Jump to content
IGNORED

Postumo


cancun175
 Share

Recommended Posts

Ho comperato questo doppio sesterzio di Postumo. Qualcuno mi può aiutare a catalogarlo per bene? queste sono le informazioni del venditore, decisamente approssimative e tutte tese a evidenziare presunti valori. Ah, l'ho pagato 40 euro:

Année: 261

- Etat: TB (voyez photo)

- Métal: AE

- Diamètre: 28 mm

- Poids: 10,39 gr

- Valeur catalogue: Sear 3142 £175; RC 11049 F $120 (Köln 261); cf.Rome XV 194 - RRR

- Revers: LAETITIA AVG

post-7971-1234085407_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


credo ric 143 con avg in esargo; ric 144 con SC in esargo.

se è Sear 3142 è la 143

Roberto

Edited by AlfaOmega
Link to comment
Share on other sites


Per 10 grammi come doppio sesterzio è piuttosto "magro", tenuto conto che non raramente si trovano doppi sesterzi di 25-28 grammi. Si tratta probabilmente di una coniazione tarda, quando per fenomeni inflattivi il peso dei bronzi decadde in modo disordinato.

Link to comment
Share on other sites


Per 10 grammi come doppio sesterzio è piuttosto "magro", tenuto conto che non raramente si trovano doppi sesterzi di 25-28 grammi. Si tratta probabilmente di una coniazione tarda, quando per fenomeni inflattivi il peso dei bronzi decadde in modo disordinato.

Già.......uno di 30 grammi lo avevo trovato e comprato anch'io in Francia, adesso sara' nel cassetto di quel maledetto impiegato delle poste che mi ha aperto la busta e me l'ha fregato :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed: :pissed:

Link to comment
Share on other sites


é classificato comune dal ric, ma a me pare che nelle aste spunti dei buoni prezzi medi.

Edited by AlfaOmega
Link to comment
Share on other sites


nella 148 dovrebbe essere presente credo l'albero e qualche volta la vela.( la mia traduzione dall'inglese è scarsa).

legendo sempre in inglese il ric il fatto del basso peso potrebbe indurre a ritenerla anche una imitazione barbarica?

Comunque il numero del sear corrisponde alla 143

Edited by AlfaOmega
Link to comment
Share on other sites


Mah, il disegno mi sembra troppo lineare per ritenerla un'imitazione barbarica. del resto il basso peso potrebbe essere legato al periodo (all'epoca circolavano sesterzi di Valeriano dal peso analogo). Credo piuttosto che della motetazione di Postumo ci sia ancora molto da sapere. Magari, butto lì, circolavano assieme monete in bronzo tra 30 gr e da 12-15 con valori diversi. Chi può dirlo?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.