Jump to content
IGNORED

cingranella 1853


Recommended Posts

Salve a tutti,

vi posto l'immagine di un 5 grana, anno 1853.

Ecco le domande:

- evidenziato nel cerchio in rosso la variante "Ferd !" (chiedo conferma che lo sia davvero, foto permettendo ..)

- l'esemplare ha inoltre il contorno rigato. Il cat. Gigante ha di recente introdotto la catalogazione per gli esemplari rigati, anche se non mi risulta che una simile caratteristica sia stata estesa anche a quelli con la variante con il punto esclamativo.

Va detto che non posseggo l'ultima edizione del Gigante; su quella del 2008 la situazione è come l'ho descritta.

Riguardo il grado di rarità ® non mi trovo d'accordo, ho notato che queste monetine sono facilmente reperibili con e senza la variante (!). Addirirttura il Montenegro di una ventina d'anni fa lo considerava R2 ...!

grazie per i vs. pareri e a presto.

M

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Il Gigante 2009 la riporta con contorno rigato e la considera R. Per me ci può stare.

visto che è catalogata, qual è la numerazione attribuita dal Gigante ? ....così aggiorno il cartellino.

grazie per l'aiuto.

M

Link to comment
Share on other sites


numero 181 b Regno Delle Due Sicilie Ferdinando II di Borbone !830-1859

Valutazione direi approssimativamente qSPL

Edited by Piacentine
Link to comment
Share on other sites


ciao mper,la tua moneta sembrerebbe proprio la variante con il punto esclamativo dopo FERD,che poi,a mio modesto parere,non e'un vero punto esclamativo ma'solo il risultato di una sbavatura di metallo dalla parte curva della lettera D della parola FERD,in piu' ci metti il punto che in ogni caso sarebbe presente e il gioco e'fatto,per quanto riguarda il contorno non saprei,ho il GIGANTE 2008 dove sono riportate dal contorno liscio,tantomeno posso controllare perche'e'una moneta che mi manca in collezione :D

Link to comment
Share on other sites


ciao mper,la tua moneta sembrerebbe proprio la variante con il punto esclamativo dopo FERD,che poi,a mio modesto parere,non e'un vero punto esclamativo ma'solo il risultato di una sbavatura di metallo dalla parte curva della lettera D della parola FERD,in piu' ci metti il punto che in ogni caso sarebbe presente e il gioco e'fatto,per quanto riguarda il contorno non saprei,ho il GIGANTE 2008 dove sono riportate dal contorno liscio,tantomeno posso controllare perche'e'una moneta che mi manca in collezione :D

Gennydbmoney anch'io consulto una copia del Gig. 2008. Mi sa che ora dovrò passare a quella del 2010, appena uscirà. A proposito, a quando l'evento ?

Grazie a Piacentine adesso so che la "varietà" è catalogata;

in realtà ti confesso che ho acquistato la moneta da una casa d'aste che l'ha venduta per normale, ovvero senza "!".

a caval donato ... :D

M

Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...
  • 1 year later...

Rispolvero questa vecchia discussione per chiedervi se questa fantomatica variante FERD! nella cingranella del 1851 può essere considerata effettivamente tale e se la presenza del "!" nella legenda rende la moneta più rara o meno.

Che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites


Salve,è solo una curiosita' ,in effetti non c'e' nessun punto esclamatico .

Probabilmente è una ribattitura della D che fa sembrare !

Ciao.

Ciao Iachille, lo penso anche io...la forma di questo punto esclamativo è moooooolto approssimativa, quindi è paragonabile a una sbavatura di materiale prodotta da un conio forse usurato o deturpato in quel preciso punto, quindi ritengo che sia tutt'altro che qualcosa di "voluto" da parte dell'incisore. Secondo me una simile caratteristica, quindi, abbassa il livello della moneta, piuttosto che elevarlo. Non credete?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.