Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
libroverde

MONETE D'ORO CARISSIME

37 risposte in questa discussione

Ciao l'latro giorno guardando con un amico "speculatore" numismatico, il gigante, ho visto l'esistenza di monete auree tipo un 20 lire del 1917????? forse

di rarità r5

del valore in fdc di 75000 euro.....

la mia domanda è (senza offesa per nessuno) ci sono psicopatici che spendono settantacinquemila euro x una moneta???

no perchè spendere 20 milioni di euro per un van gog ci può stare (il quandro è più bello di una moneta) inoltre è scontanto che chi possiede un van gog possiede anche un aereo, una nave, 20 ville ecc ecc

ma non è scontanto che chi spenda 75000 euro x una moneta possa permettersi un tenore di vita da nababbo, cioè vorrei capire se esiste qualche matto che spende questi soldi per una moneta e poi magari, si fa probblemi perchè al distributore la benzina è cara o perchè la moglie vuole un ermellino da 40000 euro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lasciamo stare quei poveracci che hanno dei problemi mentali....il mondo è bello perchè è vario...c'è gente che spende dieci euro al giorno per bruciarsi i polmoni..in dieci anni sono più di 36.000 euro... allora !!!!!...non ce ne sono poi tanti che spendono quei soldi per una moneta...mentre tanti si rovinano con il lotto con i cavalli ecc...almeno chi spende quei soldi in una moneta rarissima sà che fra qualche anno la potrà sempre rivendere...dimenticavo un altra cosa molto attuale chi aveva...cento o duecento o addrittura un milione in fondi comuni e che in due messi se ne sono bruciati la metà cosa sono ? ciao un abbraccio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi! Spendo 4,30 Euro / gg per "bruciarmi i polmoni", ho dato (non molto) anche in borsa, ma prima di comprare una moneta da 75.000 euro farei molte altre cose! :lol:

Tra l'altro rientro anche nella categoria di quelli che al supermercato lesinano i centesimi su rotoli carta cucina, spugne e cavolate varie finendo poi col buttare via decine di euro in altre cavolate tipo lumache surgelate, piatti pronti etc. etc.

Il mondo è bello perchè è vario! :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao l'latro giorno guardando con un amico "speculatore" numismatico, il gigante, ho visto l'esistenza di monete auree tipo un 20 lire del 1917????? forse

di rarità r5

del valore in fdc di 75000 euro.....

la mia domanda è (senza offesa per nessuno) ci sono psicopatici che spendono settantacinquemila euro x una moneta???

no perchè spendere 20 milioni di euro per un van gog ci può stare (il quandro è più bello di una moneta) inoltre è scontanto che chi possiede un van gog possiede anche un aereo, una nave, 20 ville ecc ecc

ma non è scontanto che chi spenda 75000 euro x una moneta possa permettersi un tenore di vita da nababbo, cioè vorrei capire se esiste qualche matto che spende questi soldi per una moneta e poi magari, si fa probblemi perchè al distributore la benzina è cara o perchè la moglie vuole un ermellino da 40000 euro....

Questo è un punto veramente dolente, non solo nella numismatica ma dell'intero mondo del collezionismo e non solo. Comunque la persona che spende 75.000 euro per una moneta e assolutamente indentica al compratore del Van gog, quindi direi che la risposta pratica e che il collezionismo è una vera e propria malattia ( passatemi il termine :P ). Combatterla con il saper darsi un freno e la miglior cura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

più che una domanda mi sembra una provocazione bella e buona, ma spero non sia così

se ho ben capito parliamo di una moneta di prova, un aureo, RRRRR e dico CINQUE ERRE significa che è unica o quasi, ragion per cui è come un van gogh o un picasso. Faccio notare che si definisce R5 moneta coniata o conosciuta in 20/25 esemplari (o meno), che manca sovente nelle collezioni più prestigiose

Non conosco la moneta di cui parli, se è proprio un '17; oppure hai fatto confusione con la 20 lire aratrice del '27, Tiratura di 30 (trenta!!!) pezzi (che però è "solo" R4)

E' alquanto paradossa che TU che hai comprato un 2 euro del grace kelly di 20.000 pezzi a 400 (sorvoliamo sul fatto che sia brutto di conio e stilisticamente mediocre...inutile paragonarle ai conii di VEIII!!!), pensando sia quale rarità (per me è tutt'altro che rara), mentre una moneta davvero introvabile venga criticata solo per il suo prezzo "apparentemente" alto

facciamo due conti:

Il grace kelly: 20.000 x 400€= 8.000.000€

Il 20 lire del '27: 30 x 75.000€= 2.250.000€

da questo piccolo schemetto puoi capire che la moneta non è affatto cara, anzi... io rifletterei sulla speculazione che stanno facendo sul grace kelly <_<

ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao l'latro giorno guardando con un amico "speculatore" numismatico, il gigante, ho visto l'esistenza di monete auree tipo un 20 lire del 1917????? forse

di rarità r5

del valore in fdc di 75000 euro.....

la mia domanda è (senza offesa per nessuno) ci sono psicopatici che spendono settantacinquemila euro x una moneta???

no perchè spendere 20 milioni di euro per un van gog ci può stare (il quandro è più bello di una moneta) inoltre è scontanto che chi possiede un van gog possiede anche un aereo, una nave, 20 ville ecc ecc

ma non è scontanto che chi spenda 75000 euro x una moneta possa permettersi un tenore di vita da nababbo, cioè vorrei capire se esiste qualche matto che spende questi soldi per una moneta e poi magari, si fa probblemi perchè al distributore la benzina è cara o perchè la moglie vuole un ermellino da 40000 euro....

Come in molti altri campi c'è il collezionista è c'è l'investitore.

Se qualche anno fa avessi avuto da spendere in numismatica 35000 euro, li avrei spesi volentieri per comprare un 5 lire 1901 ... e non sarebbe stato un brutto affare visto che oggi questa moneta naviga tra i 60 e gli 80000 euro (il problema nel mio caso è che non so se sarei poi stato capace di separarmene)

Si può dire lo stesso per un fondo comune o un titolo azionario? Come ha ricordato l'amico Piergi in un anno i titoli di borsa hanno perso mediamente il 50%

Le monete più rare e in miglior conservazione, e ovviamente di un certo periodo storico, sono quelle da comprare per avere la garanzia di un investimento sicuro. Quindi secondo me chi li ha fa bene ad investirli - con giudizio - in monete. allo stesso modo per cui si compra un quadro o una scultura

ciao

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Concordo con l' amico rickkk e con elmetto2007.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se avessi in banca 80 mila euro ti posso garantire che 75 gli avrei spesi in quella moneta. Magari battevo lo sconto al venditore.... :D ma quella moneta finiva nella mia collezione! Fatti spiegare dal tuo amico il motivo per cui specula in numismatica...

Un dipinto più bello di una moneta? Ma dove stà scritto?

DEGUSTIBUS NON DESPUTANDUM EST...pertanto con simpatia ti saluto. Cristiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

pardòn, post doppio :(

Modificato da justapeek

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo pure io, Rickkk ha esposto con poche parole la chiave del discorso.

L'investimento numismatico è identico all'investimento in arte - per quanto a me non interessi né l'arte moderna né la numismatica moderna - e anzi direi che la stessa numismatica sia arte (anche se tutto sommato in pochi casi, ma pure l'arte è davvero tale solo di rado. E il discorso rischierebbe di scivolare nello stucchevole, e anche nell'opinabile, dunque mi fermo qui). Poi l'investimento sicuro al 100% non esiste in generale, quindi anche chi compera una moneta del Regno da 75.000 euro potrebbe - poco probabile, ma forse non impossibile, soprattutto se la situazione generale peggiorerà drasticamente nei tempi a venire - trovarsi ad averci rimesso, o a non averci guadagnato.

Inoltre avrei da obiettare sul fatto che un bel quadro sia più bello di una bella moneta, e non tanto e non solo perchè la bellezza sta negli occhi di chi guarda. L'unica cosa certa è che se appendi in salotto un quadro del Canaletto da 2 milioni di euro i tuoi ospiti svengono di emozione e di invidia, se invece mostri loro una moneta da 2 milioni di euro, bene che vada pensano che ti sei rimbecillito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo pure io, Rickkk ha esposto con poche parole la chiave del discorso.

L'investimento numismatico è identico all'investimento in arte - per quanto a me non interessi né l'arte moderna né la numismatica moderna - e anzi direi che la stessa numismatica sia arte (anche se tutto sommato in pochi casi, ma pure l'arte è davvero tale solo di rado. E il discorso rischierebbe di scivolare nello stucchevole, e anche nell'opinabile, dunque mi fermo qui). Poi l'investimento sicuro al 100% non esiste in generale, quindi anche chi compera una moneta del Regno da 75.000 euro potrebbe - poco probabile, ma forse non impossibile, soprattutto se la situazione generale peggiorerà drasticamente nei tempi a venire - trovarsi ad averci rimesso, o a non averci guadagnato.

Inoltre avrei da obiettare sul fatto che un bel quadro sia più bello di una bella moneta, e non tanto e non solo perchè la bellezza sta negli occhi di chi guarda. L'unica cosa certa è che se appendi in salotto un quadro del Canaletto da 2 milioni di euro i tuoi ospiti svengono di emozione e di invidia, se invece mostri loro una moneta da 2 milioni di euro, bene che vada pensano che ti sei rimbecillito.

Quoto tutti gli interventi precedenti ... e dico a Justapeek che io mi sono preso del rimbecillito per aver speso 500€ per un 20 lire Elmetto ( che non è una gran cifra ...) se spendessi 2 mln di € non so cosa penserebbero oltre a ridermi infaccia, il problama è che se una persona non è appasionata di certi oggetti ( monete, quadri, opere in generale) non può comprendere perchè un altra persona è disposta a spendere dei soldi per averla ...

ciao

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
la mia domanda è (senza offesa per nessuno) ci sono psicopatici che spendono settantacinquemila euro x una moneta???

Guarda questa e tieni conto che non è la più cara in assoluto

http://www.sixbid.com/nav.php?p=viewlot&am...=90&lot=279

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se avessi in banca 80 mila euro ti posso garantire che 75 gli avrei spesi in quella moneta. Magari battevo lo sconto al venditore.... :D ma quella moneta finiva nella mia collezione! Fatti spiegare dal tuo amico il motivo per cui specula in numismatica...

Un dipinto più bello di una moneta? Ma dove stà scritto?

DEGUSTIBUS NON DESPUTANDUM EST...pertanto con simpatia ti saluto. Cristiano

E tanto per dirne una, che mi dite del ritratto di Murat sulle monete del Regno di Napoli? Altro che Grace Kelly....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh, una moneta che vale meno di 50,000 euro non merita neppure di essere tenuta in collezione :) :D :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh, una moneta che vale meno di 50,000 euro non merita neppure di essere tenuta in collezione :) :D :lol:

Parole sante!!! Non si ripaga neppure il posticino nell'album in pvc (non parliamo del cassetto in velluto...) :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh, una moneta che vale meno di 50,000 euro non merita neppure di essere tenuta in collezione :) :D :lol:

Parole sante!!! Non si ripaga neppure il posticino nell'album in pvc (non parliamo del cassetto in velluto...) :P :P

Bhe....dovevo arredare una parete in salotto ed ho optato per un Van Gogh....una moneta non avrebbe riempito la parete allo stesso modo! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la mia domanda è (senza offesa per nessuno) ci sono psicopatici che spendono settantacinquemila euro x una moneta???

Guarda questa e tieni conto che non è la più cara in assoluto

http://www.sixbid.com/nav.php?p=viewlot&am...=90&lot=279

Ci puoi scommettere che non è la più cara ;) Anche se fra le "miliardarie" è sicuramente quella che più vorrei in collezione :D

Comunque, la più cara moneta aggiudicata a un'asta dovrebbe essere il Saint Gaudens Double Eagle del 1933 che ha fatto staccare un assegnino da 6,6 milioni di dollari, che sono diventati oltre 7,5 con le commissioni. Insomma, oltre 14 miliardi delle vecchie lire. Bazzeccole, certo, in confronto ai 200 miliardi del "ragazzo con pipa" di Picasso ma fra i due sceglierei la prima senza ombra di dubbio :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma senza voler esagerare, chi non investirebbe un miliardino nella moneta di Coenwulf??? Come, non sapete chi è Coenwulf? Subito a studiare! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, la più cara moneta aggiudicata a un'asta dovrebbe essere il Saint Gaudens Double Eagle del 1933 che ha fatto staccare un assegnino da 6,6 milioni di dollari, che sono diventati oltre 7,5 con le commissioni. Insomma, oltre 14 miliardi delle vecchie lire. Bazzeccole, certo, in confronto ai 200 miliardi del "ragazzo con pipa" di Picasso ma fra i due sceglierei la prima senza ombra di dubbio :P

Anch'io. Dopo tutto, con una bella moneta d'oro si può sempre far fare un bella spilla per la fidanzatina. :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Questo invece è il 1933 double eagle:

1933_double_eagle.JPG

Monetina tirata in 445,500 esemplari, mai emessi sul mercato. Ne esiste un unico esemplare legalmente detenuto da un soggetto diverso dal governo americano (ovvero io, vincitore dell'asta di cui sopra, naturalmente :D).

Modificato da justapeek

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io. Dopo tutto, con una bella moneta d'oro si può sempre far fare un bella spilla per la fidanzatina. :P

Perché, con un bel tappo di birra forse no? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti,

conosco una persona che ha speso soldi a valanga per le monete e che da ieri ha in collezione pure il 1901…dovrebbe essere pazzo?...non condivido affatto…ognuno ha le sue passioni e le sue possibilità…non mi risulta si sia venduto la casa per acquistarla…ma di sicuro non colleziona Porche o Ferrari in garage…lui ama le monete... :)

La moneta in questione non entrerà mai a far parte della mia collezione (difatti mi tengo ben stretto il mio falso cmq utile per riempire lo spazio che rimarrebbe vuoto :D), ma questo non mi turba affatto ed anzi ho partecipato con gioia alla notizia datami poco fa. :D

Mentirei se dicessi che avendone la possibilità non l’acquisterei ;)

So che ci leggi e rinnovo qui i miei complimenti sinceri :)

Eunice

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La moneta in questione non entrerà mai a far parte della mia collezione (difatti mi tengo ben stretto il mio falso cmq utile per riempire lo spazio che rimarrebbe vuoto :D)

Ben detto, mi piace questo modo di ragionare! Credo che il tuo sia lo spirito giusto: ad ognuno secondo le proprie possibilità ;) E la buona numismatica, oggi più che mai, la si può fare anche con pochi spiccioli. Ma naturalmente, se cominciamo in questa discussione a parlare di questo, finiamo inevitabilmente :offtopic:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

image00279.jpg

Le imperatrici del XVIII secolo facevano a gara a chi esibiva la scollatura più vertiginosa? :P

Tra la zarina e Maria Teresa (ritratto del tallero, ad es.) è una bella gara.... mi sa che la spunta la russa, però :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le imperatrici del XVIII secolo facevano a gara a chi esibiva la scollatura più vertiginosa? :P

Tra la zarina e Maria Teresa (ritratto del tallero, ad es.) è una bella gara.... mi sa che la spunta la russa, però :lol: :lol:

Facciamo un pò di storia:

Verso la metà del XVIII secolo, l'abbigliamento femminile subì alcuni importanti cambiamenti.La parte superiore dei vestiti venne abbellita dai falbalas, strisce di stoffa arricciate o lisce, cucite orizzontalmente sulle camicette . Queste non erano sempre dello stesso materiale del vestito, a differenza di un'altra innovazione, i volants, o balze, i quali erano sempre dello stesso materiale.

Il corsetto, pur non modificandosi molto, spostò l'allacciatura sul retro.

Corpetto all'inglese

. Questo nuovo corpetto, di origine inglese, era coperto, come quello francese (allacciato davanti), di stoffe preziosissime, e veniva portato al posto delle camicette.

I corpetti inglesi erano modellati da stecche di osso di balena, che sagomavano tutto il busto, anche il petto.

http://www.italiadonna.it/public/percorsi/01052/0105273b.htm

Era prassi modellare il proprio corpo, esaltando il decollté e snellendo i fianchi.

Magari la zarina poteva anche portare una scollatura piu' generosa, ma non è detto che Maria Teresa sia stata meno formosa di lei.

ricordiamoci che il corsetto era abbastanza una tortura fisica da portare... e più stretto era, più faceva male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?