Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
TIBERIVS

Il Sole 24 Ore e il Marengo

Risposte migliori

TIBERIVS

Oggi ho scorso le copie del quotidiano Il Sole 24 Ore del mese d’agosto ( in quanto ero in ferie), ed ho notato con curiosità a pagina 9 del 15 agosto, un articolo a tutta pagina intitolato “Napoleone a Marengo fortuna e gioco di squadra”, nel quale si trattava anche di numismatica, riporto il passo:

A fondo pagina, in un riquadro viene riportato:

“Per celebrare la vittoria di Napoleone Bonaparte contro gli austriaci il 14 giugno 1800, venne coniato nel 1801 dalla Repubblica Subalpina il marengo, o napoleone, una moneta d’oro del valore di 20 franchi.

Il suo diametro era di 21,5 mm, con un peso di 6,45 grammi e un titolo d’oro di 900 millesimi. Le monete portavano l’effige di Napoleone Bonaparte, in un primo momento come Primo Console e successivamente come Imperatore dei francesi.”

Sul giornale a dimostrazione di quanto viene detto, è raffigurato il Dritto di una moneta d’oro da 20 Lire coniata a Milano nel 1811 di Napoleone Imperatore e Re ( d’Italia).

La famosa moneta a cui l’estensore dell’articolo vuole fare riferimento, non è assolutamente quella raffigurata ( questa è del 1811, coniata dieci anni dopo a Milano ), ma sicuramente si riferiva al Marengo detto anche Eridania.

La predetta Moneta così descritta:

D/ Nel campo testa elmata di Atena volta a sinistra, intorno L'ITALIE DÉLIVRÉE 'A MARENCO •. Sotto la testa di Atena, le iniziali dell'incisore A • L •(Amedeo Lavy).

R/ Nel campo, all'interno di una corona di lauro legata alla base con nastro incrociato, 20 - FRANCS su due righe, fregio e L' AN 9 •.

Intorno LIBERTÉ, EGALITÈ (e) ERIDANIA separate da due rosette a sei petali.

E’ evidente che la moneta NON riporta l’effige di Napoleone, certo è stata la capostipite di una svariata serie da 20 ( franchi, lire, poi anche di Lei, Pesetas, Markkaa, Dracme ecc, ecc ); forse questa moneta da “20” è probabilmente la meno “napoleonica” mai coniata.

Povera Numismatica, se ne parla già poco, e quel poco ( al di fuori delle pubblicazioni specializzate) che si legge molte volte è distorto o errato come nell’articolo sopra riportato.

Saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cippal
Supporter

E' già buono che si parli di numismatica in un giornale autorevole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alessandro81
E' già buono che si parli di numismatica in un giornale autorevole...

Però poi su questo autorevole giornale ti incavoli ogni giorno quando vedi la pubblicità sulle monete do oro da investimento....

cari miliardari in cerca di facili guadagni, togliete le mani dalle monete e dedicatevi ai credit default swap, asset backed securities e via dicendo!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×