Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Tm_NPZ

Graffi e piccole ammaccature

Risposte migliori

Tm_NPZ

Graffi e piccole ammaccature sui bordi si possono notare in esemplari FDC, magari acquistati appena usciti dalla zecca, o addirittura ricevuti nelle divisionali sigillate e ben protette (tipo San Marino).

Cosa ne pensate di questi problemi? A me è successo varie volte. Pensate che questi andranno ad influire molto sulla classificazione e sulla valutazione in futuro e non basterà dire semplicemente "la moneta è uscita così"?

(Nel caso l'argomento sia già stato affrontato, anche se non ho visto una discussione specifica dedicata agli Euro, ovviamente la discussione potrà essere giustamente chiusa).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

purtroppo è un problema che vi è da sempre, in quanto durante la produzione le monete cadono una sull'altra e quindi è inevitabile che vi siano piccoli sfrisi e in alcuni casi qualche colpetto.

per quello che riguarda le monete da divisionali, mi sembra un po' strano in quanto dovrebbero essere selezionate (ma questo non sempre succede).

sulle altre monete, magari quelle prese dai rotolini, bisogna cercare di prendere quelle più sane.

sul fatto della conservazione sicuramente qualche colpettino o sfriso potra incidere magari declassando la moneta da FDC a QFDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Come ha già detto darman1983 durante la coniazione le monete cadono una sull'altra e quindi è inevitabile che vi siano piccole ammaccature o graffi.

Per quanto riguarda le monete inserite nel serie per collezionisti quest'ultime dovrebbero essere accuratamente selezionate ma purtroppo non accade quasi mai.

Ho natato che solamente alcuni Paesi tipo Irlanda, Austria e Portogallo fanno più attenzione a questa selezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acitamsimun

poi il più delle volte, le monete FDC vengono toccate a mani nude prima di essere confezionate, periziate o rivendute come FDC......e con il passare degli anni, si macchiano.... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91

Purtroppo sono come quegli oggetti che escono con difetti di fabbrica, non si ci può fare niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

libroverde
Graffi e piccole ammaccature sui bordi si possono notare in esemplari FDC, magari acquistati appena usciti dalla zecca, o addirittura ricevuti nelle divisionali sigillate e ben protette (tipo San Marino).

Cosa ne pensate di questi problemi? A me è successo varie volte. Pensate che questi andranno ad influire molto sulla classificazione e sulla valutazione in futuro e non basterà dire semplicemente "la moneta è uscita così"?

(Nel caso l'argomento sia già stato affrontato, anche se non ho visto una discussione specifica dedicata agli Euro, ovviamente la discussione potrà essere giustamente chiusa).

Se hai monete FDC e Proof se hanno anche la minima ammaccatura non valgono nulla, solo il valore nominale!!

mi spiace ma ti suggerisco di rivenderle sulla baya a ualche sprovveduto, io delle mie monete con le macchiline o sfrisi me ne sono liberato (anche in perdita e/o pareggiando)

i tumori vanno estirpati il prima possibile costi quel che costi.

Io mi sono dato alle auree più sicure (non si ossidano mai) e più renumerative, basta con fdc e proof di altri materiali!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giugiu45

Quando ho iniziato la collezione di euro non mi ero posta minimamente il probblema FDC o no.Poi,proseguendo,mi sono fatta conquistare dalle divisionali,senza rinunciare a completare gli album con circolate e non.

Visto che anch'io ho avuto esperienza di monete estratte da rotolini che presentano segni e anche macchie,mi chiedo se non è un po' eccessivo rincorrere questo FDC ad ogni costo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91
Quando ho iniziato la collezione di euro non mi ero posta minimamente il probblema FDC o no.Poi,proseguendo,mi sono fatta conquistare dalle divisionali,senza rinunciare a completare gli album con circolate e non.

Visto che anch'io ho avuto esperienza di monete estratte da rotolini che presentano segni e anche macchie,mi chiedo se non è un po' eccessivo rincorrere questo FDC ad ogni costo.

Purtroppo ciò che è esclusivo piace, e le divisionali lo sono. Vengono fornite direttamente dalla Zecca e sono in perfette condizioni, almeno lo dovrebbero essere. Le monete in euro non sono così difficili da trovare in buone condizioni, ma la gente pur di avere una divisionale farebbe follie. Come per quelle del Vaticano che si aggirono sugli 800€.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter
Quando ho iniziato la collezione di euro non mi ero posta minimamente il probblema FDC o no.Poi,proseguendo,mi sono fatta conquistare dalle divisionali,senza rinunciare a completare gli album con circolate e non.

Visto che anch'io ho avuto esperienza di monete estratte da rotolini che presentano segni e anche macchie,mi chiedo se non è un po' eccessivo rincorrere questo FDC ad ogni costo.

Tutto dipende dalla tipologia di collezione, credo. Personalmente preferisco le circolate, quindi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007
poi il più delle volte, le monete FDC vengono toccate a mani nude prima di essere confezionate, periziate o rivendute come FDC......e con il passare degli anni, si macchiano.... :(

ERRORE! Attenzione, le impronte di dita NON sminuiscono il FDC. La patina invece che si forma col tempo AUMENTA il pregio alla moneta e non lo sminuisce. Purtroppo sei ancora un collezionista acerbo e queste "finezze" numismatiche le devi ancora coltivare ;) Tra macchia e patina vi corre un abisso!

Le monete in euro non sono così difficili da trovare in buone condizioni, ma la gente pur di avere una divisionale farebbe follie. Come per quelle del Vaticano che si aggirono sugli 800€.

Lì c'è la triade di fattori:

a) vaticano non emette monete per la circolazione

B) c'è stata la grande bolla speculativa nel 2002 ed i prezzi calati a picco mesi fa, oggi calano a poco a poco

c) bassa tiratura e grande publicizzazione delle stesse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pier75

...guardate questi 2 cent 2008 in rotolino... (spero la foto sia accettabile).

Hanno un graffio circolare sulla moneta. :blink:

Il graffio da cos'è dovuto?

post-5856-1227784939_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox
...guardate questi 2 cent 2008 in rotolino... (spero la foto sia accettabile).

Hanno un graffio circolare sulla moneta. :blink:

Il graffio da cos'è dovuto?

E' dovuto alla macchina stessa che impila le monete e produce il rotolino. Era comune pure con Lire Repubblica...

Ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91
...guardate questi 2 cent 2008 in rotolino... (spero la foto sia accettabile).

Hanno un graffio circolare sulla moneta. :blink:

Il graffio da cos'è dovuto?

Anche a me è capitato di trovare monete con graffi perfettamenti circolari, dovuti sicuramente a qualche macchina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Io penso sia tutto diverso a seconda del caso... voglio dire, se io cerco di vendere (e parlo nei tempi attuali) una moneta come il 5 cent Italia 2003 (di cui la rarità è appunto dubbia) con un graffio o ammaccatura, è ovvio che il mio pezzo avrà un valore minimo sempre più vicino al valore facciale.

Se cerco di vendere invece una moneta come un 2 Euro Vaticano 2002 (non parlo del Grace Kelly altrimenti sembrerei troppo banale), penso che sia il caso già di distinguere se il graffio compromette l'estetica oppure no... in ogni caso non mi vedo certo costretto (come sembra sostenere l'utente libroverde) a rivenderlo al valore facciale! :blink: vista l'importanza del pezzo di per sè, qualcuno disposto si può sempre trovare per un prezzo ovviamente ragionevole.

Se consideriamo poi il passare del tempo, se avremo la fortuna di veder elevare sempre di più le quotazioni delle nostre monete in Euro, può essere che i lievi difetti già presenti in monete appena uscite dalla zecca, siano considerati sempre meno.

Questa è la mia opinione... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

Rientra nella normalità il fatto che monete provenienti da rotolini presentino graffi e ammaccature sui bordi.

Dobbiamo farcene una ragione, e entrare nell'ottica che sono monete prodotte per essere destinate alla circolazione, e non al collezionismo...

Infatti il collezionista pretende di possederne alcuni esemplari in perfette condizioni, ma questo desiderio non sempre si accorda favorevolmente con la realtà...

Certamente la perfezione valorizza ulteriormente una moneta di per sè già fdc ( i cui rilievi sono al 100% )...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maffeo

piccole ammacature risultanti dalla stesso processo di produzione (nel mondo numismatico anglofono "bag marks") fanno parte integrante del FDC...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

scusate, ma i segni perfettamente circolari che si incontrano sulle monete (specialmente i piccoli centesimi) dovute alla macchina che le sistema, aumentano il valore della moneta?

perchè c'è chi pretende di vendere queste monete ad un prezzo eccessivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Dobbiamo farcene una ragione, e entrare nell'ottica che sono monete prodotte per essere destinate alla circolazione, e non al collezionismo...

Questo è vero.

Infatti il collezionista pretende di possederne alcuni esemplari in perfette condizioni, ma questo desiderio non sempre si accorda favorevolmente con la realtà...

Non sono invece d'accordo con questa tua affermazione perchè le monete destinate ai collezionisti dovrebbero essere accuratamente selezionate e perciò quasi in perfette condizioni, visto anche il loro elevato prezzo di emissione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
scusate, ma i segni perfettamente circolari che si incontrano sulle monete (specialmente i piccoli centesimi) dovute alla macchina che le sistema, aumentano il valore della moneta?

perchè c'è chi pretende di vendere queste monete ad un prezzo eccessivo.

Direi proprio di no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Collezionista 91
scusate, ma i segni perfettamente circolari che si incontrano sulle monete (specialmente i piccoli centesimi) dovute alla macchina che le sistema, aumentano il valore della moneta?

perchè c'è chi pretende di vendere queste monete ad un prezzo eccessivo.

Non credo proprio che una moneta rovinata o danneggiata valga qualcosa di più. Forse una con un difetto di conio può valere di più.

Modificato da Il Collezionista 91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakkio

anche io ho dei commemorativi acquistati in qualità FDC che però presentano qualche micro segnetto o qualche "alone" tipo le macchine "rotolinatrici" se si dice così :P

però nessuna è molto evidente sono cose molto superficiali quindi mi accontento :) caso diverso mi darebbero fastidio sulle monete FDC da blister o cofanetto che dovendo essere scelte e controllate se fossero rovinate mi darebbero fastidio :) ma per quelle dei rotolini mi accontento :) :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter
scusate, ma i segni perfettamente circolari che si incontrano sulle monete (specialmente i piccoli centesimi) dovute alla macchina che le sistema, aumentano il valore della moneta?

perchè c'è chi pretende di vendere queste monete ad un prezzo eccessivo.

Direi proprio di no.

Sono normalissime monete, che hanno lo stesso valore delle altre, anzi sono pure un po' rovinate, direi ;)

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ
anche io ho dei commemorativi acquistati in qualità FDC che però presentano qualche micro segnetto o qualche "alone" tipo le macchine "rotolinatrici" se si dice così :P

però nessuna è molto evidente sono cose molto superficiali quindi mi accontento :) caso diverso mi darebbero fastidio sulle monete FDC da blister o cofanetto che dovendo essere scelte e controllate se fossero rovinate mi darebbero fastidio :) ma per quelle dei rotolini mi accontento :) :) :)

Il problema però può avvenire addirittura con monete di San Marino o Vaticano (ovviamente si parla di graffi non troppo rilevanti)... sarà perchè non possono di certo scegliersi accuratamente le migliori, visto che il contingente è così basso e la stragrande maggioranza di esse è destinata al collezionismo? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon
Dobbiamo farcene una ragione, e entrare nell'ottica che sono monete prodotte per essere destinate alla circolazione, e non al collezionismo...

Questo è vero.

Infatti il collezionista pretende di possederne alcuni esemplari in perfette condizioni, ma questo desiderio non sempre si accorda favorevolmente con la realtà...

Non sono invece d'accordo con questa tua affermazione perchè le monete destinate ai collezionisti dovrebbero essere accuratamente selezionate e perciò quasi in perfette condizioni, visto anche il loro elevato prezzo di emissione.

Mi sono espresso male: intendevo esclusivamente le monete coniate per la circolazione!

Per quanto concerne le monete da collezione non posso non essere daccordo con te!

D'altronde mi sono piu' volte espresso su questo argomento: esigo che siano perfette, in quanto ritengo che il profilo estetico sia di grande importanza, in considerazione anche dei prezzi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Il problema però può avvenire addirittura con monete di San Marino o Vaticano (ovviamente si parla di graffi non troppo rilevanti)... sarà perchè non possono di certo scegliersi accuratamente le migliori, visto che il contingente è così basso e la stragrande maggioranza di esse è destinata al collezionismo?

Teoricamente però la zecca ha l'obbligo di consegnare agli stati committenti monete in perfette condizioni. Si tratta di una compravendita a tutti gli effetti. Voi acquistereste da un gioielliere una medaglietta in oro che presenta graffi e ammaccature? certo che no. Non a caso spesso e volentieri San Marino ha restituito contingenti di monete non in perfette condizioni pretendendone la sostituzione. E' lo Stato italiano che invece sbaglia, quando ad esempio permette che entrino in circolazione monete che presentano dei coni così stanchi che a malapena si vedono le impronte, e questo perchè la zecca (privata a tutti gli effetti), utilizza fino all'estremo i conii per risparmiare sui costi di rifacimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×