Jump to content
IGNORED

Antonino il Pio.


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Sto riordinando le mie monete di Antonino e vi mostro questo sesterzio (pesa circa 24 g.) Non è certo splendido, ma il rovescio (LIBERTAS COS III) mi ha fatto pensare. Quando rappresentavano queste personificazioni, i romani si riferivano al concetto, all'idea insomma, o alla divinità corrispondente? Perchè non dobbiamo dimenticare che queste personificazioni (Providentia, Libertas, Felicitas, Fortuna, Hilaritas, Pietas...) erano di solito divinizzate, ognuna col suo tempio, i suoi riti, i suoi sacrifici. Ad esempio la Libertas "ebbe un tempio sull'Aventino e uno nel Foro, nel cui atrio erano l'archivio dei censori, l'albo delle leggi, la biblioteca di Asinio Pollione..." (Cicerone).

post-4948-1235936585_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ecco il R.

post-4948-1235936625_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.