Jump to content
IGNORED

Denario...gallo-repubblicano.


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Proseguo con le mie celtiche, nonostante l'assoluto silenzio che le circonda...

Forse questa vi interesserà di più, perchè al D. è un denario repubblicano quasi perfetto, con Bellona (o Roma che sia) elmata, con le alucce e il sottogola. Però è di bronzo. Ma se la girate...oh meraviglia! C'è la firma dei Galli, come vedete dal R. Oggi un collega sosteneva trattarsi di un'aquila, addirittura con un serpente ghermito, ma a me sembra proprio un gallo, magari cedrone. Pesa 2,6 g. e misura 15 mm, ma ne ho un'altra un po' più grossa. Ecco il D.

post-4948-1220798162_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ed ecco al R. il gallo, o gallo cedrone, o urogallo, o aquila che sia...

post-4948-1220798263_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Prosegui, prosegui pure, personalmente posso dirti che e' una monetazione che non conosco ma e' sempre affascinante.

In quanto alla moneta in questione da una rapida ricerca ho visto che il tipo dell'aquila con il serpente (molto diffuso anche nella monetazione greca, ed effettivamente piu' simile al gallo sul tuo esemplare) e' stato usato ad esempio dai Carnuti ma non ho trovato esemplari come il tuo, quindi questa informazione potrebbe portarti fuori strada...

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...
Supporter

DE GREGE EPICURI

Mi hanno fatto notare che, sotto al gallo (o aquila) c'è una testa umana, che in effetti si vede chiaramente (anche nell'altra moneta simile che possiedo): Quindi: o si tratta di un uomo-aquila (o uomo-gallo), o di un uomo che ha una specie di elmo a forma di gallo (o aquila), un po' come in certi cimieri medievali, vedi le monete dei Savoia del '400. Oppure è come nei Musicanti di Brema, uno sopra l'altro!

Link to comment
Share on other sites


Ci tengo a manifestare anch'io il mio interesse, nonostante non intervenga. Su quali testi si possono approfondire queste monete celtiche?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

I cataloghi più completi sono le raccolte di tre musei, con ampia introduzione:

-Brenot C. e Scheer, Catalogue des monnaies massaliètes et monnaies celtiques du Musée des Beaux Arts de Lyon, Louvain, 1996.

-Celtic Coins in the British Museum (non posso giurare che il titolo sia esattissimo), di Derek Allen, in 3 volumi.

-Castelin, monete celtiche nel museo di Zurigo (non ricordo il titolo).

Ci sono poi 2 testi classici ma ormai ultra-datati: A.Blanchet, Traité des Monnaies Gauloises, 1905, Paris; e in tedesco: Forrer, Keltische Muenzen, 1906.

Ci sono poi gli atti di un convegno (credo degli anni '80 o '90): "Die Kelten und Rom", a cura di Meltzer, e Wigg-Wolf.

Trovi tutto quanto alla biblioteca della S.N.I., via Orti 3, Milano (aperta solo al sabato pomeriggio!) I libri sono consultabili da tutti, ma vengono dati in prestito solo agli iscritti.

Infine, sulle riviste francesi, tedesche e inglesi un articolo sulle celtiche non manca mai.

Link to comment
Share on other sites


DE GREGE EPICURI

Mi hanno fatto notare che, sotto al gallo (o aquila) c'è una testa umana, che in effetti si vede chiaramente (anche nell'altra moneta simile che possiedo): Quindi: o si tratta di un uomo-aquila (o uomo-gallo), o di un uomo che ha una specie di elmo a forma di gallo (o aquila), un po' come in certi cimieri medievali, vedi le monete dei Savoia del '400. Oppure è come nei Musicanti di Brema, uno sopra l'altro!

E' vero, non lo avevo notato... sembra essere un tipo diffuso, con stile diverso ecco un paio di esempi:

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...D=66&Lot=21

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...238&Lot=635

viene riportato come coq de Bracquemont.

Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...

Ciao Gpittini,

Oh, que bel moneto!!!!!! :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

A me mi piace molto :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Questa e un moneto delle Bellovaques. (Celtico - Gallia).

Vedi queste link: http://www.cgb.fr/monnaies/vso/v15/gb/monnaiesgb4820.html?depart=1054&nbfic=1515

Tanti auguri con questo splendido moneta!!!!!!!!

Jvvl.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Ti ringrazio per l'apprezzamento! Come vedi, in Italia non le colleziona quasi nessuno.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Gianfranco,

Io non lo so come si dice in Italia - You are Welcome!!

Ce io ero Italiano e habito in Italia, anche io faccio un collezione da monete Italiano. ( e non dalle Gallice :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: ).

Lei parla Inglese?

Kind regards,

Jvvl

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Dear Julius, I try to answer in english. I understood you were living in Netherland, because some months ago you said, to have found a celtic coin in your garden (or nearby) and it is impossible in Italy! But today you say to be in Italy and to collect roman or italian coins. What is the truth? Perhaps you have bad explained the situation. Il Italy, "welcome" is: BENVENUTO. So, you are welcome in the Forum!

Link to comment
Share on other sites


Gianfranco,

Splendid - You speak Englisch.

There is a mistake. Iám living in the South of Netherlands. (In the near of the Dutch and the Belgic border).

I'm born in the Netherlands. My father came from Teramo - He was an Italian and came 1957 to the Netherlands for working in the mines).

Here he met my mother and I was the result. :rolleyes: :rolleyes:

15 years ago I studied Italian for 2 years, but then my father died. Then I stopped immediately with this study.

Now you know why I speak a little bit, but bad Italian. But I will try.

I wrote: Ce io ero Italiano e habito in Italia, anche io faccio un collezione da monete Italiano. ( e non dalle Gallice ).

But I mean to write: When I was living in Italy, I would collect old Roman & Italian coins, and no France Celtic coins.

--> With this I wanted to tell you, that this is maybe the reason why your coin wasn't determined yet.

You see it is very difficult for me to tell something in Italy. There is a always a great change that it will be explained wrong.

I want also to tell you that you have a nice collection of Gallia Celtic coins!!!

Iám interested in Gallia Celtic coins but I don't buy them. It is a hobby for me. Sometimes I go with a metal detector.

Here near by us you can find Roman coins. I don't find a lot of coins, but some coins were of a beatifull quality.

In Belgica I found some Celtic coins.

The last years I do'nt go often to search because I have no many free time. So now I look to coin fora, and I saw your forum!!!!

Beatifull forum with beatifull coins. And this forum is also interesting for me because I can exercise a little bit my Italian.

Many thanks for the Welcome!!!!!

I hope that everything is clear now, and my apologizes for the misunderstanding.

Kind regards,

Jvvl.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

All it's clear now. Actually, I am collecting roman coins (Roman Republic and Empire), but in the last years in France I had the opportunity of buying some celtic coins, which were very interesting; lately, I have sold or changed them: as you can understand, one can't collect all things! From this moment, if possible, we will write in italian, as you like using our language.

Ora tutto è chiaro. In effetti, io ora colleziono monete romane (repubblicane e imperiali), ma negli ultimi anni in Francia ho avuto l'occasione di acquistare un certo numero di monete celtiche, molto interessanti. Poi le ho vendute o scambiate, perchè, come puoi capire, non si può collezionare tutto! Ma d'ora in poi scriviamo in italiano, se possibile, visto che ti fa piacere ripassarlo.

Edited by gpittini
Link to comment
Share on other sites


Molto interessante la sovrapposizione di due figure in una .L'avevo solamente vista in alcuni casi nell'arte glittica romana (grillos) ma mai in una moneta.Ammetto la mia totale ignoranza in questa monetazione ma devo ammettere che e'affascinante.

Cordiali saluti

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Molto interessante la sovrapposizione di due figure in una .L'avevo solamente vista in alcuni casi nell'arte glittica romana (grillos) ma mai in una moneta.Ammetto la mia totale ignoranza in questa monetazione ma devo ammettere che e'affascinante.

Cordiali saluti

ciao,

Questo un esempio di sovrapposizione in un obolo di Signia (Latium)

Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao cori

grazie per l'ulteriore esempio che hai postato.Molto interessante.Questa tipologia iconografica meriterebbe una discussione a parte ;)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.