un purista avrà pure qualcosa da ridire, sicuramente, però vabbè, a me vanno bene così.

Tu pensa poi che io non ho un barattolo per le circolate, ma una scatola di cartone con le monete adagiate su piccoli "Vassoi" di carta sovrapposti. Prendo un foglio di cartone, ci attacco sopra un foglio di carta bianco e sopra le monete, piegando gli angolini in modo che non sfuggano sui lati e facendo attenzione che non stiano sovrapposte. Poi sovrappongo i "vassoi" inframezzandoli con fogli di scottex.

Anche perchè quando devo trovare una moneta doppia per uno scambio, se la dovessi cercare in un ipotetico mucchio disordinato in cui bisogna setacciare, impazzirei! :D

Link to comment
Share on other sites


ho una piccola cassettiera con scomparti, avendo le monete in carta o plastica. Essendo monete doppie non mi faccio troppi problemi se prendono un pò di patina, tanto comunque rimangono FDC.

Per quanto riguarda le ditate, brutte per chi è un purista della moneta perfetta, non sminuiscono il FDC anche se sono inestetiche. Vedi le monete antiche che, seppur presentando ditate sui campi, vengono classificate egualmente in FDC. Se non le notiamo troppo, è anche a causa della patina.

Se monete che hanno una ramatura non omogenea (e quindi, maneggiate in quella parte rimasta marrone) vengono passate in asta come in FDC, probabilmente la ditata non inficia sul FDC vero e proprio.

Ovviamente dà fastidio al collezionista di euro, che di numismatica vera ci mastica ben poco (trovare un collezionista numismatico di euro è R3 :P ), e così per il collettivo la moneta con la ditata non è FDC. Ma se la moneta con la ditata è presente in un folder Vaticano, allora che succede? :ph34r:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.