Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
kasmene

Piastra 120 grana 2° tipo Ferdinando I

Risposte migliori

kasmene

Salve a tutto il forum,

ho da poco acquistato questa moneta.Ho notato confrontandola con la stessa però 1° tipo "testa grande" che nelle dimensioni risulta leggermente più grande normalmente secondo catalogo Gigante dovrebbe essere 37,5 mm invece nel mio caso risulta essere 39mm esatti, purtroppo non avendo bilancino di precisione non posso dirvi il peso ma ad occhio dobrebbe essere uguale.

Il contorno per maggiori info risulta essere piu stretto in alcuni suoi punti di 1 mm o anche meno a differenza del 1° tipo dove è 2 mm in ogni suo punto.

Le scritte al rovescio ed al dritto sono uguali per dimensioni, lo stemma al rovescio in entrambe le monente ha esatte proporzioni e visionta la moneta con la lente non ci sono apparnti differenze, il che lascia immaginare che la moneta non sia più grande nella totalità e quindi magari un falso ma solo più lunga nel diametro.

Con l'aiuto di un amico ho scannerizzato le due monete (1° tipo e 2° tipo) ponendovi sotto un righello in metallo cercando nel modo maggiormente vicino al vero di evidenziare la differenza.

Si nota al dritto l'abbondanza di argento nella zona sinistra.

Sono disposto ad inviare il file .jpg, preferibilmente a chi per esperienza comprovata possa dirmi qualcosa a riguardo...

In attesa di una risposta

cordiali saluti a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kasmene

Come da tua richieta allego la foto.

Attendo notizie in merito

Saluti

kasmene

post-4-1090437354_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elisa Euro

hai ragione, è più grossa... purtroppo io so poco di numismatica... :(

magari è una variante :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

Anche se non vedo la R, credo che la spiegazione sia questa ... questa piastra e' stata ribattuta su una piastre da 39mm di Gioacchino Murat...e questo spiegherebbe anche l'andamento irregolare dello spessore.

Come credo tu saprai tutte le piastre dei napoleonidi in circolazione furono ribattute una volta tornati al potere i borboni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kasmene

Salve,

si in effetti è quello che avevo pensato anche io al principio, mi stranisce il fatto che la R non ci sia.

Se noti la data non risulta particolarmente rovinata tranne che per l'1 iniziale.

La R in effetti dovrebbe trovarsi davanti alla data, adesso vedendo la data della mia moneta si potrebbe pensare che la R sia scomparsa con l'utilizzo e conseguente sfregamento, ma con lente di ingrandimento si dovrebbero notari dei piccoli resti o altro visto che il consumo della moneta in tale zona non è poi così eccessivo, invece osservandola non si vede nulla, sembra come se non fosse mai stata impressa la R.

Le dimensioni in effetti corrispondo a quelle della moneta di Gioacchino Murat ma da quel che so io in circolo non risultano moneta con R che non abbiano la R visibile tranne che non siano al di sotto di MB e non è il caso della mia moneta credo cool.gif

Non potrebbe essere una variante non catalogata?....inoltre come detto il contorno risulta un pò + sottile.

Potrebbe essere allora la larghezza dovuta o ad una pressione eccessiva o ad una debolezza della lega che alla pressione ha ceduto + del normale e la cosa troverebbe conforto nel fatto appunto che per effetto dello stiramento il contorno risulta + sottile, se non sbaglio nelle monete Murat il contorno è di 2mm e non 1mm.

Certo anche il fatto che possa essere ribattuta potrebbe aver ridotto lo spessore ma come fare a capirlo.....???!?!?!? :huh:

Qualcuno ha una foto di una moneta con la R di ribattuta per poter fare un confronto???

Inoltre nel caso in cui fosse un ulteriore non conosciuta variante che moneta mi troverei tra le mani a vostro avviso??

saluti a tutti

kasmene :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

allora una cosa per volta .... innanzitutto una rtibattitura non puo' dimezzare lo spessore, le pressioni non sono cosi' forti ...

so per certo che le monete da 39 mm di Murat sono state ribattute ( ne fa riferimento il Cagiati ) anche se nei cataloghi moderni non se ne parla.

L'unica problematica che poteva sorgere e che spiegherebbe le stranezze e' come adattare un conio approntato per ribattere monete da 37.5 mm per un tondello da 39.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kasmene

Salve yafet_rasnal,

innanzitutto grazie per la prontezza nel rispondere. :D

Ho fatto 2 ricerche su internet e chiedendo ad amici numismatici di vecchissima data e comprovata esperienza.

Risulta che dopo i Napoleonedi, i Borboni utilizzarrono le loro moneta ribattendole, ma da quel che mi hanno detto le monete utilizzate erano le 5 Lire di Gioacchino Murat che avevano dimensione 37,5 mm.

La moneta di Murat ad essere di 39 mm e con spessore ridotto è il 12 carlini, nessuno però accenna all'utilizzo di tale moneta da parte dei Borboni. <_<

Potrebbe essere che io abbia una ribattuta ma su un 12 carlini che non ho mai visto in giro.

Hai notizie se fosse normalemnte utilizzato anche il 12 carlini? :unsure:

Saluti

kasmene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

di specifico non ho nulla....ti posso solo dire che anche le monete di Giuseppe Napoleone furono ribattute. comunque un consiglio ...controlla bordo e peso....e suono della moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kasmene

Oki... :)

Per le vacanze (agosto) conto di ritornare in Italia ( per la cronaca vivo e lavoro in francia-Montpellier)

Non appena in Italia mi recherò da un amico numismatico appartenente al NIP e farò periziare la moneta, quindi vi farò sapere com'è andata?!?!?!?!?

grazie ancora per l'aiuto :D

saluti

kasmene :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Ciao Kasmene,

Senza sapere anche il peso è ancora più difficile.Possiamo provarci.

Ho notato che in un punto del bordo tra reGNI e SICiliarum sia al retro che al dritto è più consumata e potrebbe essere l'entrata della lega fusa nello stampo di gesso che lasciava un rigonfiamento e poi veniva limato.

Dovresti vedere se al centro (la testa del Re) sembra più alta del resto della moneta in generale.

La leggenda è un pò anomala ed anche la testa mi sembra un pò girata di qualche grado.

Insomma è una moneta un pò strana ma solo portandalo ad un Perito Numismatico ( un buon perito) puoi sapere con certezza cos'è!

Anch'io ho partecipato all'asta del Danese (era danese?) su Ebay ma le foto erano piccole e vendeva anche un 5 lire Napoleone quasi sicuramente falso, perciò più di tanto non ho rischiato, se devo pagarla solo 30/40 euro meno del prezzo di catalogo certe monete preferisco prenderle da Venditori sicuri che conosco.

E' un consiglio!

Un altro (e tutti i Numismatici la dovrebbero avere) è quello di comprarti una bilancia,del tipo elottronica, su Ebay ora c'è un'asta dove le vendono a 49 euro ed è un buon prezzo.

Così con il diametro e il peso al 90% già puoi capire se è buona o falsa!

Tutti modi essi positivo e spera che sia una variante (cosa possibilissima)portala a periziare e chissà.....potresti aver fatto BINGO!!!

Ciao

F.

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Un altro (e tutti i Numismatici la dovrebbero avere) è quello di comprarti una bilancia,del tipo elottronica, su Ebay ora c'è un'asta dove le vendono a 49 euro ed è un buon prezzo.

Se a qualcuno interessa ne vendo una con precisione 0,1 g a 30+spese (che non ho idea di quanto siano però).

Scusate l'OT,

Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kasmene

Ciao Favaldar,

ti ringrazio della velocissima risposta ;) .

Come detto non appeno vado giù la farò periziare cmq per il momento vedrò se riesco a recuperare un bilancino e magari verifico subito per conto mio il peso.

Come da te suggerito andrò anche a verificare quei particolari che mi hai sottolineato e te ne darò conferma quanto prima.

Si in effetti dopo la mossa falsa "Tallero" (del quale ancora non so molto ma che con moltissima probabilità è un falso e che cmq insieme al 120Gr farò periziare) vado con molta + cautela su ebay.

Non ti nascondo che non appena vidi la moneta avendo inoltre anche il 1° tipo la bavetta del desiderio divenne inarrestabile e mi sono detto....proviamo!

Spero di aver fatto BINGO piuttosto che TONF hi hi hi hi..... :lol:

Sai io sono siciliano e quindi ho un legame molto forte con le monete borbonice.

La tentazione perciò è stata molto forte.

Ho iniziato da poco numismatica ma questa passione mi sta prendendo + di quanto potessi lontanamente immaginare, ogni volta che compro una nuova moneta e non appena arriva la prendo in mano per la prima volta ho la stessa sensazione di quando da bimbo in campagna dai nonni bevevo l'acqua del pozzo che mi dava sempre un brivido dietro la schiena...... :rolleyes:

Scusa la poetica ma mi sono fatto prendere hi hi hi :P

Grazie come sempre della tua gentilezza e ti terrò informato

Saluti

kasmene :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×