Jump to content
IGNORED

Costanzo Gallo


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Nello stesso lotto del "Gotico" c'era questa moneta, che ho giudicato subito come appartenente a Costanzo Gallo. Ora però ho dei dubbi. Pesa 5,0 g. e misura 22mm. Al D. busto a dx., senza diadema nè altra corona; DN CONSTANTIUS NOB CAES. Al Rovescio: CONCORDIA-MILITUM. Immagine dell'imperatore che regge 2 insegne, ciascuna col cristogramma (mi pare, ma si vede male). Una stella sopra la figura, nel campo, a sin, una F. In esergo: *TSE* (la E è un epsilon!).

Ho però subiuto cominciato a litigare col RIC, e non ne sono venuto a capo. Per Tessalonica, il rovescio ci sta con la n° 167, che però è di Costanzo Secondo (FL CONSTANTIUS...) La 170 è di Costanzo Gallo, ma ha il solito rovescio FEL TEMP REPARATIO. Chi mi suggerisce la giusta classificazione? Avrò sbagliato tutto?

post-4948-1233427229_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ecco il R. (che è meglio del D.)

post-4948-1233427292_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Grazie Nikko, velocità strepitosa!

(avevo scritto alle 18.53!) E invece?

Edited by gpittini
Link to comment
Share on other sites


Allora la 167 è per Costanzo Gallo ed è quella che sulle liste di HELVETICA è riportata erroneamente come 165...da qui il mio errore.

Purtroppo però il mistero non è risolto perchè con la 167 abbiamo sempre il porblema della leggenda del dritto che dovrebbe essere FL IVL CONSTANTIVS NOB CAES.

Continuo a cercare ma credo che si tratti di un bel NOTINRIC.

Edited by Nikko
Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Nel sito segnalato da Legionario 2000 ce n'è una molto simile, ma non identica (quella che pesa 4,2 g. e presenta una A nel campo al D e una M o III nel campo al R). La principale differenza è nella titolatura del D.: la mia porta DN CONSTANTIUS NOB CAES, quella del sito: DN CONSTANTIUS IUN NOB C (che è una titolatura che non avevo mai visto!).Comincio a pensare che possa essere "not in RIC"; non potrebbe trattarsi di un ibrido, diritto di Costanzo Gallo e rovescio di Costanzo 2°? Sono conosciuti ibridi di questo periodo? Teodato, classificatore DOC, che cosa ne pensi?

Link to comment
Share on other sites


Non credo sia un ibrido, il rovescio non è di Costanzo II.

Col gamma nel campo sinistro del rovescio sono due i riferimenti possibili: 130 (Costanzo II) e 167 (Costanzo gallo); Ma se a questo aggiugiamo l'esergo stella TSE stella ci resta solo la 167.

Quella del sito di Legionarius è la 303 per Siscia.

Edited by Nikko
Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Hai ragione, quelle del sito anatolico è la 303 per Siscia, e non ci aiuta (a parte le diverse lettere nel campo). Si brancola sempre nel buio.

Link to comment
Share on other sites


La 167 del RIC è riprodotta sulla tav.20 e non è la stessa moneta. La leggenda del dritto senza interruzioni è FL IVL CONSTANTIVS NOB CAES.

Comunque, a mio avviso, si tratta di un'emissione dello stesso periodo non segnalata dal RIC. Interessante!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Ho scritto a Lech Stepniewski (che cura il sito NOT IN RIC) e vi riporto la risposta:

..I must stress that Vol.VIII of RIC is not my subject of interest, so my experience is very limited.

I agree that your coin is unlisted in RIC. It could be n.167 with unlisted obverse legend; or simply hybrid (obverse of 170 or 173 or 175 or 177 or 179, with reverse of 167). But one specimen is not enough to decide which hypothesis is more probable.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.