Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
teodato

La corona di Agilulfo

Risposte migliori

teodato

Come Monzese sono contento di aver trovato questa medaglia con al dritto la testa laureata di napoleone a destra e la legenda NAPOLEON EMP.ET ROI.

Al rovescio una raffigurazione della corona di Agilulfo con legenda:

NAPOLEON. ROI. D'ITALIE.

Al dritto sotto il collo di Napoleone ANDRIEU F.

AL Rovescio in esergo sotto linea orizzontale:

COURONNE'.A.MILAN.

LE XXIII.MAI.

M.DCCCV.

Al contorno dell'esergo DENON.D .con sopra il punto una T piccola fiore con cinque globetti JALEY.F.con sopra il punto una Tpiccola.

Bella madaglia ma che mi confonde le idee.

VI CHIEDO UN AIUTO!!!!

Vorrei sapere quando è stata coniata questa medaglia?

Ne ho postata un altra italiana in cui Napoleone viene incoronato con la corona ferrea.

La corona di Agilufo insieme alla maggior parte del tesoro di Monza venne portata da Napoleone in francia e custodita sembra al Louvre.

Quando il tesoro fu restituito a Monza la corona mancava perchè sembra che sia stata rubata da un ladro e poi fusa per ricavare l'oro e le gemme.

Vorrei chiedervi oltre alla data della coniazione della medaglia come mai i francesi per la coniazione mostrano la corona di Agilulfo e non la corona ferrea? Forse per le implicazioni religiose che aveva la corona ferrea e disdicevole per un Imperatore di origine rivoluzionaria?

E' estremamente interessante osservare la corona perduta.

Sembra simile a quanto riporta il Marimonti di cui allegherò un disegno e non a quella descritta su un antico manoscritto con la corona distesa che vi allegherò.

post-1966-1228231086_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Vi allego come promesso il disegno raffigurante le tre corone del tesoro del duomo di Monza.

Corona Ferrea

Corona della regina Teodolinda (andata perduta!)qualcuno sa dirmi come e quando?

Corona votiva di Agilulfo con appesa la croce di Agilulfo.

post-1966-1228231521_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Infine vi allego un disegno antico della corona di Agilulfo abbastanza dissimile dalla medaglia e dal disegno del Marimonti.

Sul bordo della corona sulla medaglia si legge:AGILVLFVS.GRATIA.DEI.GLORIOSVS.REX

alla sinistra e alla destra di un personaggio centrale che regge il vangelo stanno sue angeli .(arcangeli?)

post-1966-1228231934_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lord_Acton

Questa è la medaglia coniata dalla Zecca di Parigi, nel 1805, a ricordo dell'incoronazione di Napoleone a Re d'Italia, l'altra, che citi, credo che sia il conio di Manfredini, realizzato a Milano, con i cinque stemmi al rovescio.

Molti anni orsono ho avuto un raro esemplare di questa medaglia in argento dorato dotata di un anello in cui passava un vecchissimo nastro rosso e che proveniva da una importante casa napoletana.

Lord Acton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Ma non era la corona di Agilulfo ad essere stata rubata e fusa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Vi ringrazio delle precisazioni, in effetti anche a me risulta che sia stata emessa in occasione dell'incoronazione a re d'italia di Napoleone nel 1805.

Mi riferivo alla stranezza che la medaglia dell'incoronazione riporti in Francia la Corona di Agilulfo ed in Italia la corona ferrea. Ho ventilato l'ipotesi che ai francesi non facesse piacere che un ex rivoluzionario anticlericale fosse incoronato con la corona ferrea (con cerchio tratto da un sacro chiodo della croce) -Vedi rinvenimento dei chiodi della croce da parte di Elena, madre di Costantino, secondo il racconto di Sant'Ambrogio nel de obitu Theodosii.

Riporto quanto detto in una precedente discussione su questa medaglia dall'utente 28Aprile:

""Per arricchire la Biblioteca Nazionale di Parigi, il Primo Console Bonaparte, Presidente della Repubblica Cisalpina, ordina il trasferimento dal tesoro del Duomo di Monza a Parigi di quanto si è salvato dalle requisizioni del 1796/1797. Tra gli altri oggetti si trovano la Corona Ferrea dei re Longobardi e la Corona di Agilulfo. I monzesi però si oppongono a che la Corona Ferrea venga rimossa e solo la corona di Agilulfo e qualche altro oggetto vengono trasferiti.

Nel 1804 la corona di Agilulfo viene rubata e fusa dal ladro Charlier.

Quando poi nel 1805 il famoso Dominique Vivant Denon, direttore della Monnaie des médailles, progetta la medaglia per l’incoronazione di Milano, sbaglia soggetto e inserisce l’immagine della Corona di Agilulfo che non esiste più al posto della Corona Ferrea. Questa è l’iscrizione completa che si leggeva sulla Corona di Agilulfo:

AGILULF GRAT(IA) D(EI) VIR GLOR(IOSISSIMUS)

REX TOTIUS ITAL(IE) OFFERET S(AN)C(T)O

IOHANNI BAPTISTE IN ECCL(ESIA) MODICIA

La Corona Ferrea, che è sempre rimasta nel Duomo di Monza, serve in effetti alla incoronazione. Durante la cerimonia officiata dal Cardinale Caprara, Arcivescovo di Milano e Nunzio Apostolico a Parigi, Napoleone prende la Corona Ferrea dall'altare, la guarda, se la pone sul capo dicendo "Dio me l'ha data, guai a chi la toccherà"".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

" sbaglia soggetto" mi chiedo tra l'altro come sia possibile che Dominique Vivant Denon abbia preso per errore a soggetto proprio la corona di Agilulfo rubata un anno prima proprio in Francia.

Il furto di una corona di tale importanza storica penso abbia suscitato scalpore anche in Francia!

Fra l'altro la scritta alla base della corona è diversa da quanto compariva sull'originale.

Il centro della corona doveva essere la figura del Cristo a cui sottostante sta il simbolo della croce prima della scritta riportata anche sulla medagliai in maniera erronea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×