Jump to content
IGNORED

Decisioni Ecofin del 10.02.2009 su emissioni euro


Recommended Posts

Salve,

secondo quanto deciso dall'Ecofin il 10.02.2009, dal prossimo 1 gennaio 2010, tutti gli euro destinati alla circolazione (salvo una piccola percentuale), dovranno essere messi in circolazione al valore facciale. Questo vale per gli stati che hanno concluso accordi monetari con la Comunità Europea (Monaco, San Marino, Vaticano).

Come si comporteranno il prossimo anno i tre ministati?

Tale informazione è stata presa dal sito ufficiale della Presidenza Ceca dell'Unione Europea.

Saluti

http://www.eu2009.cz/fr/news-and-documents...il-conclusions/

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 78
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • cig

    9

  • Papillon

    10

  • Tm_NPZ

    7

  • superbubu

    8

Salve,

secondo quanto deciso dall'Ecofin il 10.02.2009, dal prossimo 1 gennaio 2010, tutti gli euro destinati alla circolazione (salvo una piccola percentuale), dovranno essere messi in circolazione al valore facciale. Questo vale per gli stati che hanno concluso accordi monetari con la Comunità Europea (Monaco, San Marino, Vaticano).

Come si comporteranno il prossimo anno i tre ministati?

Tale informazione è stata presa dal sito ufficiale della Presidenza Ceca dell'Unione Europea.

Saluti

http://www.eu2009.cz/fr/news-and-documents...il-conclusions/

io penso che sei troppo giovane per "pensare" che i 3 "ministati" dei quali "La Santa Sede" si facciano intimorire dall'ecofin,,,,,,

parlando di Monaco penso che non gniene fregherà nulla (come non gniene fregato nulla fino ad ora)

l'unico micro stato cui potrebbe fregare è San Marino.... (ma con i tempi che corrono penso che preferiscano rimettere il segreto bancario totale in modo da riempire ancora le casse....)

Link to comment
Share on other sites


Notizia raccapricciante o da prendere con le molle?

Se così fosse scomparirebbe il collezionismo numismatico dei tre stati?

Lo ritengo assolutamente improbabile: fatta la legge, si trova l'inganno.

Penso che si avrà giocoforza una rivalutazione delle monete per il collezionismo: soprattutto le proof..., forse si useranno altri metalli...etc.etc.

Che si daranno all'ippica subacquea non ci credo proprio...

Link to comment
Share on other sites


Bisogna vedere cosa si intende con "mettere in circolazione al valore facciale"... saranno fatti i rotolini da inviare alle banche per la normale circolazione? Verrà ridotto il numero delle divisionali emesse, mettendo una parte delle monete in circolo? Gli Stati abbasseranno il prezzo di vendita delle monete ad abbonati e richiedenti?

Penso che il numero di pezzi coniabili sarà sempre lo stesso e lo stesso basta a creare speculazione. è la tiratura limitata che fa il tutto... i mini-stati finirebbero solo con il guadagnarci meno e i collezionisti (anche i non iscritti alle liste) forse pagherebbero prezzi sensibilmente più bassi (pagando già meno alla fonte chi le riceve).

Sono convinto che le rarità esisteranno ugualmente anzi, forse alcune di più, in quanto la circolazione spesso diventa un canale "casuale" dove non c'è reperibilità sicura.

Questo ovviamente salvo alcuni "inganni" alla legge che potrebbero escogitare i suddetti mini-stati.

L'unico modo per eliminare speculazione e forse, dare un colpo di grazia all'Euro collezionismo di queste nazioni, sarebbe quello di aumentarne esponenzialmente la tiratura delle monete, cosa ovviamente impossibile da realizzare.

Link to comment
Share on other sites


Notizia raccapricciante o da prendere con le molle?

Lo ritengo assolutamente improbabile: fatta la legge, si trova l'inganno.

Penso che si avrà giocoforza una rivalutazione delle monete per il collezionismo: soprattutto le proof..., forse si useranno altri metalli...etc.etc.

Anche io la penso come te Papillon..

Solo una cosa del tuo pensiero non mi e' chiara....perche' pensi che possa esserci una rivalutazione delle monete proof???

Link to comment
Share on other sites


Cela n'exclut pas qu'une faible proportion des pièces en euros émises soient vendues

à un prix plus élevé, si des raisons liées par exemple à la qualité particulière ou à l'emballage

particulier de ces pièces le justifient.

Sono d'accordo che "fatta la legge,... trovato l'inganno!" sia il motto più giusto.

Sicuramente, per esempio si potrà diminuire il n. di monete commemorative in oro ed argento

(cosa già verificatasi per San Marino ad es., come si è scritto pochi giorni fa) ed aumentare il quantitativo

di monete di circolazione, lasciando quasi inalterato il n. di divisionali FDC, FS.

Link to comment
Share on other sites


hehehe secondo me .... i tre ministati (perfidia-sarcasmo)

conieranno quelle x la circolazione ma prima di darle alle banche le faranno cadere e strisciare un bel po'

mentre manterranno le divisionali FDC le metteranno in folder con ricami in oro per giustificare i prezzi alti ;-))

... ma staremo a vedere .....

Link to comment
Share on other sites


Credo che c'entri poco il discorso dei ministati, perchè le divisionali le emettono tutti gli stati, Italia compresa, e il discorso dell'ecofin credo si riferisca solo in parte alle monete coniate per i collezionisti (quello che si paga non è la moneta, ma la confezione, vedi anche i miniblister dei 2€ commemorativi che hanno sempre un plusvalore rispetto alla normale moneta da rotolino).

A me piuttosto piacerebbe che il discorso dell'ecofin fosse riferito alla nefasta moda di alcuni stati (vedi Lussemburgo) di emettere monete per la circolazione ma di non cambiarla al facciale ma applicando (almeno per i richiedenti stranieri) un iniquo sovrapprezzo.

Link to comment
Share on other sites


Sicuramente, per esempio si potrà diminuire il n. di monete commemorative in oro ed argento

(cosa già verificatasi per San Marino ad es., come si è scritto pochi giorni fa) ed aumentare il quantitativo

di monete di circolazione, lasciando quasi inalterato il n. di divisionali FDC, FS.

Non ci avevo pensato, infatti! (Si nota proprio che non colleziono commemorative in oro e argento, perchè a loro nemmeno ci pensavo! :D ) ... effettivamente questa può essere una strada possibile!

Link to comment
Share on other sites


A me piuttosto piacerebbe che il discorso dell'ecofin fosse riferito alla nefasta moda di alcuni stati (vedi Lussemburgo) di emettere monete per la circolazione ma di non cambiarla al facciale ma applicando (almeno per i richiedenti stranieri) un iniquo sovrapprezzo.

Sono perfettamente d'accordo.

Link to comment
Share on other sites


Credo che non c'entri poco il discorso dei ministati, perchè le divisionali le emettono tutti gli stati, Italia compresa, e il discorso dell'ecofin credo si riferisca solo in parte alle monete coniate per i collezionisti (quello che si paga non è la moneta, ma la confezione, vedi anche i miniblister dei 2€ commemorativi che hanno sempre un plusvalore rispetto alla normale moneta da rotolino).

A me piuttosto piacerebbe che il discorso dell'ecofin fosse riferito alla nefasta moda di alcuni stati (vedi Lussemburgo) di emettere monete per la circolazione ma di non cambiarla al facciale ma applicando (almeno per i richiedenti stranieri) un iniquo sovrapprezzo.

Cette règle devrait s'appliquer à compter

du 1er janvier 2010 pour les pays ayant conclu des accords monétaires avec la Communauté

européenne. La Commission est invitée à réexaminer le fonctionnement des accords

monétaires existants et à envisager d'éventuelles augmentations des plafonds pour l'émission

des pièces.

Credo però, che se ho tradotto bene, la regola, vale solo per "i paesi che hanno concluso accordi monetari con la Comunità europea", che se non erro, sono solo questi tre paesi:

1) San Marino - ha una convezione monetaria con l'Italia (in rappresentanza della Comunità Europea);

2) Vaticano - idem come sopra,

3) Monaco - ha una convenzione monetaria con la Francia (in rappresentaznza della Comunità Europea).

Molto probabilmente verranno rifatte le convenzioni, aumentando il quantitativo del nominale di monete da emettere, ma penso che ci saranno differenze rispetto adesso.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Ah, ok, quindi la mia vana speranza che fosse un monito a chi (come Lux) vende monete per la circolazione a prezzo maggiorato rimane solo una illusione. Probabilmente faranno in modo di far emettere qualche taglio anche in rotolino (come peraltro già fa San Marino), anche se non ne vedo l'utilità reale, visto che se si emette in rotolino solo una bassa tiratura questa sparisce immediatamente (vedi 1€ Monaco 2007), se invece si emetta uan tiratura massiccia, sparisce ugualmente (vedi molti tagli sammarinesi, coniati anche in oltre 1 milione di pezzi ma che credo nessuno abbia mai visto in circolazione).

Link to comment
Share on other sites


Notizia raccapricciante o da prendere con le molle?

Lo ritengo assolutamente improbabile: fatta la legge, si trova l'inganno.

Penso che si avrà giocoforza una rivalutazione delle monete per il collezionismo: soprattutto le proof..., forse si useranno altri metalli...etc.etc.

Anche io la penso come te Papillon..

Solo una cosa del tuo pensiero non mi e' chiara....perche' pensi che possa esserci una rivalutazione delle monete proof???

Perchè l'eventuale intervento... riguarderà le monete a circolazione ordinaria ( quindi fdc e 2€ Commemorativi...), per cui per sopperire alla mancanza d'intoiti proporranno pezzi da collezione ai prezzi che vogliono...

Link to comment
Share on other sites


Ma io personalmente collezioni 2 euro e FDC, per cui se le togliessero sarei persino contento,

non mi avventurerei certo a coprare commemorativi strani o che altro.

Quindi avrei molte meno spese per la mia collezione :)

Link to comment
Share on other sites


Notizia raccapricciante o da prendere con le molle?

Lo ritengo assolutamente improbabile: fatta la legge, si trova l'inganno.

Penso che si avrà giocoforza una rivalutazione delle monete per il collezionismo: soprattutto le proof..., forse si useranno altri metalli...etc.etc.

Anche io la penso come te Papillon..

Solo una cosa del tuo pensiero non mi e' chiara....perche' pensi che possa esserci una rivalutazione delle monete proof???

Perchè l'eventuale intervento... riguarderà le monete a circolazione ordinaria ( quindi fdc e 2€ Commemorativi...), per cui per sopperire alla mancanza d'intoiti proporranno pezzi da collezione ai prezzi che vogliono...

<_< mmmmhhh...si ...probabilmente si

Link to comment
Share on other sites


CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA

COMUICATO STAMPA

Bruxelles, 10 febbraio 2009

Presidente Miroslav Kalousek

Ministro delle finanze della Repubblica ceca

Facciamo un po' di chiarezza:

premesso che le decisioni adottate scaturiscono dall'attuale crisi finanziaria e rallentamento economico..., per cui offrono l'opportunità di realizzare importanti miglioramenti di efficienza e economie di costi..., a pag. 18 del suindicato comunicato si legge quanto segue:

La nuova raccomandazione della Commissione consolida e sostituisce le due precedenti raccomandazioni della

Commissione in questo campo, approvate dal Consiglio

rispettivamente l'8 dicembre 2003 e il 7 giugno 2005.

In particolare, il Consiglio conviene sui seguenti elementi aggiuntivi o modificati:

(...) le monete in euro destinate alla circolazione dovrebbero essere messe in circolazione al loro valore facciale. Ciò non esclude che una piccola parte delle monete in euro emesse possa essere scambiata ad un prezzo superiore, a motivo della loro qualità o a ragione di

una confezione speciale. Questa norma dovrebbe applicarsi a decorrere dal 1° gennaio 2010 ai paesi che hanno concluso accordi monetari con la Comunità europea. Si

invita la Commissione a esaminare l'applicazione degli accordi monetari vigenti e a valutare l'eventualità di elevare i massimali relativi all'emissione di monete;

Si parla al condizionale per quanto concerne la messa in circolazione al valore facciale.

Ritengo comunque giusto che il denaro non sia venduto come stanno facendo alcune banche europee ( vedi Malta, Lussemburgo & Co... ), e ciò non può che accogliere i nostri consensi...

Non esclude in alcun modo la distribuzione di set per il collezionismo...

Prevede invece un elevazione delle tirature...: cosa che lo Stato della Città del Vaticano ha già fatto lo scorso anno, distribuendo 6.400 serie ai propri dipendenti...

(...)le emissioni di monete commemorative in euro destinate alla circolazione dovrebbero essere limitate ad una all'anno per Stato membro emittente, fatti salvi i casi in cui:

_le monete commemorative in euro destinate alla circolazione siano emesse congiuntamente da tutti gli Stati membri della zona euro;

_una moneta commemorativa in euro destinata alla circolazione sia emessa quando la carica di capo di Stato è provvisoriamente vacante o occupata ad interim;

Anche in questo caso si parla al condizionale...

Ad ogni modo non elimina la possibilità di almeno una commemorativa all'anno, nè tantomeno le emissioni congiunte, le quali porterebbero a due le coniazioni per ogni singolo stato!

Nulla di nuovo dunque!

Altresì, non è vero, come si legge da qualche parte..., che non potranno più essere emesse monete riguardanti la Sede Vacante!

Conclusioni personali: le due nuove raccomandazioni della Commissione, che sostituiscono quelle precedenti, non ledono affatto gl'interessi inerenti al campo del collezionismo numismatico, ma al contrario, in alcuni punti..., lo favoriscono anche...

Pertanto le notizie fuorvianti che leggo in questi giorni su alcuni siti sono assolutamente infondati, e non è da escludere che siano state architettate ad hoc per tentare di alimentare una nuova fase di speculazioni...

Edited by Papillon
Link to comment
Share on other sites


Conclusioni personali: le due nuove raccomandazioni della Commissione, che sostituiscono quelle precedenti, non ledono affatto gl'interessi inerenti al campo del collezionismo numismatico, ma al contrario, in alcuni punti..., lo favoriscono anche...

Pertanto le notizie fuorvianti che leggo in questi giorni su alcuni siti sono assolutamente infondati, e non è da escludere che siano state architettate ad hoc per tentare di alimentare una nuova fase di speculazioni...

Sono perfettamente d'accordo con le tue conclusioni.

Link to comment
Share on other sites


A parte che scusate, io penso alla busta numismatico-filatelica, in quella ci sono francobolli e una vera e propria busta appunto.

Per cui nessuno vieta in futuro di continuare a vederla allo stesso prezzo:loro potrebbero dire che costa 43 euro + 2euro!!!

Poi alle FDC basterebbe aggiungere qualche medaglietta e anche li il gioco sarebbe fatto...

Lo stesso vale per San Marino...

Quindi anche se concordo pienamente con quello detto da Papillon, nel caso andasse male potrebbero tranquillamente agire come su detto!!

Link to comment
Share on other sites


Conclusioni personali: le due nuove raccomandazioni della Commissione, che sostituiscono quelle precedenti, non ledono affatto gl'interessi inerenti al campo del collezionismo numismatico, ma al contrario, in alcuni punti..., lo favoriscono anche...

Pertanto le notizie fuorvianti che leggo in questi giorni su alcuni siti sono assolutamente infondati, e non è da escludere che siano state architettate ad hoc per tentare di alimentare una nuova fase di speculazioni...

Sono perfettamente d'accordo con le tue conclusioni.

Pienamente d'accordo con le conclusioni di papillon. Alla fine sono convinto che non cambierà nulla.

Link to comment
Share on other sites


infatti, aggireranno il tutto giustificando il maggior costo della divisionale con una medaglietta e l'involucro teehee.gif

S.Marino vende la serie con 8.88 euro di monete (1c->2E + 5 euro d'argento) a 44 euro... i 35.12 oltre il facciale possono sempre essere imputati alla moneta d'argento, che non è per la circolazione, oppure alla confezione di plastica tongue2.gif

Edited by apulian
Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...

Anche per me nessuna novita' e se proprio qualcosa dovra' accadere in termini di minori serie per collezionismo ci sara' un notevole rialzo dei prezzi e qui i commercianti saranno gli unici a beneficiarne :( .A buon intenditor poche parole.

Conclusioni personali: le due nuove raccomandazioni della Commissione, che sostituiscono quelle precedenti, non ledono affatto gl'interessi inerenti al campo del collezionismo numismatico, ma al contrario, in alcuni punti..., lo favoriscono anche...

Pertanto le notizie fuorvianti che leggo in questi giorni su alcuni siti sono assolutamente infondati, e non è da escludere che siano state architettate ad hoc per tentare di alimentare una nuova fase di speculazioni...

Sono perfettamente d'accordo con le tue conclusioni.

Pienamente d'accordo con le conclusioni di papillon. Alla fine sono convinto che non cambierà nulla.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.