Jump to content
IGNORED

Attenzione!!Tutti Falsi!!!


Recommended Posts

140307527137

questo è uno dei tanti oggetti che ha in vendita....guardate pure tutti gli altri non c'è una moneta che si salvi... e ovviamente le dichiara autentiche... e son già quasi tutte con offerte( probabilmente tarocche pure quelle)

mi raccomando non partecipate"!"!

Link to comment
Share on other sites


D'altro canto è un venditore di giocattoli, ciondoli, soprammobili e chincaglieria :D

Edited by xxxdenari
Link to comment
Share on other sites


E vedo anche che qualcuno, magari un francese (chissà?... e che non abbia mai visto immagini di Napoleone Imperatore e Re?), si compra la 140307536365... :blink:

Ciao Antares,

non mi sembrano proprio insidiosi... Si riconoscono anche se non si fa molta Attenzione (in aggiunta all'osservazione di xxxdenari). E allora?... Allora, non ci sono solo quelli che le vendono...

C'è purtroppo chi se le compra sapendo quello che compra... Io non amo farlo, ma se vogliamo proprio uscire un istante dal campo strettamente tecnico, per fare un discorso più generale e forse in qualche modo di presa di coscienza, un discorso su ciò che generalmente sarebbe meglio fare o NON fare, allora mi rivolgerei diversamente a chi potrebbe comprare...

Non è la prima volta che lo dico: in questi casi sono soprattutto gli acquirenti (che le comprano sapendo fin troppo spesso quello che fanno...) che non mi piacciono per niente.

Un salutone,

Link to comment
Share on other sites


in questi casi sono soprattutto gli acquirenti (che le comprano sapendo fin troppo spesso quello che fanno...) che non mi piacciono per niente.

Alla lunga se ne pentono, comprano a poco pezzi che in base alla loro inesperienza gli risultano fedeli agli originali e magari cercando di camuffare le foto o la moneta stessa con finte patine da fumo di accendino e poi li vendono ancora a meno rimettendoci pure le commissioni, caro Toto a parer mio e come tu mi insegni se le riproduzioni fossero tutte così :) saremmo tutti più tranquili, il problema è che come sai la tecnologia va avanti di pari passo con disonesti e truffatori, quindi i falsi saranno sempre più ben fatti e difficili da scovare ! <_<

Edited by toto
Link to comment
Share on other sites


ottimo lavoro justpeack.....le differenze che posso notare è un diffuso minor spessore di ttuti i rilievi che sembrano più levigati e smussati( vedi i capelli), però io potrei dire che lo sono per la circolazione della moneta....poi l'orecchio mi sembra diverso.

per il resto non saprei...

in effetti mi sembra che anche la tua moneta abbia i bordi leggermente asimmetrici.... cmq a guardare bene il bordo è quello che mi fa dire che è falso...i bordi della tua moneta son bene evidenziati e spessi, in rilievo...nella moneta 1931 invece i bordi "vanno evengono"

poi perchè falsificare una moneta con un anno così improbabile...se non impossibile???

è un bel giochino questo, scopri le differenze!!!!

ci si pottrebbe studiare sopra per allenare i meno esperti e come ulteriopre aiuto per tutti gli utenti anche se nel catalogo c'è già qualcosa di simile

Link to comment
Share on other sites


Sì, concordo con te. Anche io nutro dubbi circa il bordo, mentre non vedo eclatanti differenze nei disegni dei due esemplari... ma sono davvero poco esperto di questo "modernariato" :D In ogni caso, dubbi non ce ne sono: il 1931 è una emissione in tiratura ridottissima, esclusivamente per numismatici, e non è davvero credibile vederla trattata a quotazioni così ridicole. Inoltre, proprio perché si trattava di monete che finivano in mano solo a gente che sapeva come trattarle, pare strano che possa essere stata poi conservata con imperizia al punto da usurarla tanto (anche se ciò non è di per sè sintomo di... patacchite).

Link to comment
Share on other sites


ultima osservazione : a guardare meglio i bordi della moneta autentica sembrano naturalmente piatti ed appiattiti, nel falso invece sembrano rotondi,"cordonati". ed in certi punti si vede bene come sono stati maldestramente schiacciati per cercare di appiattirli

ps dubbio tremendo e curioso:

ma per fare un finto della moneta 1931 devono averne avuto per le mani una vera???????

Link to comment
Share on other sites


In ogni caso, il venditore ha un solo feedback negativo negli ultimi mesi, e in tale circostanza venne proprio accusato d'aver rifilato una patacca ("vend des fausses pièces") al posto di un dollaro 1892. Sinceramente, le altre monete attualmente in vendita non mi sembrano false, se non forse il dollaro cinese, che devo studiarmi meglio.

Il primo venditore che hai segnalato, invece, è proprio un giocattolaio... ma tra soldatini di latta e monete di latta, preferisco decisamente i primi :P Un feedback che ha ricevuto un po' di tempo fa, l'acquirente scriveva un eloquente "ne pas confondre argenterie et argent. On ne met pas de selle à une vache!!!!!". Domani, comunque, se il tempo me lo consente, posto un paio di confronti anche per questo...

Link to comment
Share on other sites


ps dubbio tremendo e curioso:

ma per fare un finto della moneta 1931 devono averne avuto per le mani una vera???????

Boh, non penso: per fare un 31, basta un 27...

Link to comment
Share on other sites


Vedere questa 140307527541:

post-10679-1237189852_thumb.jpg

- O quanti bei gettoni madama dorè.... o quanti bei gettoni!

- Son belli e me li tengo, scudiero del re, son belli e me li tengo.

:D :D :D

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.