Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

Postumo

Risposte migliori

cancun175

Ho comperato questo doppio sesterzio di Postumo. Qualcuno mi può aiutare a catalogarlo per bene? queste sono le informazioni del venditore, decisamente approssimative e tutte tese a evidenziare presunti valori. Ah, l'ho pagato 40 euro:

Année: 261

- Etat: TB (voyez photo)

- Métal: AE

- Diamètre: 28 mm

- Poids: 10,39 gr

- Valeur catalogue: Sear 3142 £175; RC 11049 F $120 (Köln 261); cf.Rome XV 194 - RRR

- Revers: LAETITIA AVG

post-7971-1234085407_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

credo ric 143 con avg in esargo; ric 144 con SC in esargo.

se è Sear 3142 è la 143

Roberto

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Condivido l'ottima classificazione di AlfaOmega, aggiungerei che la legenda del dritto è:

IMP C M CASS LAT POSTVMVS PF AVG.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Grazie e atutti. Magari c'è anche da aggiungere che gli RRR del venditore vanno sostituiti con CCC :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Per 10 grammi come doppio sesterzio è piuttosto "magro", tenuto conto che non raramente si trovano doppi sesterzi di 25-28 grammi. Si tratta probabilmente di una coniazione tarda, quando per fenomeni inflattivi il peso dei bronzi decadde in modo disordinato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio
Per 10 grammi come doppio sesterzio è piuttosto "magro", tenuto conto che non raramente si trovano doppi sesterzi di 25-28 grammi. Si tratta probabilmente di una coniazione tarda, quando per fenomeni inflattivi il peso dei bronzi decadde in modo disordinato.

Già.......uno di 30 grammi lo avevo trovato e comprato anch'io in Francia, adesso sara' nel cassetto di quel maledetto impiegato delle poste che mi ha aperto la busta e me l'ha fregato :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

é classificato comune dal ric, ma a me pare che nelle aste spunti dei buoni prezzi medi.

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

nella 148 dovrebbe essere presente credo l'albero e qualche volta la vela.( la mia traduzione dall'inglese è scarsa).

legendo sempre in inglese il ric il fatto del basso peso potrebbe indurre a ritenerla anche una imitazione barbarica?

Comunque il numero del sear corrisponde alla 143

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Mah, il disegno mi sembra troppo lineare per ritenerla un'imitazione barbarica. del resto il basso peso potrebbe essere legato al periodo (all'epoca circolavano sesterzi di Valeriano dal peso analogo). Credo piuttosto che della motetazione di Postumo ci sia ancora molto da sapere. Magari, butto lì, circolavano assieme monete in bronzo tra 30 gr e da 12-15 con valori diversi. Chi può dirlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×