Jump to content
Create New...
IGNORED

Asta Negrini - Collezione Mantegazza


Michele2198
 Share

Recommended Posts

I cataloghi d'asta come sapete sono una miniera di informazioni per il collezionista e uno spettacolo per gli occhi. Le foto in alta qualità, le note storiche, i pezzi inediti, i prezzi di aggiudicazione sono informazioni di grande valore per il collezionista. Inoltre, alcune collezioni andate in asta hanno fatto la storia, e hanno contribuito a fondare la bibliografia sul periodo in questione.

Vorrei aprire una rubrica con le recensioni, redatte dai lamonetiani, dei cataloghi d'asta che riteniamo importanti per la sezione Stati Preunitari 1800-1860.

Cominciamo con:

Asta Negrini 29-30 novembre 1995, Collezione Bruno Mantegazza

Nell'introduzione Raffaele Negrini scrive "questa vendita [è], nel suo genere, tra le più importanti mai apparse in questo secolo". I pezzi raccolti includono Casa Savoia e Stati preunitari nel periodo 1800-1860 (solo argento e rame), ed in più una collezione quasi completa del Regno di Albania di re Zog, che include anche prove e progetti.

Bruno Mantegazza è stato un collezionista molto attento a privilegiare la conservazione delle monete. Sfogliare il catalogo è una gioia per gli occhi. Le note "eccezionale conservazione" "rame rosso" e "FDC" non si contano, molti ezzi provengono da celebri collezioni come Curatolo e Gavazzi. Insomma, difficile non ululare di profondo godimento numismatico.

Notevole la collezione Savoia, da Vittorio Emanuele IV a VEII.

Alcuni pezzi eccezionali:

29. pezzo per la Sardegna da cagliaresi 3, chi conosce la monetazione savoiarda per la sardegna sa quanto sia difficile trovarla in bella conservazione, questo in asta è definito il più bell'esemplare conosciuto

137 2 lire 1834 Torino, moneta conosciuta in pochi esemplari, RRRRR in MB-BB

201 2 lire 1854 Genova, RRRR fondi lucenti e patina iridescente,FDC, il più bell'esemplare mai apparso in pubblica vendita!

225 50 cent 1855 Torino, RRRRR moneta conosciuta in alcuni esemplari, in condizione FDC-FS (=FiorDiConioFondoSpecchio!)

276 5 lire 1875 Milano bordo liscio moneta conosciuta in 2 (due) esemplari

314 20 centesimi 1863 torino, moneta che fu coniata in 461 esemplari poi ritirati e fusi. Si contano appena 7 esemplari apparsi in pubblica vendita

Nella sezione napoleonica, molti pezzi interessanti sono presenti per le zecche di Torino. Ne elenco alcuni a campione:

489 Mezzo Franco A 14 Torino. RRRRR Spl

Moneta della più grande rarità, conosciuta in un numero esiguo di esemplari.

1133 3 grana 1810

sapete tutti che la conservazione dei 3 grana di Gioacchino Murat è mediamente MB... un BB pieno è già notevole... qui abbiamo un Spl-FdC. Vedere per credere.

1151 due lire 1812 RRRRR (2 esemplari in qFDC! probabilmente tutti quelli coniati!)

moneta di Gioacchino Murat ritenuta coniata per la circolazione e non come prova.

Importanti raccolte anche per Parma (con una prova del 5 lire 1858), Genova e Repubblica Romana (scudo per Ancona 1799 RRRR).

Il catalogo si può reperire ancora con una certa facilità, e generalmente è corredato dai prezzi di aggiudicazione. Buona caccia.

Link to comment
Share on other sites


"....ed in più una collezione quasi completa del Regno di Albania di re Zog, che include anche prove e progetti. "

Ciao Michele2198.

Sarei interessato a visionare la parte del catalogo che tratta le prove del Regno di Albania di re Zog.

Non è che potresTi inviarmi delle scansioni?

Grazie e saluti.

Michele

Link to comment
Share on other sites


Importanti raccolte anche per Toscana (con una prova del 5 lire 1858),

Ti ricordi il numero ? Non la trovo, ho visto un pezzo di prova del 5 Franchi del 1805 ma non penso ti riferissi a quello.

Il catalogo ha monete suddivise con una sua logica particolare, magari non riesco a trovarla, ma mi interesserebbe rivederla dato che non mi risulta che la Toscana, che nel 1858 era ancora tale, prevedesse un passaggio al sistema della lira.

Link to comment
Share on other sites


Importanti raccolte anche per Toscana (con una prova del 5 lire 1858),

Ti ricordi il numero ? Non la trovo, ho visto un pezzo di prova del 5 Franchi del 1805 ma non penso ti riferissi a quello.

Il catalogo ha monete suddivise con una sua logica particolare, magari non riesco a trovarla, ma mi interesserebbe rivederla dato che non mi risulta che la Toscana, che nel 1858 era ancora tale, prevedesse un passaggio al sistema della lira.

hai ragione Giuseppe, la prova che ho visto è per Parma. a pag 150. Ho editato il primo post.

Link to comment
Share on other sites


"....ed in più una collezione quasi completa del Regno di Albania di re Zog, che include anche prove e progetti. "

Ciao Michele2198.

Sarei interessato a visionare la parte del catalogo che tratta le prove del Regno di Albania di re Zog.

Non è che potresTi inviarmi delle scansioni?

Grazie e saluti.

Michele

Bizerba vedo quello che posso fare, è un periodo in cui sono pieno di lavoro.

Link to comment
Share on other sites


Bizerba, hai visto quella che era in vendita in questi giorni sul noto sito ?

Molto bella ma chiedono una cifra abbastanza elevata, non ho dei cataloghi recenti ma credo che si avvicini al prezzo pieno di catalogo.

Comunque mi son salvato le foto :D

Andrea Libeccio

Link to comment
Share on other sites


Buona sera a tutti.

Per Michele2198:

"Bizerba vedo quello che posso fare, è un periodo in cui sono pieno di lavoro."

Ti ringrazio lo stesso; comunque, se non Ti è possibile, pazienza, vedrò di procurarmi il catalogo.

Per Libeccio:

"Bizerba, hai visto quella che era in vendita in questi giorni sul noto sito ?

Molto bella ma chiedono una cifra abbastanza elevata, non ho dei cataloghi recenti ma credo che si avvicini al prezzo pieno di catalogo.

Comunque mi son salvato le foto".

Ciao Andrea.

No, non l'ho notata. Se Ti è possibile potresTi mandarmi, anche via MP, le foto?

Grazie ad entrambi e saluti.

Michele

Link to comment
Share on other sites


  • 2 years later...

Salute elledi

se non vado errato e per facilitare la ricerca dovrebbe essere l'asta n°2 di Negrini.

Difficile da trovarsi ma qualche volta ,quando si disperdono le biblioteche numismatiche,potrebbe saltare fuori.

Io purtroppo non l'ho in collezione :(

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


Si, la Mantegazza è il catalogo n. 2 di Negrini; l'asta si tenne nel novembre del 1995.

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Per un certo periodo la famiglia le ha vendute su E-bay, Negrini non ne ha più, ed è diventato relativamente raro a trovarsi. Una parte era firmata e numerata da Negrini.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search