Jump to content
IGNORED

2009 anno internazionale dell'astronomia


scacchi
 Share

Recommended Posts

segnalo per il momento una bella iniziativa cartacea, pero' non numismatica, dell' Istituto di Astronomia spagnolo dove sto lavorando attualmente.

e' un calendario del 2009 con bei ritratti grafici delle donne che hanno fatto la storia dell'astronomia.

liberamente scaricabile, in versione ad alta risoluzione, nella pagina web:

http://www.astronomia2009.es/Documentos/EL...-resolucion.pdf

scusate l'out-topic....

Link to comment
Share on other sites


Ho ricercato nella collezione delle medaglie papali quelle con riferimento agli studi astronomici.

Nel pontificato di Clemente XI -anno II (1701) - è stata emessa una medaglia di grande modulo, opus Saint Urbain, con il ritratto del Pontefice al diritto e nel rovescio la meridiana costruita nella chiesa di Santa Maria degli Angeli (Gnomone astronomico ad usum kalendari costructo).

Inoltre la medaglia annuale del Pontificato di Pio X celebra l'ampliamento della specula nei giardini vaticani.

Non sono abile per le foto. Spero che qualche amico possa provvedere.

Link to comment
Share on other sites


grazie renzo

interessanti sicuramente le tue medaglie

apprezzo moltissimo l'impegno

so che è difficile reperire le inmagini

mi auguro tu possa aggiungerle

grazie mirco

ti chiedo una cortesia

eventualmente tu riesca a mandare le inmagini di postarle in questo link

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=40046

Link to comment
Share on other sites

Awards

Si coordina con l'astronomia anche la medaglia annuale di Papa Leone XIII - anno XIV - 1891, che commemora gli importanti lavori di restauro e ammodernamento dell'Osservatorio astronomico pontificio, che prese da allora la denominazione ufficiale di Specola vaticana.

Possiedo questa medaglia e le precedenti ricordate, ma purtroppo non ho l'attrezzatura per le foto

Link to comment
Share on other sites


La foto della bellissima medaglia di Papa Clemente XI, commemorativa della costruzione della meridiana nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, si trova nell'asta TKALEK del 7 maggio 2008 - lotto 398. Questa asta è ancora presente su www.sixbid.com tra le aste completate.

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

La Grande Cometa del 1680, tra Superstizione e Scienza

[i]"Nel 1680 mentre l'immortal Newton meditava sopra il moto delle comete, e le rendeva soggette alle sue leggi il mondo ignorante tremava tuttora all'apparir che fece una di esse. …… "[/i] G. Leopardi (1813), Storia dell'Astronomia dalla sua origine fino all'anno MDCCCXIII.

Con le loro apparizioni improvvise ed imprevedibili, apparentemente al di fuori di ogni possibile regola, le comete sono state oggetto nei secoli di una congerie di superstizioni e credenze popolari che in esse hanno voluto vedere minacciosi segni celesti di ogni genere di sventura…

Galileo stesso, nel 1623, le considerava "apparenze prodotte dai raggi solari".

Nel 1680 fece la sua comparsa nei cieli una grande cometa che se da un lato risvegliò un terrore panico nelle popolazioni europee, dall’altro contribuì pure a produrre nuove fondamentali scoperte da parte di Isaac Newton e Edmond Halley: grazie agli studi di questi due grandi scienziati ormai a pieno titolo anche le comete entravano a far parte del gruppo di corpi gravitanti attorno al Sole con orbite ellittiche paragonabili ai moti periodici dei pianeti e quindi perfettamente descritte dalle leggi di Keplero.

In questa suggestiva Medaglia d'argento tedesca del 1681 compaiono effigiati entrambi questi aspetti della Cometa del 1680. La cometa compare infatti raffigurata in modo assai realistico con la chioma globulare (e non più come stella a sette punte) e la lunga coda (che si estendeva per ben 100 gradi!) mentre attraversa un ammasso stellare… Al rovescio tuttavia si legge questo monito:

DER STERN

DROHT BOESE SACHEN -

TRAV NVR!

GOTT VVIRDS VVOHL MACHEN.

Le lettere che compaiono maggiorate racchiudono un cronogramma in cui viene celato l'anno di conio della medaglia: corrispondono a numeri romani che, sommati, danno appunto la data dell'evento:

V V V V I D V V L M C =

5+5+5+5+1+500+5+5+50+1000+100 = 1681

V medusa

post-6487-1237053005_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Una curiosità:

L’immagine precedente, della Grande Cometa del 1680, ricorda in modo impressionante l'incontro fra un’altra cometa ben più recente, la cometa C/2004 Q2 / Machholz, e l'ammasso stellare delle ... Pleiadi, il 7 gennaio 2005!!! :rolleyes:

V medusa

post-6487-1237053614_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


La cometa di Halley

La Cometa 1P/Halley, così chiamata in onore di Edmond Halley che per primo ne predisse il ritorno al perielio, è la più famosa e brillante delle comete periodiche provenienti dalla fascia di Kuiper e caratterizzate da periodi orbitali compresi tra i 20 ed i 200 anni (piuttosto che da periodi orbitali millenari tipici delle comete provenienti dalla Nube di Oort, quale ad esempio la stupenda Hale-Bopp del 1997, il cui prossimo perielio avverrà nel 4380….)

L'arrivo del 1910 della 1P/Halley è stato particolarmente rilevante per molte ragioni: non solo è la prima orbita della cometa per cui esistono fotografie, ma è stato anche un passaggio relativamente ravvicinato alla Terra, ha creato spettacolari vedute, e la Terra è passata attraverso la sua coda.

Eccolo immortalato in questa spettacolare Medaglia di bronzo del 1910 che riporta l’orbita della cometa attraverso le varie costellazioni: si riconoscono il Toro (Stier) e la Pleiadi, e in basso Orione con alla sua sinistra il Cane Maggiore con Sirio, sullo sfondo la Via Lattea

Tutto intorno, le date dei vari passaggi al perielio della cometa.

L'ultima apparizione nel 1986 ha dato agli scienziati l'opportunità di studiare una cometa da vicino, e molte sonde furono lanciate con tale obiettivo. La più spettacolare è stata la sonda Giotto, lanciata dall'Agenzia Spaziale Europea, che ha fotografato per la prima volta il nucleo di una cometa!!!

La cometa di Halley ritornerà nell'estate del 2061....

Valeria medusa

Link to comment
Share on other sites


:) :) Bellissimi post, bentornata cara Medusa, ci sei mancata moltissimo. :P :D :D

Giò :guitarist: :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Complimenti per il tuo bellissimo intervento : e che spettacolo le due medaglie ! ! :)

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
  • 3 months later...
bhe, come astronomo di professione...se vengo sapere qualcosa di medaglie dedicate all'evento vi faro' sapere...;)

Allora non solo siamo colleghi, ma mi sa che ci conosciamo pure ;)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.