Jump to content
IGNORED

quadrante di augusto


AlfaOmega
 Share

Recommended Posts

cercando di classificre meglio le monete di augusto, mi stò incasinando sempre di +++++

Questo quadrante peso 2.4 ha la classica SC ad un verso e l'altare al retro, abbastanza comune.

le due legende sono al dritto cioè dove c'è SC "galvsapronivsaaaff/sc" dove c'è l'altare "sisenna messalla III vir", almeno credo ragionevolmente che sia così, ma leggendo il ric la scritta III VIR si deve trovare attorno alla SC, mentre in questa è attorno all'altare, come la AAAFF dovrebbe trovarsi in giro all'altare ed io la leggo dove c'è la SC.

Spero di essere stato chiaro, in sostanza le legende a me paiono invertite in riferimento al RIC, a meno che non esista una classificazione diversa.

Opinioni in merito e suggerimenti per una sua classificazione.

Ringrazio roberto

post-4498-1228751085_thumb.jpg

post-4498-1228751101_thumb.jpg

Edited by AlfaOmega
Link to comment
Share on other sites


ciao Luigi letto la nota in inglese, ma non conoscendo l'inglese, non so se dice che ci è stato uno scambio di legende dal dritto al rovescio.

Se è così allora è ric 447 ( variante).

Visto che classifico anche il grado di rarità questa come si può classificare?

PS: mi complimento per il lavoro su Geta che stò ossservando nelle provinciali, spero che alla fine ci sia un file da condividere con i neofiti come me.

Grazie e Saluti

Link to comment
Share on other sites


Ciao Roberto,

non ho idea della rarità della moneta, ma non è la prima volta che vedo questa anomalia (ho una bella freccia a matita di richiamo alla nota fatta nel passato). Sicuramente più rara della 447 (comune).

La nota in sostanza dice che secondo Sutherland si tratta del risultato di un errore di coniazione in virtù delle diverse permutazioni presenti nella serie.

Giard, invece, nel catalogo della collezione di Parigi (CBN) riporta due esemplari come il tuo, identificandoli come imitazioni, ma per Sutherland non appaioni "chiaramente" imitazioni e propende per l'errore.

Luigi

PS: Grazie per l'apprezzamento

Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti, sai roberto che non sapevo di questa cosa leggendo quello che tu hai scritto mi sono accorto di avere il quadrante diverso dal tuo cioè dove cè l'altare MESSALLA GALLVS III VIR dove cè SC APRONIVS SISENNA AAAFF se non erro il ric e 455 la moneta pesa 2,9 gr per mm.15-16 metto la foto

ciao

max

post-9425-1228777182_thumb.jpg

post-9425-1228777191_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


max direi che è una variante , n.455, ma nel primo volume del Ric non vi è nessuna nota al riguardo, come invece si trova alla 447 come la mia, non so se esita come catalogazione in altri autori, ne che indice di rarità possa avere.

Ciao roberto

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.