Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
libroverde

INVESTIMENTI provocazione

Risposte migliori

libroverde

Ciao, vorrei affrontare un discorso un po' provocatorio con voi:

l'altro gg in posta ascoltavo i discorsi di una anziana felice di avere 20 mila euro investiti in bot e buoni postali alla media del 2/3 per cento anno lordi di interesse, poi parlando con altri presenti, ho scoperto che non solo i malati di "alzaimer" investono in buoni postali ma anche gente semplice come me giovani e di mezza età... un po' di tutto

la domanda è: io che sono un "povero" ignorante - che non ho frequentato ne facoltà di economia ne master/seminari di finanza", attraverso un conto on line qualche giorno fa ho acquistato Unicredit a circa 1,15 e stamattina l'ho rivenduta a 1,46 guadagnando di netto il 30% in DUE settimane a starmene a casa da cassaintegrato a guardare 2 volte al gg il computer.

ora io per comprare ho seguito quelle che perdevano di più (unicredit che in un giorno aveva perso il 14 % ed ho comprato. ed ho atteso e quando era scesa a 0,70 me la sono fatta addosso, ma non me ne fragava molto, - ormai la frittata era fatta -perdere 5000 euro ci poteva pure stare (nel senso che non mi sarei ammazzato), in qunto ero fiducioso che con il tempo le cose si sarebbero risollevate.

. qui mi è andata bene,

allora ve ne do un altra ho comprato anche telecom ed in due settimane ho guadagnato il 4 % netti!!!

come mai la gente è così idiota da comprate titoli che rendono - sicuri daccordo - il 2% per cento netti in un anno??? ma non si rendono conto che gli conviene comprare un lcd al Mediaworld e rivenderlo in Ebay??? e forse ci guadagnano di più???

insomma su 20000 euro investiti la vecchietta si ritroverà tra un anno 20300 euro, se avesse fatto come me in due settimane se ne ritrovava 26000 e poi poteva godersi le altre 52 settimane senza far nieente tenendo i soldi liquidi sul c/c??? (certo io avrei potuto ritrovarmene 10000 di euro, ma sono dell' idea che basta diversificare un po e le cose si sistemano da sole.

è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Consiglio: hai fatto il colpaccio, bravo, ma non pensare in borsa siano sempre rose e fiori! Accontentati del guadagno e scappa soprattutto se, come credo aver capito, sei (purtroppo) un cassaintegrato e, penso, di disponibilità non così elevate da poterti permettere forti perdite in borsa.

In questi giorni stiamo assistendo a "forti" rialzi che cmq sono ben lontani dalle perdite accumulate negli scorsi mesi....diciamo una sorta di rimbalzo tecnico.

Se sei entrato da 7-10 gg a questa parte era ovvio guadagnare, ma nel lungo periodo non ci metterei proprio la mano sul fuoco. Ad esempio, Unicredit, valeva (già al netto di perdite varie) circa 6.50 Euro, è crollata fino 0.70 e quasi nessuno si aspettava un tale tracollo (prima per i mutui, poi per investimenti in est-europa etc. etc.). Pensa a quelli che hanno visto il titolo passare da 6.50 a 3.00 e, sperando in una ripresa, hanno acquistato....3.00 poi 2.00 poi 1.00 e poi la risalita, ma sempre ben lontano dal loro prezzo di acquisto.

Io ho fatto analoga cavolata con Generali....tipicamente titolo MATTONE senza grossi scostamenti....ante perdite valeva 30-33; ho iniziato a giochicchiarci intorno ai 18-20 ed è crollato fino 10. Io mi trovo con una "perdita" di circa 6-8 Euro per azione (in un mese circa) mentre uno che ha acquistato negli ultimi 2 giorni può aver realizzato un 12% (pari ad un 2.190% annuo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

La gente non è così "idiota" (te la potevi risparmiare) come dici tu. La vecchietta o chi per essa si accontenta di poco ma garantito. Non se la sente di rischiare.

La domanda è " Meglio guadagnare poco ma sicuro, o guadagnare qualcosa di più ma rischiando il capitale???". Ognuno risponde in basa alle proprie necessità e disponibilità.

In borsa non esiste il certo.

A te casomai perdere 5000 euro non è un problema...chiedilo ad altri, vedi cosa ti rispondono.

Dai retta a me, non hai scoperto la gallina dalle uova d'oro, ma hai solo avuto la fortuna ed il merito di saperti muovere in un determinato momento, mi auguro che sia sempre così, ma attento, potrebbe diventare, a lungo termine, un gioco molto pericoloso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

Io invece mi chiedo che ti ascoltiamo a fare.... la frase qui sopra si commenta da sola :ph34r:

P.S.

sempre a piangere miseria, povero cassintegrato e blablabla e poi dici che ci poteva stare di perdere 5000€..... bah, poi ci chiediamo perchè questa povera Italia è sempre più allo sbando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

libroverde

no vorrei chiarire il fraintendimento: 5000 euro li reputo una fortuna!!!

ma sono dell'idea che bisogna rischiare qualcosa per ottenere qualcosa

ora non vi ho detto prendete 20000 euro e giocateli al casinò (QUESTO SI CHIAMA GIUCO D'AZZARDO) che è un buon vizio se fatto con la testa e con la sicurezza di perdere quanto si gioca e di non guadagnarci. come sono d'azardo i video poker ed i gratta e vinci.

Io vi ho semplicemente chiesto un parere per cui la "vecchietta" che si accontenta di prendere 200 euro l'anno su 20000 - la posso pure capire - tanto a lei i soldi non servono più insomma non deve metter su famiglia pensare ai figli comprare casa ecc ecc... e i propri risparmi li gestisce nel modo più sicuro possibile in modo da lasciarli dopo qualche anno a qualche erede....

diverso è il caso di giovani (e non parlo di grandi imprenditori) parlo anche del semplice operaio che riesce a metter via quei 3000/4000 euro (se li lascia sul c/c li spende) se li mette in BOT buoni postali gli rendono 40 euro all'anno,,,,, significa che tra 10 anno da 4000 ne avrà 4400 - che grazie all'inflazione ne varranno 3900 forse non è meglio che rischi qualcosina e con quei 4000 euro cerca di ricavarne 4500 in poche settimane??? è chiaro che c'è un rischio, ma scusate anche se aprite un attività vi è un rischio!!! e vi è un rischio anche se mettete al mondo un figlio al giorno d'oggi. ma non è x questo che bisogna arrendersi d'innanzi alle paure.

Non volevo offendere chi lì deposita in buoni postali ecc ecc, ma mi sembra un non investimento ma besì solo un salvadanaio dove lasciare i propri risparmi a marcire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Ilmonetaio

Libro... Lassa stare la borsa...

Sei andato su un bancario fallito (unidebit) da un pezzo. Hai avuto il solo culo di prendelo nel periodo di rimbalzo generale per le politiche monetarie appena partite. Se lo avessi preso solo 1 mese fa, quando era già sceso ben oltre i minimi, ci avresti perso ancora un botto di soldi xchè quel titolo scendeva anche a botte del 10% al giorno.

Hai fatto il colpo. Bene, considerala fortuna del principiante. Non ti far ingolosire.

è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

Sai quanta gente si é impiccata o buttata giù da un ponte, con questo discorsetto del cavolo ? Lassa stà. E se proprio vuoi andare a giocare in borsa, prima studia. Molto e bene.

Modificato da Ilmonetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wuby2007

Una cosa importante che ho omesso nel post precedente....quello che fa molto è anche la tua pazienza e soprattutto la non-necessità di disinvestire in tempi brevi.

Se hai una somma di denaro della quale sei sicuro non dover aver bisogno a breve termine (per cambio auto, dentista del bimbo, cure mediche o altro) allora puoi anche permetterti di giocare in borsa, perdere e lasciare i soldi bloccati lì in attesa di una ripresa (magari anche tra anni).

Se invece nel breve periodo dovessi averne bisogno, allora meglio l'investimento della sciura Maria: pochi, poco alla volta, ma capitale garantito! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm
libroverde Inviato il Oggi, 09:55

Ciao, vorrei affrontare un discorso un po' provocatorio con voi:

l'altro gg in posta ascoltavo i discorsi di una anziana felice di avere 20 mila euro investiti in bot e buoni postali alla media del 2/3 per cento anno lordi di interesse, poi parlando con altri presenti, ho scoperto che non solo i malati di "alzaimer" investono in buoni postali ma anche gente semplice come me giovani e di mezza età... un po' di tutto

la domanda è: io che sono un "povero" ignorante - che non ho frequentato ne facoltà di economia ne master/seminari di finanza", attraverso un conto on line qualche giorno fa ho acquistato Unicredit a circa 1,15 e stamattina l'ho rivenduta a 1,46 guadagnando di netto il 30% in DUE settimane a starmene a casa da cassaintegrato a guardare 2 volte al gg il computer.

ora io per comprare ho seguito quelle che perdevano di più (unicredit che in un giorno aveva perso il 14 % ed ho comprato. ed ho atteso e quando era scesa a 0,70 me la sono fatta addosso, ma non me ne fragava molto, - ormai la frittata era fatta -perdere 5000 euro ci poteva pure stare (nel senso che non mi sarei ammazzato), in qunto ero fiducioso che con il tempo le cose si sarebbero risollevate.

. qui mi è andata bene,

allora ve ne do un altra ho comprato anche telecom ed in due settimane ho guadagnato il 4 % netti!!!

come mai la gente è così idiota da comprate titoli che rendono - sicuri daccordo - il 2% per cento netti in un anno??? ma non si rendono conto che gli conviene comprare un lcd al Mediaworld e rivenderlo in Ebay??? e forse ci guadagnano di più???

insomma su 20000 euro investiti la vecchietta si ritroverà tra un anno 20300 euro, se avesse fatto come me in due settimane se ne ritrovava 26000 e poi poteva godersi le altre 52 settimane senza far nieente tenendo i soldi liquidi sul c/c??? (certo io avrei potuto ritrovarmene 10000 di euro, ma sono dell' idea che basta diversificare un po e le cose si sistemano da sole.

è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

sei proprio ingenuo... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

libroverde
Libro... Lassa stare la borsa...

Sei andato su un bancario fallito (unidebit) da un pezzo. Hai avuto il solo culo di prendelo nel periodo di rimbalzo generale per le politiche monetarie appena partite. Se lo avessi preso solo 1 mese fa, quando era già sceso ben oltre i minimi, ci avresti perso ancora un botto di soldi xchè quel titolo scendeva anche a botte del 10% al giorno.

Hai fatto il colpo. Bene, considerala fortuna del principiante. Non ti far ingolosire.

è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

Sai quanta gente si é impiccata o buttata giù da un ponte, con questo discorsetto del cavolo ? Lassa stà. E se proprio vuoi andare a giocare in borsa, prima studia. Molto e bene.

mi puoi spiegare xchè secondo te è un titolo fallito??

io parlando con un po' di impiegati unicredit ho dedotto che se dovesse fallire unicredit , be allora in italia scoppierebbe davvero la guerra civile e ci sbatterebbero fuori dall'euro in 2 gg-

Se unicredit fallisse fallirebbero tutte le banche italiane, (tutte in quanto perfino le piccole credito cooperativo hanno investito in unicredit) le compagnie assicurative, e ben 80 % delle imprese italiane, oltre che il tesoro,senza contare che in europa l'unicredit la fa da padrona.,,,, in pochi giorni avremmo in italia 20 milioni di disoccupati ed a domino l'europa ne risentirebbe

insomma se fallisse unicredit, i ns soldi non varrebbero più nulla e ritorneremmo al baratto!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198
insomma se fallisse unicredit, i ns soldi non varrebbero più nulla e ritorneremmo al baratto!!!

:huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Ilmonetaio
mi puoi spiegare xchè secondo te è un titolo fallito??

Fai i conti di quanto vale in quote azionarie, beni vari di proprietà e poi sottrai i debiti...

Non era cmq quello il senso che volevo intendere. Hai visto il grafico della quotazione del titolo in questione su base quinquennale ? Se vedi cosa era arrivato a valere e cosa vale oggi, capisci al volo cosa intendevo, e come poco regge il tuo discorso del "compro titoli bassi".

Gli impiegati sono gli stessi che consigliavano a tutti di investire in borsa su asset tecnologici magici prima, banche ed assicurazioni SOLIDISSIME ed immobiliari schioppettanti poi ecc ecc ? :) Proprio gente di cui ci si può fidare dei giudizi direi... Il baratto poi è quello che saran costretti a fare loro per mangiare semmai, quando e se taglieranno i dipendenti.. In una delle mie banche (unicredit) su 10 sportelli che erano aperti ne son rimasti 2. Gli altri li hanno sigillati con l'adesivo ^^ visto le cagate che dici t'hanno detto! Se fallisce unicredit torniamo al baratto. Bella questa.

Modificato da Ilmonetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wuby2007

Dicevano lo stesso di Leeman Brothers e ci sono andati vicinissimi con Citygroup....entrambe di ben altre dimensioni.

Probabilmente Unicredit non salterà, ma è sicuramente la banca italiana più a rischio!

In passato hanno dato mutui a cani e porci con "Unicredit Banca per la Casa" trovandosi più esposti di molte altri istituti che hanno seguito analogo filone (ad oggi Unicredit non rilascia più un mutuo manco a riconoscere uno spread elevato), ma, soprattutto, il gruppo è molto esposto con partecipazioni dirette nei paesi dell' est come Polonia e Ungheria o in paesi tipo Austria che, a loro volta, finanziano per lo più la confinante Ungheria, Rep. Ceca etc.

Oltre la crisi economica che dilaga in Europa, oltre la crisi sui mutui, Unicredit si trova anche a fronteggiare una forte svalutazione del Fiorino Ungherese, Corona Ceca, Zsloty Polacco etc. nei confronti dell' Euro vedendo quindi fortemente ridimensionata la raccolta fondi e il proprio valore patrimoniale.

Non fallirà, ma, personalmente, girerei MOLTO MOLTO alla larga!

Modificato da wuby2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Ilmonetaio
Non fallirà, ma, personalmente, girerei MOLTO MOLTO alla larga!

Bravo. Io ho conoscenti che dal 18 ci stanno speculando sopra, preparati al rimbalzo... Io me ne son chiamato fuori per principio. Anche xchè ci sono banche ben più solide su cui investire in modo tranquillo, a stì prezzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
miroita

Citazione Libroverde

ho acquistato Unicredit a circa 1,15 e stamattina l'ho rivenduta a 1,46 guadagnando di netto il 30% in DUE settimane

C'è qualcuno (per la verità molta gente) che le ha comperate a 7,50-7,80€ ed ora se le ritrova dopo i rialzi di questi giorni a 1,40!

Te ne cito un'altra. Seat Pagine Gialle in una settimana ha perso oltre il 70%.

Per non parlare di Tiscali.

Ti è andata bene!!!!

Tienilo per te e non consigliarlo ad altri. Almeno in questo periodo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Hai imbroccato il periodo giusto e ti è andata bene. Ma forse il fatto di non avere la necessità di rientarre subito ha fatto il resto. hai potuto anche aspettare il momento buono per vendere. Se ne avessi avuto bisogno in altro momento?

Per me perdere 5.000 euro non sarebbe proprio una cosa da nulla. Poi c'è chi li gioca alla roulette, chi in borsa, chi fa entrambe le cose, chi nessuno delle due.

Considerato quanto mi costa (in termini di qulità della vita, tempo libero, etc) mettere da parte un po' di soldi, preferisco non rischiare di sperperarli. Poi, c'è chi guadagna meno di me e si gioca tutto al videopoker... liberissimo, intendiamoci, basta che poi non pianga miseria e chieda aiuto allo stato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao,

volevo dire la mia a chi non ha molta esperienza in borsa tale da consigliare di specularci.

Io nel mio piccolo è quasi 10 anni che ci giochicchio ed ho passato l'attentato alle torri gemelle(dove ho perso un bel po') e adesso (da settembre 2008) un ribasso costante.

Ho acquistato unicredit a Gennaio perchè peggio di così non potevano andare e sono scese del 20% poi ho mediato raddoppiando le azioni e sono scese di un altro 30%.

Ad oggi guadagno un pochino con i rimbalzi delle ultime settimane ma ho molti amici laureati in economia che stanno ancora mediando le loro azioni comprate a 3€ perchè meno di così non potevano scendere.

Se ti è andata bene una volta gioisci , gioca ancora se ti piace farlo ma sappi che la vecchina ignara di tutto questo movimento alla fine sa di guadagnarci sicuramente in un ipotesi di investimenti quinquennali mentre tu lo devi ancora dimostrare.

E' bello pensare che c'è ancora gente che crede alle favole.

Ricordati che finchè non hai i contanti in mano i soldi sono della rete e se tu guadagni e reinvesti e poi perdi il totale finale parla solo di perdite.

ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007
Se ti è andata bene una volta gioisci , gioca ancora se ti piace farlo ma sappi che la vecchina ignara di tutto questo movimento alla fine sa di guadagnarci sicuramente in un ipotesi di investimenti quinquennali mentre tu lo devi ancora dimostrare.

Sempre che non le abbiano rifilato dei Bond Argentina (una volta AA2) ! :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Ti sei risposto da solo: a te non importa perdere i 5000, ma alla vecchina si.

Cosi come quando tu e la vecchina andate a comprare un paio di scarpe, immagino comprerete cose molto diverse, senza che uno dei due abbia fatto una scelta stupida o sbagliata, allo stesso modo potete fare due scelte di investimenti molto diverse fra loro, ma ciascuna corretta per chi la fa.

Detto questo, trovo molto corretto il tuo paragone fra la borsa, cosi come la usi tu, ed il casino di Campione: chi gioca in borsa e' ragionevolmente sicuro di perdere i suoi soldi, proprio come al blackjack.

Il mondo della finanza e' un posto molto serio, dove non c'e' spazio per giocare. Immagina quanto e' poco probabile che ci sia qualcuno che vuole regalare dei soldi proprio a te.

Quando tu, da "povero ignorante", vedi l'occasione buona; un titolo che e' sceso cosi tanto che non puo scendere ancora di piu e risalira senz'altro. Tieni presente che a Goldman Sachs c'e' una stanza piena di Ph.D., con anni ed anni di esperienza e strumenti molto piu sofisticati dei tuoi che 24 ore al giorno cercano proprio quello. Loro possono effettuare transazioni molto piu velocemente e a costo molto minore di te. E allora chiediti come mai le azioni di UniCredit non se le sono gia comprate loro.

Modificato da ersanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LaFenice

Ciao sono contento per te :D e siamo tutti un pò invidiosi :P

A me non è andata cosi bene...

1)Ho comprato 10 lavatrici a 110 euro (l'una) e le ho rivendute a 140 euro (l'una)

2)Poi ho pensato bene di riinvestire il mio capitale in sorpresine Kinder RARISSIME il mercato mi a dato nuovamente ragione e ho raddoppiato il capitale.

3)Convinto di essere un asso dell'investimento ho investito tutto in Exogini (i mitici alieni) e ho avuto di nuovo ragione.

4)Avendo la convizione più assoluta di essere un Dio (o almeno furbo e inteliggente come un Dio) ho investito in Alitalia :unsure: e adesso sono povero :angry:

Eppure ero così bravo..... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@
Ciao, vorrei affrontare un discorso un po' provocatorio con voi:

l'altro gg in posta ascoltavo i discorsi di una anziana felice di avere 20 mila euro investiti in bot e buoni postali alla media del 2/3 per cento anno lordi di interesse, poi parlando con altri presenti, ho scoperto che non solo i malati di "alzaimer" investono in buoni postali ma anche gente semplice come me giovani e di mezza età... un po' di tutto

la domanda è: io che sono un "povero" ignorante - che non ho frequentato ne facoltà di economia ne master/seminari di finanza", attraverso un conto on line qualche giorno fa ho acquistato Unicredit a circa 1,15 e stamattina l'ho rivenduta a 1,46 guadagnando di netto il 30% in DUE settimane a starmene a casa da cassaintegrato a guardare 2 volte al gg il computer.

ora io per comprare ho seguito quelle che perdevano di più (unicredit che in un giorno aveva perso il 14 % ed ho comprato. ed ho atteso e quando era scesa a 0,70 me la sono fatta addosso, ma non me ne fragava molto, - ormai la frittata era fatta -perdere 5000 euro ci poteva pure stare (nel senso che non mi sarei ammazzato), in qunto ero fiducioso che con il tempo le cose si sarebbero risollevate.

. qui mi è andata bene,

allora ve ne do un altra ho comprato anche telecom ed in due settimane ho guadagnato il 4 % netti!!!

come mai la gente è così idiota da comprate titoli che rendono - sicuri daccordo - il 2% per cento netti in un anno??? ma non si rendono conto che gli conviene comprare un lcd al Mediaworld e rivenderlo in Ebay??? e forse ci guadagnano di più???

insomma su 20000 euro investiti la vecchietta si ritroverà tra un anno 20300 euro, se avesse fatto come me in due settimane se ne ritrovava 26000 e poi poteva godersi le altre 52 settimane senza far nieente tenendo i soldi liquidi sul c/c??? (certo io avrei potuto ritrovarmene 10000 di euro, ma sono dell' idea che basta diversificare un po e le cose si sistemano da sole.

è vero che in borsa si rischia, ma il rischio è minimo (sopratutto nell'azionario italiano) , ovvero io ho perso di più a campione d'italia alla roulette ed an black jek,

C'è anche chi ha investito tutti i soldi in borsa (modello vecchina) ed ha perso tutto. Quando investi in borsa ti renderai conto che è un investimento ad alto rischio e ci sono tanti che fanno causa alla banca (guarda caso sempre dopo aver perso tutto) perché non erano stati informati (vale sempre l'equazione +guadagno/speculazione=più rischio). E se la vecchietta si ritrova 20300 e tu dopo averci speculato li perdi tutti. Non tutti seguono la borsa ed i titoli e per questo si fanno consigliare e puntualmente spuntano i titoli tipo parmalat.

Vale anche secondo me la considerazione che quanto tu (generico) fai speculazione con i titoli di un azienda, speculi anche con il lavoro della gente, i giochetti in borsa si ripercuotono sempre sui dipendenti che sono quelli che alla fine pagano.

Modificato da @LZP@

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Ilmonetaio
E allora chiediti come mai le azioni di UniCredit non se le sono gia comprate loro.

Mi sa che si stanno picchiando per comprarsele ora...

Giusto il tempo di lasciare il cerino acceso in mano ai "soliti" che ci lasciano il portafogli, i suppose ;)

Anzi, mi sa mi sa che siamo proprio vicini al fine fiammifero, se non rincarano ulteriormente la dose.

Nel mentre io mi faccio un altro lingottino va... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PiVi1962

E' molto facile parlare ex post.

Vuoi dimosttrare che sei davvero bravo? Allora esistono tanti siti dove si "gioca" virtualmente così.

Supponi di avere un patrimonio iniziale di 100.000 Euro (diciamo al 1 giugno 2009).

Scrivi qui sul sito in tempo reale che cosa faresti di quel patrimonio: compravendita azioni e/o altri strumenti finanziari.

A fine periodo, supponiamo il 30 novembre 2009, che fanno esattamente sei mesi, tra i vari concorrenti si vede chi è stato il più bravo liquidando il suo patrimonio alle ore 24 di quella data.

Scrivi qui quello che faresti, e vediamo se sei un "mago" incompreso, od uno che ha avuto solo un colpo di fortuna una volta nella vita. PS: la borsa indiana ha fatto il 17% in un giorno solo, al risultato delle elezioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

Grazie per il complimento agli investitori in titoli di stato, che coinvolge anche me! :-)

(si parva licet componere magnis)

Ho un casstto pieno di titoli andati a male, acquistati prima e durante la prima guerra mondiale da parenti (la mia città faceva parte della duplice monarchia prima di passare all'italia, poi a un governo miltare, poi alla Jugoslavia e infine alla Slovenia).

Sono sempre stati un monito per me!

Così ho sempre evitato il gioco in borsa, anche perchè penso che i soldi guadagnati così facilmente sono sottratti a coloro che li hanno materialmente creati col loro lavoro e che forse avrebbero diritto a stipendi più equi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto
E' molto facile parlare ex post.

Vuoi dimosttrare che sei davvero bravo? Allora esistono tanti siti dove si "gioca" virtualmente così.

Supponi di avere un patrimonio iniziale di 100.000 Euro (diciamo al 1 giugno 2009).

Scrivi qui sul sito in tempo reale che cosa faresti di quel patrimonio: compravendita azioni e/o altri strumenti finanziari.

A fine periodo, supponiamo il 30 novembre 2009, che fanno esattamente sei mesi, tra i vari concorrenti si vede chi è stato il più bravo liquidando il suo patrimonio alle ore 24 di quella data.

Scrivi qui quello che faresti, e vediamo se sei un "mago" incompreso, od uno che ha avuto solo un colpo di fortuna una volta nella vita. PS: la borsa indiana ha fatto il 17% in un giorno solo, al risultato delle elezioni...

Beh, ma fare l'investimento giusto dipende dalla propria particolare situazione. 100,000 euro per Pier Silvio Berlusconi rappresentano una cosa, ma per un pensionato sociale di Barletta ne rappresentano un'altra.

Poi, ex post, si puo sempre calcolare chi ha fatto la scelta che ha fruttato piu soldi, ma cio non vuol dire che fosse la scelta giusta in partenza.

Esempio: se mi sono giocato i 100,000 sul numero 23 al casino di Venezia e ho vinto, sicuramente ho realizzato un ritorno molto maggiore di qualsiasi investimento finanziario classico. Pero se ho perso invece ho fatto una cazzata. Ora se sono Pier Silvio me ne frego, ma se sono il pensionato finisco alla mensa della Caritas.

L'abilita vera sta nel fare le scelte piu appropriate in partenza, poi come vadano le cose in pratica non e' che lo si puo controllare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Posso dire la mia ,visto che ho vissuto tutte le crisi passate e in corso ,dopo cinquant'anni di Borsa ?

" Giocatevi sulle azioni solo i soldi che potete permettervi di perdere,o quantomeno ,i soldi di cui potete non aver bisogno per alcuni anni"

E soprattutto,diversificate!

Se avete un capitale di 100,mettete in borsa un 10/15% ,il resto in obbligazioni di società sicure,o almeno quasi sicure, titoli di Stato a breve,ETF obbligazionari, e liquidi per sopravvivere qualche mese.

Seguite giornalmente i vostri investimenti,leggete le notizie economiche( ma senza lasciarvi prendere dal panico,se qualcuno declassa la società in cui avete investito qualche soldino).

Quello che una volta si chiamava aggiotaggio,ed era passibile di sanzioni penali,oggi si chiama pomposamente " Report" ed è la stessa cosa ma non è più sanzionato.

Non date retta a chi consiglia vivamente di comprare un titolo.Lui se lo è già comprato,e quando chi gli da ascolto lo compra facendolo salire, lui vende e incassa i guadagni.

Prima di comprare un'obbligazione,leggete il prospetto con attenzione,e ricordatevi che nessun emittente di obbligazioni,è un ente di beneficenza.

Se emette un obbligazione lo fa perchè gli conviene.E se conviene a lui non conviene a voi.

Resto a disposizione per chiarimenti.

Buon fine settimana a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×