Jump to content
IGNORED

Monete varie


Enri
 Share

Recommended Posts

Tanto per cominciare benvenuto!

Secondo poi sarebbe più utile che postassi tipo di moneta e anno in elenco così da poterci dare la possibilità di dirti qualcosa di preciso.

Così ad occhio alcune non si riconoscono...

I quarti di dollaro credo che non abbiano valore, così come i 500 L del centenario (che però sono d'argento).

I 500 L caravelle sono in argento, ma bisognerebbe sapere l'anno per essere precisi...

Il resto fatico a riconoscerlo in foto, c'é qualcosa del vaticano e qualcosa del Ventennio, ma non ti so dire...

Sicuramente qualcuno più esperto di me può essere più preciso.

Link to comment
Share on other sites


In realtà il formato originale permetteva di riconoscerle a occhio nudo,ma era troppo grande.Se salvi l'immagine e l'ingrandisci puoi vedere ogni minimo dettaglio :)

Link to comment
Share on other sites


Ciao Enri, benvenuto alla Forum :). Posso dirgli circa alcune delle vostre monete….

1) Il vostro dollaro mezzo 1964 del Kennedy ha un contenuto d'argento di .3617 once e vale il relativo metallo.

2) Soltanto l'inverso del vostro altro dollaro mezzo del Kennedy è visibile, ma generalmente, se la relativa data è:

1964; come sopra

1965-1970; .1479 once di argento e degno il relativo metallo, tranne 1970, degno un supplemento piccolo

1971-2008; degno un valore nominale di 50 centesimi, gli Stati Uniti (la vostra moneta non sembra essere “una prova„)

3) Il vostro grande “1 DINAR„ è una parte d'argento sterlina con un soddisfare dell'argento dalle .5948 once. Era minted per la Tunisia negli Stati Uniti, o in Italia ed è datato 1969. Tutte sono “prova.„ (Questo è quello che primo ho visto dal relativo insieme delle 10 parti ed ovviamente, fanno un'esposizione bella.) La menta dell'origine fa una differenza al relativo valore, secondo catalogo del 2009 Krause. Per una prova unimpaired: US$12 per la versione minted alla del Franklin Mint negli Stati Uniti e US$40 per la versione minted in Italia. Le parti Franklin Mint sopportano il mintmark di FM. Ricordi di prego che questi sono prezzi di catalogo soltanto; i prezzi di mercato locali possono essere qualcos'altro interamente :unsure: .

Sono sicuro che altri conosceranno più circa le vostre altre monete che . Ma potreste ripartire con noi la storia del vostro dinar tunisino? Dell'idea come ha fuoriuscito l'insieme? :rolleyes:

------------------------------

Ciao Enri, welcome to the forum :). I can tell you about a few of your coins....

1) Your 1964 Kennedy half dollar has a silver content of .3617 ounce and is worth its metal.

2) Only the reverse of your other Kennedy half dollar is visible, but generally, if its date is:

1964; as above

1965-1970; .1479 ounce of silver and worth its metal, except 1970, worth a little extra

1971-2008; worth face value of 50 cents, U.S. (your coin does not appear to be a “Proof”)

3) Your large “1 DINAR” is a sterling silver piece with a .5948 ounce silver content. It was minted for Tunisia in either the U.S., or Italia, and is dated 1969. All are “Proof.” (This is the first one I’ve seen out of its 10-piece set, and obviously, they make a beautiful display.) The mint of origin makes a difference to its value, according to the 2009 Krause catalog. For an unimpaired Proof: US$12 for the version minted at the Franklin Mint in the U.S, and US$40 for the version minted in Italia. Franklin Mint pieces bear the FM mintmark. Please remember these are catalog prices only; local market prices can be something else entirely :unsure: .

I’m sure others will know more about your other coins than I do. But could you share with us the story of your Tunisian dinar? Any idea how it escaped the set? :rolleyes:

Edited by villa66
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.