Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
wuby2007

Gregorio XVI 1836 B

Risposte migliori

wuby2007

...a questo punto sono portato a pensare che il 1/2 Baiocco, sia di Pio IX che di Gregorio XVI (e magari di altri papi ancora), sono le monete con più varianti e meno considerate della numismatica.

Per l'anno 1836 Bologna:

2qsas7q.jpg

il fatto che le " A " al D/ siano delle " V " rovesciate è una variante??? :blink: Faccio notare che al R/ la A di bAiocco è scritta normalmente con la stanghetta.

Ho consultato Pagani, Vico e Gigante, ma nessuno indica la variante. Il D'Incerti indica, in una nota sbrigativa, che per questa moneta vi sono numerose piccole differenze.

Qualcuno ha maggiori notizie?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Il D'Incerti indica, in una nota sbrigativa, che per questa moneta vi sono numerose piccole differenze.

Il modo migliore per lasciare la palla agli appassionati collezionisti, ognuno gli può dare il peso che ritiene più adatto... :rolleyes:

Ritenerla una variante "da catalogo" credo sia eccessivo, in fin dei conti la moneta non si discosta da quanto stabilito dai decreti di emissione, mentre dal punto di vista collezionistico, c'è chi le apprezza (io ad esempio :rolleyes: )

Più in generale, le monete pontificie in cui le "A" sono ricavate dallo stesso punzone della "V" a cui poi viene aggiunta una "stanghetta", e che hanno saltato questa ultima fase, sono una miriade, a partire dai testoni del '500 fino ad alcune tipologie di madonnine di Pio VI.

Ma erano sempre periodi in cui la manualità dell'incisore (o dell'operaio di zecca) la faceva da padrone e capitava di vedere monete con lo stemma del pontefice incompleto, o il nome stesso del papa o della zecca storpiato; nell'800 le sviste diminuiscono all'aumentare della meccanizzazione delle operazioni.

A titolo di esempio per gli "errori del passato" allego un testone di Pio IV per Ancona, dove tutte le "A" del rovescio sono "V" rovesciate, e contemporaneamente la zecca è diventata ANONA :blink: (per questo il Muntoni la cita come variante).

Ciao, RCAMIL.

post-35-1223010454_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Come sempre molto preparato e risposte altamente esaurienti! :)

Apprezzo anch'io queste "varianti" ..... a tuo avviso, è possibile trovare delle monete dello steso tipo, anno, zecca ed anno di pontificato con le A "normali" (con tanto di stangetta) o ritieni che, "sbagliato" il conio, siano state tutte emesse con le V rovesciate?

Ho deciso, nei limiti delle mie finanze e se non eccessivamente rare, di collezionare, per ogni tipo di moneta, tutte le varianti .... quantomeno per le monete "base" in rame di Greg XVI e Pio IX! :blink:

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
a tuo avviso, è possibile trovare delle monete dello steso tipo, anno, zecca ed anno di pontificato con le A "normali" (con tanto di stangetta) o ritieni che, "sbagliato" il conio, siano state tutte emesse con le V rovesciate?

Trovata ! :)

Evidentemente ci sono stati più coni per questa moneta.

Molto spesso le coniazioni di Gregoro XVI sono fatte con coni degli anni precedenti, su cui venivano corretti anno di pontificato e data; molti probabilmente sono stati sostituiti "in corso d'opera" perchè troppo usurati e da qui le possibili varianti... :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

post-35-1223120921_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007
Trovata ! :)

Evidentemente ci sono stati più coni per questa moneta.

Non so se essere contento per aver chiarito il dilemma o scontento poichè devo trovare la variante con le A corrette! :angry:

Grazie per il tuo prezioso aiuto! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×