Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
AlfaOmega

antonino pio

Risposte migliori

AlfaOmega

questo denario di antonino pio non riesco a trovarlo e classificarlo, pur avendo il ric.

pesa circa 3 grammi al dritto si legge bene antoninus pius... al retro tr.p..????.

lo stile mi semba approssimativo, ma dovrebbe trattarsi a mio avviso di una delle prime monete, ma magari è un falso corroso..

Ringrazio chi mi può aiutare.

Roberto

post-4498-1226400389_thumb.jpg

post-4498-1226400406_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

La moneta non è presente nel RIC

Al dritto: ANTONINVSAVGPIVSPP con ritratto senza corona.

Al rovescio: Vittoria che avanza a destra con ramo di palma e corona; TRPCOSII

post-3690-1226406002_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Grazie dell'aiuto Minerva; solo ai fini della classificazione in scheda sai anche il grado di rarità?

Roberto

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

Prego! :)

Purtroppo non ho il grado di rarità di questo denario che, comunque, ho visto passare molto poco nei cataloghi d'asta. Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perporius
... ai fini della classificazione in scheda sai anche il grado di rarità?

Roberto

Una domanda (forse difficile) : se la moneta non e' in RIC, e quindi viene a mancare l'indicazione relativa di rarita' del RIC (per quanto discutibile possa essere), quali altre fonti si potrebbero usare ?

Ad esempio, ho fatto una ricerca, a dire il vero affrettata, in Coinarchives, senza trovare riferimenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Forse la mia deduzione è semplicistica ma, volendo prendere per buono il grado di rarità fornito dal ric, il fatto che una moneta non vi sia riportata non ne fa automaticamente una moneta molto rara?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

Il fatto che la moneta non risulti catalogata nè nel RIC nè nel Cohen è indice di rarità anche se sappiamo quanto questo sia un concetto abbastanza relativo (tipo il caso del denario repubblicano LENTVLVS/SPINT).

Io ho un denario di Antonino Pio dello stesso tipo e la domanda circa la sua rarità mi aveva spinto a raccogliere dei dati circa la presenza dello stesso nei cataloghi d'asta che ho sfogliato partendo dai più vecchi fino ai recenti e nei miei appunti ho indicato un R3, ma è un dato da prendere "cum grano salis". Enrico :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×