Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Sesino

Foto numismatiche

Risposte migliori

Sesino

Ciao a tutti,

Io sono appassionato oltre che di numismatica anche di fotografia.

Oggi stavo testando (visto che ho tempo) il mio obiettivo macro ed un diffusore auto-costruito.

Volevo sottoporvi queste due fotografie per avere vostri pareri, visto che sono agli inizi per le foto di numismatica (in genere mi dedico ad altri tipi di foto).

Queste le considero solo delle prove, dei test.

Contrariamente a quanto pensavo, le ho scattate tutte a mano libera: questo per via del flash diffuso, così ho potuto usare tempi di scatto veloci.

Con foto così ravvicinate (oltre ad evidenziarsi i particolari) si evidenziano anche i difetti difficilmente percepibli ad occhi nudo.

Ecco la prima:

Denaro scodellato di Federico II di Svevia, coniato per Milano:

post-2205-1234024537_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Soldino di Mesocco, Gian Giacomo Trivulzio (1487-1518):

post-2205-1234024703_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Belle ma... contrariamente a come verrebbe da pensare nella fotografia macro per avere la migliore illuminazione è necessario allontanarsi il più possibile dall'oggetto (mantenendo ovviamente il rapporto di ingrandimaneto 1:1). Io uso un 100 mm macro, adesso sono sempre più orientato a comprarmi un 180 mm.

10c-1809-M_D.jpg10c-1809-M_R.jpg

Modificato da rickkk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Un quarto di Lira del regno Lombardo Veneto:

post-2205-1234025467_thumb.jpg

Qui si vede la patina interessante di questa moneta, che dal vero ha riflessi iridescineti.

In foto si vede che non è del tutto distribuita sulla moneta, non so a cosa sia dovuto, ma sembra in espansione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Anch'io vorrei comprarmi il 180 mm Macro ma per foto naturalistiche.

Ma non è troppo luna come focale il 180 mm per le monete?

Io ho già difficoltà col 100 mm che uso, soprattutto ad inquadrare se uso il treppiede.

Comunque bella anche la tua foto.

Queste che ho fatto non sono con rapporto 1:1 esatto.

Io ho fatto "esperimenti" anche con tubi di prolunga, però in quel caso mi trovo un po' in difficoltà perchè quasi si raggiunge un rapporto d'ingrandimento troppo spinto.

Tu li hai mai provati?

Nei prossimi giorni farò altri scatti magari.

Saluti a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Beh, dipende da che stativo si usa... ho comprato su ebay un bellissimo stativo usato (ma quasi nuovo) della tedesca Kaiser, ha un'asta di 1 metro quindi non c'è problema di "distanza".

E' uno stativo eccezionale, introvabile in italia e costosissimo in Germania. Usato si trova per anche meno di 100€

5510.jpg

Per centrare l'immagine uso il live view (della 450D canon), poi per la messa a fuoco fine o in automatico o in manuale.

Per il 180 mm ho letto ottime recensioni del Tamron, il Canon è bello ma pesantissimo e molto caro... il Sigma 180mm molti lo danno come "incerto": pare ci sia una notevole variabilità di produzione, una lente è nitidissima, quella successiva fa schifo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Ciao,

Avevo sentito parlare di questa marca di cavalletti ed in effetti il tuo sembra molto comodo e robusto.

Proverò a guardare anch'io se c'è qualche offerta su eaby.

Io uso un treppiede della Manfrotto con la comoda funzione PROB (clonna centrale che può diventare orizzontale), diciamo che forse non è il migliore per questo tipo di foto, però mi accontento (visto che lo uso per tutto il resto).

Ti allego una foto, così tanto per curiosità:

post-2205-1234090232_thumb.jpg

Io eviterai il Canon (che pur essendo una grandissima lente, ha un prezzo davvero esagerato 1.200 €) e prenderei o SIGMA o TAMRON se si vuole rimanere sulla stessa lunghezza focale.

Il Tamron 180 mm costa sui 600 € il Sigma 100 € circa in più.

Di certo i 180 mm sono più versatili, li puoi usare anche per fare foto MACRO naturalistiche eccezionali, ma sono del parere che se si vuole comprare una lente solo per fare foto alle monete, forse è meglio un 100 mm (al massimo).

Il 180 mm ti offre una maggiore distanza di messa a fuco ed uno sfocato migliore: nel caso delle foto numismatiche lo sfocato non serve, quindi è forse meglio spendere di meno ed investire piuttosto sull'attrezzatura per diffondere la luce.

Non ho esperienza in questo genere di foto, ma ho notato che hai detto di poter ottenere risultati migliori allontanandosi dalla moneta, ma intendi per il fatto che si evidenziano meno i difetti della moneta?

Hai mai provato ad usare uan focale simile per questo genere di foto? (io per ora ho sempre usato il 100 mm)

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk
forse meglio spendere di meno ed investire piuttosto sull'attrezzatura per diffondere la luce.

Dipende dalla moneta che devi fotografare... di fatto io uso due sistemi diversi di illuminazione:

1) monete ad alto contrasto (FDC, FS, patinate iridescenti): sorgenti puntiformi che fanno risaltare il lustro e la patina (uso due lampade da 300W alogene)

2) monete a medio / basso contrasto (rame brunito, argento / oro circolate) sorgenti di luce diffusa... 2 con tubi al neon ad alta frequenza (i neon normali danno l'effetto filckering legato alla frequenza) e un sistema di diffusione che mi sono costruito con modica spesa

un paio di esempi:

50c 1866 - alto contrasto , fotografate con 1) e 2)

1) 50c-1866-M-D.jpg

2) 50c-1866-M-D1.jpg

20L 1858 - oro , fotografate con 1) e 2)

1) 20L-1858G_D.jpg

2) 20L-1858G_D_b.jpg

Non ho esperienza in questo genere di foto, ma ho notato che hai detto di poter ottenere risultati migliori allontanandosi dalla moneta, ma intendi per il fatto che si evidenziano meno i difetti della moneta?

La distanza maggiore consente di illuminare meglio (in modo più uniforme) la moneta, si traduce a parità di apertura in tempi di scatto inferiori, che consentono foto più nitide.

Questa è fatta con un 180mm Canon (tempo fa l'ho avuto in prestito da un amico)

5L-1875-R_R.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Grazie mille per l'ottima spiegazione Rickkk, mi scuso per il ritardo nella risposta ma sono stato molto occupato in questi giorni.

Molto interessante i due esempi con diversi tipi di illuminazione.

A tal proposito, dove si possono trovare quelle lampade al neon ad alta frequenza?

Altra domanda: per le lampade alogene invece, le hai montate su una qualche struttura, oppure le lasci mobili ?(utillizzando lo stativo già mostrato).

Fammi sapere che sono curioso,

Grazie e saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk
A tal proposito, dove si possono trovare quelle lampade al neon ad alta frequenza?

nei negozi che vendono materiale elettrico... io ho dei tubi Philips ma ci sono anche della Osram.

Il problema è che questi tubi al neon non usano i comuni trasformatori ma un altro tipo più ingombrante e costoso. Non ricordo esattamente ma tra tubi, trasformatori e materiale per costruirmi il "sistema" ho speso circa 100€ in totale (e qualche serata di bricolage)

Il risultato è questo: 1.jpg

Un sistema simile lo vende tal Danner (per qualche migliaio di euro) main.jpghttp://www.quickpx.com/

Altra domanda: per le lampade alogene invece, le hai montate su una qualche struttura, oppure le lasci mobili ?(utillizzando lo stativo già mostrato).

No, ho comprato usato il sistema completo anche dei bracci e delle lampade alogene

Se vuoi farti una idea, la brochure della Kaiser la trovi qui http://www.kaiser-fototechnik.de/pdf/prospekte/repro_en.pdf io ho il sistema chiamato "R1"

Fammi sapere che sono curioso,

Grazie e saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Ho capito, quindi dovrò informarmi in questi giorni e vedere se e dove vendono questo tipo di tubi nella mia zona.

Grazie delle informazioni, poi quando riesco ad assemblare qualcosa ti faccio sapere tanto per curiosità.

A presto,

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Man mano mi sto avvicinando anche io all'utilizzo della macchina fotografica, per ora però sono sull'economico come sistemi (grazie ad una dritta di mnelao):

7908.jpg

http://www.ilfotoamatore.it/Scheda_Avanzat...9&art=VD288

adesso devo pensare il sistema di illuminazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Questo è invece il mio "set fotografico":

cavalletto con asta centrale snodabile per posizione orizzontale

due faretti da 60watt (300 watt delle normali lampadine) a luce bianca 5000° gradi Kelvin, su cavalletti.

lastra di vetro 25x20 cm.

Ho provato in precedenza il cubelight, l’uso del flash velato, l’anello di inversione dell’obbiettivo, i tubi di prolunga ma non rimanevo soddisfatto nè della nitidezza nè della “luminosità” e del “colore” della foto.

Alla fine mi sono deciso a prendere un obiettivo macro, un 60mm : è tutta un'altra musica :) .... anche nel prezzo d'acquisto :D

Girovagando per internet ho trovato qualche sito interessante per prendere qualche idea:

http://www.forumancientcoins.com/moonmoth/coin_photos.html (veramente ben fatto, ottimo)

http://dougsmith.ancients.info/ph2003.html

http://dougsmith.ancients.info/ph2004.html

http://www.coinworld.com/news/011705/BW_0117.asp

In quest'ultimo sito web ho visto un altro metodo per fare la foto: l’uso di una lastra di vetro posta a 45 gradi sopra la moneta.

Devo dire che i risultati sono buoni e la foto risulta ben illuminata: in questo modo è possibile dare un' illuminazione radente per mettere in risalto il bassorilievo della moneta e allo stesso tempo avere una illuminazione perpendicolare che schiarisce le ombre.

La lastra di vetro che uso (che deve essere molto fina) è la normale cornice fotografica a giorno in vendita nei Brico: una 25 x 20. Utilizzo poi la base di polistirolo della confezione per tenere il vetro fermo quando viene alzato (oppure creare una base in legno con una scanalatura per tenere fermo ed angolato il vetro).

Per certe monete mi basta un solo faretto (l’obbiettivo macro è già luminoso di per sè); i faretti non li tengo in posizione fissa ma cambio di volta in volta la posizione per poi scegliere successivamente la foto meglio riuscita. La possibilità di cambiare l’angolazione dei faretti è agevolata dal fatto che utilizzo il comando per lo scatto a distanza.

Per alcune foto utilizzo anche un ombrello riflettente (o del polistirolo) per evitare la luce diretta sulla moneta.

In allegato due istantanee fatte durante i preparativi per le due foto del concorso fotografico.

post-4217-1234714410_thumb.jpg

post-4217-1234714421_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario
Sesino

Bello lo stativo postato da Incuso.

Io ho già il treppiede, quindi per non spendere altri soldi vedrò di utilizzare quest'ultimo.

Devo però investire qualcosina anch'io per il discorso illuminazione: ho già qualche idea.

Ottimo il sistema di Legionario e bellissime le foto degli euro: si vede che è un buon metodo quello che hai usato.

Trovo inootre molto buoni anche alcuni dei metodi e tecniche aggiunti tramite i link di Legionario (consiglio di visionarli).

Devo guardare cosa posso fare con il materiale che ho già qui in casa, mi studierò un mio metodo :)

Legionario, potresti aggiungere alcune foto scattate con il tuo metodo, però a monete più antiche dell'euro? (sarebbe sicuramente interessante).

Grazie a tutti,

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

Complimenti Legionario le foto, sono davvero ben riuscite.

E complimenti anche per le monete che sono davvero stupende: i denari repubblicani sono davvero un capolavoro.

Al più presto mi attrezzerò anch'io con un bel sistema d'illuminazione, intanto grazie per le informazioni e le foto.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ma queste lampadine che usate per illuminare sono del tipo di quelle a basso consumo che si trovano nei supermercati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario
Ma queste lampadine che usate per illuminare sono del tipo di quelle a basso consumo che si trovano nei supermercati?

Le lampade che si vedono nella foto le ho prese su ebay da un negozionte che vende accessori per fotografia.

Costano 30 euro e sono con attacco grande.

La lampada misura 28 x 12 cm.

Con il cavalletto per la lampada (fino a 1,80 di altezza) e la lampada sono 80 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sesino

In questi giorni io proverò prima di tutto con lampada a basso costo, sono curioso di vedere se possono adattarsi bene alla scopo.

Poi vi farò sapere.

Ho in mente proprio quello a basso consumo energetico.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexidro

Giusto a titolo illustrativo inserisco queste realizzate con lampade flash monotorcia...

0001.jpg

0002.jpg

0003.jpg

0004.jpg

0009.jpg

0010.jpg

0011.jpg

0012.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Aggiungo anche il mio contributo fotografico:

017.jpg

018.jpg

016.jpg

015.jpg

011.jpg

019.jpg

Foto realizzate con stativo fotografico IANUS Silver e macchina fotografica CANON EOS 450D con obiettivo in dotazione 18-55

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198

complimenti per le foto a tutti, ricordo che ho iniziato a scrivere un manuale, molto basilare, sulla fotografia delle monete, e sarebbe fantastico se con il contributo di tutti diventasse un testo che copre tutte le modalità per fotografare le monete :)

http://manuali.lamoneta.it/ManualeFotografia/Fotografia.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×