Jump to content
IGNORED

sesterzio di gordiano III


Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Mi pare un simpatico sesterzio "di barra", ancora con notevoli concrezioni calcaree. E' una FELICITAS AUG, estremamente simile alla moneta RIC 310a, Cohen 76; ma mi pare che nella titolatura del diritto ci sia una iniziale in più. Secondo me, concrezioni a parte, ha una buona conservazione.

Link to comment
Share on other sites


salve! grazie a gianfranco ed enrico per i loro pareri!! :)

DE GREGE EPICURI

E' una FELICITAS AUG, estremamente simile alla moneta RIC 310a, Cohen 76

talmente simile che il venditore la cataloga così!

in effetti tra IMP e GORDIANUS c'è una lettera in più, da quello che riesco a vedere sembrerebbe una "C". come la considero dunque??

inoltre voi per le incrostazioni che fareste? io ero propenso a lasciarla così...che mi consigliate? grazie a tutti anticipatamente! :)

Link to comment
Share on other sites


salve a tutti! :) ho provato a cercare ma non ho trovato monete di gordiano RIC 310a che nella legenda presentano una "C" come la mia. qualcuno ne ha notizia? è da considerarsi variante? grazie a tutti anticipatamente!! :)

Link to comment
Share on other sites


salve! :) convinto di ritrovarla nella sezione imperiali, questa discussione, vedo che è stata spostata. eppure pensavo di averla aperta nella sezione giusta, come feci per altre discussioni simili a questa. ad ogni modo ringrazio tutti quelli,fin da ora,che vorranno esprimere un parere sulla possibile variante! :)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Hai provato a cercare nel sito di Mihalka, che è tutto su Gordiano III? Trovi il link all'inizio della sezione delle Imperiali. Io ho dato solo un'occhiata, ci sono moltissime monete.

Link to comment
Share on other sites


salve gianfranco! :) sì ho controllato bene in quel sito, passando in rassegna tutti i sesterzi e per scrupolo anche assi e dupondi ma niente. ho visto anche su coinarchives e wildwinds ma non ho trovato monete che presentino la "C" tra IMP e GORDIANUS. ho provato anche a vedere in varie aste ma nulla. a questo punto potrebbe trattarsi di variante?

Link to comment
Share on other sites


Conosco solo superficialmente la monetazione di Gordiano III, ma non credo che la legenda possa essere definita una variante; la definirei invece un errore.

La legenda IMP C GORDIANVS PIVS FEL AVG non compare su nessuna emissione ufficiale imperiale, e apparentemente neanche in quelle provinciali a legenda latina (ad esempio Viminacium).

Se per C si intenda l’abbreviazione di CAES (ma ciò non accade mai sulle legende di GIII), questo titolo non coesiste mai insieme a quello di FELIX. Nel corso del 240 d.C. si ebbero due importanti modifiche della legenda di dritto, che portano alla coesistenza di tre tipi di legenda per quel gruppo di emissioni (cosiddetta III emissione, vedi RIC IV, parte 3 pagina 9).

Con la prima modifica sparisce M ANT e compare PIVS (questo probabilmente per abbreviare il titoli, vedi RIC IV parte 3 pagina 21, nota in asterisco); con la seconda anche CAES viene omesso dalla legenda e compare il titolo di FELIX (o l’abbreviazione FEL).

Quindi il titolo di CAES non compare mai quando è presente quello di FELIX (e come detto Gordiano non abbrevia mai CAES in C).

Per quanto sopra esposto, a mio modesto avviso, la tua moneta non è una variante, ma semplicemente un esemplare con un errore nella legenda, ossia il frutto di un incisore poco accurato.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


salve luigi! grazie mille per la risposta molto esauriente e approfondita :) quindi dovrebbe trattarsi di un errore dell' incisore durante la preparazione del conio, simili ad altri che si verificarono prima, ma poi più spesso in seguito nelle legende di alcune monete.

resta comunque una curiosità!

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

salve! ritorno su questa discussione perchè dopo averci pensato per un pò ho deciso, contro la mia iniziale intenzione di provare a ripulire questa moneta. ho cominciato dalla legenda "ORDI" e parte della perlinatura. cosa ne pensate? vado avanti in questo senso oppure è meglio che stia fermo?

post-7757-1234992905_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Direi che hai fatto un buon lavoro Le90 e non hai intaccato la patina che evidentemente è ben salda. Se ti regoli che agendo con delicatezza il lavoro procede agevolmente io ti consiglierei di continuare e magari potresti provare a mettere a bagno la moneta in acqua distillata per ammorbidire le incrostazioni. Enrico :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.