Jump to content
IGNORED

patine delicate


druids
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, volevo consigli sulla pulizia di alcune monete che presentano tracce di terriccio, ma la rimozione dello stesso a volte risulta devastante per lo strato sottostante composto da polvere di ossido, c'è un sistema per rendere stabile o più resistente lo strato delicato?

Vi provo a postare due bronzetti prima e dopo la pulizia, il primo con una polvere sottostante poco stabile e veramente delicato, mentre il secondo ha una resistenza migliore ma pur sempre delicata, un saluto a tutti !!!!!

Mauro

post-10025-1220302211_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


La "polvere" del primo bronzetto temo che sia un esteso cancro del bronzo che rischia di corrodere tutta la moneta. In un caso così grave penso che solo con il benzotriazolo si possano ottenere dei risultati, ma l'impiego di tale sostanza va fatto con molta cautela perchè è altamente tossica. Consultando i manuali del Forum si possono trovare le spiegazioni su come effettuare l'intervento.

Il secondo bronzetto mi pare in condizioni migliori e ben pulito anche se un bel bagno prolungato in acqua distillata (cambiata regolarmente) potrebbe rimuovere eventuali presenze di cancro del bronzo che non mi pare, comunque, di scorgere.

Enrico

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

La foto, soprattutto la prima, altera un po' i colori, se quell'azzurro è un verdino pulverulento, allora è cancro del bronzo. vedi nei manuali come trattarlo, ti consiglio però il benzotriazolo. Il secondo bronzetto è un antoniniano di Gallieno, uno di quelli emessi per celebrare le legioni (senza un libro non so classificartelo meglio).

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.