Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
teodato

Monetina di Crispo forse R5 ne valeva la pena

Recommended Posts

teodato

In questi giorni riesco poco ad individuare le monete, credo che sia un r5.

L'ho comprata per curiosità perchè non riuscivo ad identificare la moneta.

secondo me trattasi di:

Crispo

Legenda del dritto =CRISPVS NOB CAESAR

Busto laureato e drappeggiato e corazzato

Legenda del rovescio =VICTORIAE LAETAE PRINC PERP

nello scudo =VOT PR

Esergo= BSIS dot (la B appare rovescia)

Zecca: Siscia -RIC VII Siscia 66

Grado di rarità=r5

la moneta é stata acidificata ed appare abbastanza compromessa.

Non si distingue neppure il tipo di altare ma tutte le monete di questa tipologia dovrebbero essere r5.

Vi chiedo si tratta di un imitazione barbarica (visto il nasone?)

L'ho pagata 15 Euro, ho paura di averla pagata troppo visto lo stato di conservazione, Voi cosa ne pensate? post-1966-1226240781_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

E una mia impressione o anche la C di Crispvs è al rovescio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

teodato

salve! Nikko, non é assolutamente una tua impressione, la C é al rovescio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anto1989

cosa si intende per imitazione barbarica?...e un po di volte che lo sento dire ma ancora non ho capito il significato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

Credo proprio che sia barbarica (però di quelle più vicine alle ufficiali)...sempre se la vista non mi inganna credo che manchi anhce la seconda A nella parola LAETAE. Si tratta comunque di una moneta interessante ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

per rispondere ad anotnio, una imitazione barbarica è un falso d'epoca (o meglio una versione barbarica delle monete romane) coniato dalle popolazioni barbariche. Si differenziano dalle coniazioni ufficiali soprattutto per l'approsimatezza dei conii ed in particolare per gli errori lessicali delle legende.

ti do un link specifico molto istruttivo:

http://www.constantinethegreatcoins.com/barb2/

Non sono da confodnersi con le "imitative contemporanee" che sono coniazioni non ufficiali (veri e propri falsi d'epoca) truffaldine ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anto1989

grazie nakkio per la risposta ;) ma queste imitazioni messe a confronto con delle originali di pari condizioni possono valere di piu?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

non ho una risposta precisa alla tua domanda...

per qaunto mi riguarda se dovessi scegliere a parità di prezzo tra una ufficiale ed una barbarica non ci penserei nemmeno e prenderei l'ufficiale. certo è che sono meno comuni delle ufficiali (molte sono praticamente uniche) e di conseguenza per chi le colleziona possono avere un sovrapprezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Anche a me sembra barbarica: invertita la C di Crispus, invertita la B prima di SIS, la testa abbastanza strana, l'altare poco nitido e pasticciato, e anche la seconda parte delle legende di D e di R mi pare si perda un po' (ad es. dopo NOB che cosa leggi?) Certo è del 1°-2° grado di barbarizzazione, cioè non molto modificata. Quanto al valore commerciale delle barbariche: in Italia sono poco collezionate e quindi non costano molto (ma si vedono anche molto poco), a differenza che in Francia, Inghilterra e soprattutto Germania ed Austria. Per ora non esistono delle Sillogi molto vaste, ma le stanno facendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apostata72

Nel ginepraio delle imitative la inserirei fra le imitazioni contemporanee. Ho l'impressione che le imitazioni barbariche, coniate oltre il limes, siano quelle con un lettering buttato lì a caso...15 euro mi sembrano generosi ma il prezzo di queste monete è assolutamente soggettivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

teodato

La moneta è oltretutto acidificata e rovinata ma l'ho presa lo stesso per motivi di curiosità e studio.

Grazie a tutti coloro che hanno dato un loro gradito parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cancun175

Anche a me sembra una barbarica un po' più accurata del solito. Quanto ai 15 euro, secondo me hai fatto bene a spenderli: una su cento che fosse l'originale R5, valeva la pena rischiare, data l'esiguità della cifra. ma è solo un'opinione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.