Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Parasiempre

deumidificatori a sali.. questi sconosciuti

Risposte migliori

Parasiempre

Salve a tutti,

un mio amico mi chiedeva suggerimenti su come poter abbattere l'umidità presente nell'ambiente dove tiene tutta la sua collezione. Mi ha spiegato che sono quasi tutte riposte in raccoglitori a taschine poste all'interno di un armadietto ed aveva paura di avere brutte sorprese a lungo andare soprattutto adesso che arriva l'inverno. Gli ho detto che con l'utilizzo di deumidificatori a sali all'interno del mobiletto forse avrebbe risolto. Ho fatto bene? chi ha avuto esperienza con tali oggetti? mi sapete dare delle eventuali marche? cordiali saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Non ho esperienza con deumidificatori a sali. So per certo, però, che le monete conservate nei taschini degli album, chiusi per di più in contenitori con umidità controllata, siano ugualmente esposte all'umidità medesima (anche se in misura minore) per la natura stessa del raccoglitore che, col tempo, tende ad accumulare vapor acqueo escusivamente all'interno del taschino stesso, anche se, all'esterno, la percentuale è minima, esponendo le monete ivi conservate ai molteplici danni di questo fenomeno chimico-fisico.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto
Non ho esperienza con deumidificatori a sali. So per certo, però, che le monete conservate nei taschini degli album, chiusi per di più in contenitori con umidità controllata, siano ugualmente esposte all'umidità medesima (anche se in misura minore) per la natura stessa del raccoglitore che, col tempo, tende ad accumulare vapor acqueo escusivamente all'interno del taschino stesso, anche se, all'esterno, la percentuale è minima, esponendo le monete ivi conservate ai molteplici danni di questo fenomeno chimico-fisico.

Carlo

Ciao Carledo49,

sono d'accordo ma direi che il vero pericolo è che si creino delle piccole zone di condensa tra la moneta e la parete della tasca (quindi, limitate in superficie, ma molto pericolose perché a contatto della moneta). Insomma, in ambiente caldo umido, agire con deumidificatori penso voglia dire in qualche modo correre ai ripari. Forse è meglio prevenire, asciugando bene la moneta con un getto di aria tiepida (quindi secca, sparata a distanza dalla moneta) e riponendola in capsule di qualità (che il materiale NON contenga cloro) e ben sigillate.

Un salutone,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchito-07

Ciao a Tutti,

io ho risolto il problema dell'umidità utilizzando dei vassoi in velluto (un pò costosi ma efficaci) e mettendo sotto la moneta il classico cartoncino dei prezzi che si acquista ovunque nei negozi di numusmatica.

Marchito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

xmax

idea...

la bustina dei sali solitamente ha tantissime palline dentro.

se io mettessi una pallina per ogni taschina in plastica e quindi 1 pallina per moneta forse si risolverebbe il problema dell'umidità sui ricoglitori a taschine in plastica?

Forse ho detto una super caz....??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva
idea...

la bustina dei sali solitamente ha tantissime palline dentro.

se io mettessi una pallina per ogni taschina in plastica e quindi 1 pallina per moneta forse si risolverebbe il problema dell'umidità sui ricoglitori a taschine in plastica?

Forse ho detto una super caz....??

No xmax, non funziona così! :)

Un singolo granello di sale igroscopico non solo non assolverebbe alla funzione di eliminare l'umidità in eccesso, ma potrebbe risultare fonte della stessa sovraccaricandosi fino alla saturazione per rilasciarla successivamente. C'è anche da dire che questi sali, relativamente alla composizione chimica degli stessi, possono essere nocivi alla salute e non è prudente maneggiarli "alla leggera".

Basta mettere un sacchetto nel luogo dove l'intero album è conservato ed il luogo dovrebbe essere chiuso ermeticamente. Il sacchetto andrebbe sostituito ogni volta che si apre il contenitore.

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riccardoIII

ciao

io per la mia collezione utilizzo i "famosi" vassoi con velluto sia per quelle in oro che in argento che per il rame.

ho fatto caso ceh alcune monete in argento presentano strane ossidazioni che non erano visibili al momento dell'acquisto ( dai 3 ai 5 anni fa).

a cosa potrebbero essere dovute?

ritenete consiliabile poggiare le monete direttamente sul velluto o è necessario utilizzare i "cartoncini"?

è opportuno che provveda a girare le monete di tanto in tanto o ritenete che possano essere posizionate quasi sempre con la stessa faccia a contatto con il velluto?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carledo49

Puoi anche utilizzare i cartoncini con la catalogazione della moneta, poggiati sul fondo. Periodicamente credo sarebbe opportuno cambiare il verso delle monete in quanto la patina, soprattutto l'esterna, lentamente "cammina".

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva
...ho fatto caso ceh alcune monete in argento presentano strane ossidazioni che non erano visibili al momento dell'acquisto ( dai 3 ai 5 anni fa).

a cosa potrebbero essere dovute?

Bisognerebbe poter osservare cosa si intende per "strane ossidazioni". L'argento è un metallo che non rimane a lungo lucido e brillante se si trova a contatto con l'aria; esso reagisce facilmente e si patina. Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

L' importante è che non ci si metta a pulire l' argento pechè ha fatto "strane ossidazioni".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acitamsimun

Io direi al tuo amico di togliere tutte le sue monetine dalle tasche di plastica, dopo aver indossato dei guanti di cotone o lattice, per non alterare lo stato di conservazione....nel caso ci sono monete in FDC, e dopo questo inserire le monete in capsule in plexiglass ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille
idea...

la bustina dei sali solitamente ha tantissime palline dentro.

se io mettessi una pallina per ogni taschina in plastica e quindi 1 pallina per moneta forse si risolverebbe il problema dell'umidità sui ricoglitori a taschine in plastica?

Forse ho detto una super caz....??

No xmax, non funziona così! :)

Un singolo granello di sale igroscopico non solo non assolverebbe alla funzione di eliminare l'umidità in eccesso, ma potrebbe risultare fonte della stessa sovraccaricandosi fino alla saturazione per rilasciarla successivamente. C'è anche da dire che questi sali, relativamente alla composizione chimica degli stessi, possono essere nocivi alla salute e non è prudente maneggiarli "alla leggera".

Basta mettere un sacchetto nel luogo dove l'intero album è conservato ed il luogo dovrebbe essere chiuso ermeticamente. Il sacchetto andrebbe sostituito ogni volta che si apre il contenitore.

Enrico

Quoto al 100 minerva,il silica non serve a nulla in quanto oltre a essere nocivo andrebbe sostituito ogni volta che si apre il raccoglitore o valigetta.

Per me è sufficente non aprire la collezione in giornate eccessivamente umide ed esporla in giornate secche.

In estate in locali con aria condizionata il problema non esiste.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×