Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
darioelle

questa romana non la capisco proprio

Risposte migliori

darioelle

A causa della conservazione scadente non riesco a classificare questa moneta.

Al dritto c'è un busto riccioluto di un imperatore verso destra ma non leggendo le scritte (credo di leggere solo AVG alla fine) non so chi sia. A qualcuno viene in mente chi possa essere?

Al rovescio i problemi sono forse anche maggiori perchè si riconosce una figura in piedi verso SX che potrebbe ricordare il tipo SPES REIPVBLICAE ma la scritta in questo caso non mi è familiare. Ciò che credo di leggere sembra infatti con caratteri greci? NIKE :Greek_Pi: O a sinistra della figura ed a destra sembra NI :Greek_Pi: A.....

In esergo non sembra esserci segno di zecca.

Peso 2,91 g e diametro 18 mm sono compatibili con le tardo-imperiali ma la figura al dritto non ne ha lo stile. Del resto non è un busto radiato che mi può far pensare ad una imperiale precedente ed allora che si tratti di una provinciale?

Spero nei vostri contributi per la sua classificazione anche se mi rendo conto che è una moneta difficile...

Ciao!

Eccovi il rovescio con quella strana scritta...

post-5024-1223105865_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

ed eccovi il dritto poco riconoscibile. Vi ricorda qualcuno?

post-5024-1223106406_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

E' bene che la corretta catalogazione la faccia, se possibile, qualche esperto di monetazione provinciale, comunque al rovescio c'e' Esculapio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Grazie del suggerimento AVGVSTVS.

Ho provato a cercare monete con Esculapio ma non ho trovato nulla di paragonabile neanche lontanamente. Invece al rovescio la figura in piedi direi potrebbe essere la NIKE. Potrebbe trattarsi di una provinciale come entrambi sospettiamo ma non è proprio il mio campo... :unsure:

Speriamo che domani il giorno festivo porti tanti contributi alla discussione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

é un Bronzo di Septimius Severus (193-211) coniato a Nikopolis ad Istrum (Moesia Inferior) con appunto Asklepios..........per la classificazione consulta il Varbanov dovrebbe essere la 2334 ma io ora non posso verificarlo...

aggiungo immagine

Modificato da Arthas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Grazie Arthas!

Sembra abbastanza somigliante. Anche se rispetto a quella mostrata in foto la scritta sembra divisa diversamente dalla figura di Esculapio.

Purtroppo non dispongo del Varbanov ma farò ricerche per trovare il tipo preciso.

Sull'imperatore Settimio Severo pensi non ci siano dubbi?

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

mah puo essere anche Caracalla o Geta (in effetti la tua sembra senza barba), pero dalla foto non riesco ad intravedere la leggenda....ci vuole il buon tracrolimus :rolleyes:

Modificato da Arthas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Esatto la mia figura è senza barba e sembra più giovane. Io vedo dei caratteri ma non riesco ad interpretarli. Potrei forse riuscire nell'operazione inversa, cioè sapendo cosa dovrebbe esserci scritto provare a leggere la mia moneta. Ad ogni modo la scritta al rovescio è parzialmente differente come dicevo.

Provo a cercare ancora... sperando anche nel vostro prezioso aiuto.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Infatti il busto è riccioluto e non laureato. Provo a scaricare il catalogo che mi suggerisce Luigi sperando di arrivare a qualcosa... :unsure:

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Ad esempio, per Geta:

* Correzione *: guardandola bene, questa è Caracalla, non Geta

Quindi potrebbe essere anche Caracalla da Cesare; davanti al ritratto dovresti leggere ANTWNEIN...

Modificato da tacrolimus2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Caspita! Sembra proprio lei stavolta, però su coinarchives non c'è! Hai riferimenti per quella foto in modo da vedere come la descrivono?

Se la A di Antonein dovrebbe essere ad ore 1 potremmo esserci...

Invece dietro il busto cosa dovrei leggere?

Io di provinciali non ne capisco proprio, si tratta di una coniazione ad uso locale?

Modificato da darioelle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Date le dimensioni, si tratta di un assarion, il più piccolo nominale emesso in Mesia Inferiore e Tracia.

Se l'ipotesi Caracalla è corretta, sia l'AMNG I, 1 che il Varbanov I in Bulgaro non la riportano.

Per la descrizione, compatibilmente con quello che si vede:

D/ M AVP K | ANTWNIN, busto drappeggiato a destra, testa nuda (oppure MAP AV K | ANTWNIN)

R/ NIKOPO | LI PPOC I, Esculapio, di fronte, la testa volta a sinistra, tiene un bastone avvolto da serpente con la destra; drappeggio sul braccio sinistro.

Le emissioni delle zecche provinciali avevano sostanzialmente uso locale.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Provo a verificare sulla moneta ciò che mi suggerisci. Cercando in giro noto una certa somiglianza nel busto anche con la moneta 29715 su Forum Ancient Coins (Caracalla pag. 2 in basso).

Purtroppo non viene accettato il link , non so perchè.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Al rovescio le scritte sembrano corrispondere così come la descrizione della figura. Al dritto la scritta ANTONIN quadra ma dietro il busto ad ore dieci circa mi pare di vedere una Y (o parte di una M), può suggerire qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Questo dovrebbe essere il dritto della moneta che indichi; credo che la legenda sia però diversamente posizionata; ANT... dovrebbe partire da ore 1 in poi..... credo.....

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Si è vero pero il busto è molto simile.

Se si riesce a trovare qualcosa nei cataloghi mi piacerebbe saperlo per classificarla in modo preciso.

La data dovrebbe essere circa 200-210?

Domani sera direttamente fra le provinciali posterò un'altra moneta che visto il ritratto dovrebbe essere di Settimio Severo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Caracalla, se non vado errato, fu nominato Augusto nei primi mesi del 198 d.C.

La moneta quindi, non essendo datata altrimenti, si colloca tra il 196 e l'inizio del 198 d.C., periodo in cui mantenne il titolo di Cesare.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Ma scusa, quindi Caracalla avrebbe avuto 8-10 anni in quel momento? Non potrebbe essere una moneta di quando era augusto?:

198 - 209 (con Settimio Severo)

209 - 4 febbraio 211 (con Severo e Geta)

4 febbraio - dicembre 211 (con Geta)

dicembre 211 - 8 aprile 217 (da solo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Beh Luigi,

direi proprio che sia lei. Vedo anche un bel prezzino (quasi 100 euro!)! L'ho presa in un buon lotto di 50 monete a 100 euro per cui anche se valesse 10 euro avrei fatto un buon affare non essendo una moneta molto comune come mi pare di capire... :D

A domani ed ancora grazie dell'aiuto.

PS Ma i ringraziamenti non si possono più fare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000
Ma scusa, quindi Caracalla avrebbe avuto 8-10 anni in quel momento? Non potrebbe essere una moneta di quando era augusto?:

Il ritratto giovanile, la testa non laureata e la K nella legenda (KAICAP = CAESAR) indicano senza alcun dubbio una emissione da Cesare.

La "carriera veloce" di Caracalla rispetto a Geta, che era solo più giovane di lui di 11 mesi, viene spesso indicata come una concausa nell'attrito che caratterizzò la vita dei due figli di Settimio Severo.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×