Jump to content
IGNORED

Gordiano 3°, Aeternitati.


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Questo sesterzio di Gordiano pesa 16,0 g. e misura 26 mm; sembra proprio di barra. Al D., intorno al ritratto: IMP GORDIANUS PIUS FEL AUG. Al R. AETERNITATI AUG, SC...però sembra di leggere AETERITTTATI, addirittura con 3 T; forse però sono io che leggo male, semplicemente la N sembra una IT. Dovrebbe trattarsi di C 43 e RIC 297a. La figura è quella del Sole, con un globo nella sin.

Ma che cosa pensate dell' autenticità della moneta?

post-4948-1237578795_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ecco il R. Vedo però che la foto è molto scura...

post-4948-1237578854_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

E invece è un falso fuso, ed è stato venduto come tale (per pochi euro) dall'autore della falsificazione, un anziano siculo che diceva di farlo "per divertimento"...O forse su Gordiano si era solo esercitato un po'.Ma ne ho altre in serbo da mostrarvi. Beh, questa era difficile da valutare per la cattiva qualità della foto, ma posso assicurare che dal vivo i rilievi sono abbastanza "mosci", specie le lettere che risultano poco nette; comunque, trattandosi di una moneta non certo rara, anch'io all'inizio sono caduto in errore.

Link to comment
Share on other sites


Il braccio destro della figura al rovescio è parecchio sgraziato e l'occhio del ritratto non è proprio ben riuscito come i rilievi un pò pasticciati della testa. Anche questa è una moneta insidiosa soprattutto se la si dovesse scegliere da fotografie.

Link to comment
Share on other sites


Ho visto monete in rame ed oricalco provenienti dalla Francia ed in particolar modo dal bacino di Parigi con una bella patina nera ma do discreto spessore e cristallizata.

In questo caso era evidente che la vernice era artificiale.

é probabile che questa vernice superficiale ma così scura serva a coprire le magagne.

Con il senno di poi a ben vedere ci sono vacuoli qua e là che potrebbero denotare una moneta da fusione e probabilmente altri vengono coperti dalla vernice:naso, mento, bordo in corrispondenza della fronte, sil rovescio in corrispondenza del mondo.

Detto questo, forse solo avendola in mano si potrebbe valutare la falsità della moneta.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.